zucca cod

Come ottenere la testa a forma di zucca su COD

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Zucca COD – Con l’introduzione dell’evento di Halloween su Call of Duty Modern Warfare e su Warzone,  sono giunti nel popolare sparatutto di Activision una lunga lista di oggetti cosmetici, la maggior parte dei quali a tema “Haunting of Verdansk“.

Tra questi vi sono ad esempio le due teste a forma di zucca, presenti nel multiplayer sia con una versione normale, sia con una “infuocata”, che ci permetterà di correre in lungo ed in largo per la mappa con una fiamma accesa in testa mentre saremo impegnati ad abbattere i nostri avversari.

Questi due oggetti non sono tuttavia oggetti equipaggiabili, e per poter metterci in testa una Pumpkin Head in multiplayer dovremo portare a termine almeno 3 killstreak.

Per poter sfoggiare la testa di zucca da “pro”, ovvero quella caratterizzata dal fatto che sprigiona fuoco e fiamme, dovremo portare a termine una prova decisamente più complicata…portando fino a 10 il nostro limite di killstreak.

L’impresa non sarà di certo semplice, ma la soddisfazione garantita dall’utilizzo della Flaming Pumpkin Head sarà davvero notevole (bisognerà tuttavia fare molta attenzione, inutile dire che saremo decisamente più visibili dai nostri nemici). Per quanto riguarda la “fine”, la testa di zucca “scadrà” automaticamente alla nostra morte.

E su Warzone?

La zucca è presente anche su Warzone, ma funziona in un modo decisamente diverso. Sarà infatti del tutto inutile provare ad ottenerle attraverso le killstreak, e l’unico modo sarà quello di prendere un juggernaut, che viene fornito automaticamente con la testa di zucca di serie durante l’evento Haunting of Verdansk.

Articoli correlati: 


Come ottenere la testa a forma di zucca su COD
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701