Come livellare velocemente le armi di Modern Warfare 3 nel multiplayer? Ecco le mode consigliate

Come livellare velocemente le armi di Modern Warfare 3 nel multiplayer? Ecco le mode consigliate

Profilo di Stak
 WhatsApp

Livellare Armi su Modern Warfare 3 – Con il nuovo Call of Duty uscito meno di una settimana fa, è ufficialmente iniziata una nuova “scalata” sul multiplayer per tutti i giocatori del titolo di Activision

I giocatori hanno infatti dovuto rimboccarsi le maniche, alla ricerca del modo migliore e più veloce per livellare in multiplayer tutte le nuove armi sbarcate con il capitolo III di Modern Warfare.

Come sempre, la presenza dei gettoni per l’esperienza doppia potrebbe essere fondamentale, specialmente considerato il fatto che potremo anche usare quelli accumulati durante la nostra esperienza su MW2.

A prescindere dalla presenza o meno di gettoni o token di questo tipo, vi sono almeno tre modalità che sono più consigliate di altre per livellare velocemente le proprie armi. Di queste, una in particolare è assolutamente consigliata per i futuri giocatori di Warzone… Iniziamo proprio da questa…

La mode zombie la più consigliata per livellare le armi nel multiplayer di Moder Warfare 3

Una delle modalità più consigliate per farmare livelli su livelli è certamente la modalità Zombie. Centinaia e centinaia di kill a partita ci garantiranno una vera montagna di esperienza, andando al contempo anche a memorizzare quelli che saranno i futuri POI della mappa di Warzone in arrivo a Dicembre.

Come noto infatti, la mode Zombie di MW3 è interamente ambientata nella stessa Urzikstan che giocheremo su Warzone quando andrà live la stagione numero 1 di Dicembre.

Se la modalità zombie non è troppo nelle vostre corde, allora potreste pensare di optare o sulla modalità WAR, o sulla Guerra terrestre. Entrambe ci garantiscono tantissimi nemici da abbattere, ma soprattutto di ottenere molteplici punti “extra” quando abbattiamo nemici in prossimità di obiettivi e luoghi da difendere.

Giocando ripetutamente in queste specifiche mode, specialmente sfruttando i token per i punti doppi, non dovreste impiegarci più di qualche giorno per avere l’intero armaiolo maxato in ogni suo dettaglio.

Fateci sapere nei commenti se avete trovato qualche sistema alternativo, ed ancor più rapido per livellare le armi nel multiplayer di Modern Warfare 3. Quelli migliori, verranno riportati con degli speciali dedicati qui su Powned!

Articoli correlati: 

Dopo anni di silenzio i devs di Call of Duty spiegano il matchmaking: “conta l’abilità, ma non solo”

Dopo anni di silenzio i devs di Call of Duty spiegano il matchmaking: “conta l’abilità, ma non solo”

Profilo di Stak
30/11/2023 19:35 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Warzone & MW3 – Gli sviluppatori di Activision hanno finalmente parlato pubblicamente del matchmaking, ed hanno promesso dei nuovi speciali dedicati nel corso delle prossime settimane.

Prima di tutto i devs hanno confermato che effettivamente l’abilità conta moltissimo all’interno del matchmaking. Questo conferma in modo chiaro e definitivo che lo SBMM è il matchmaking che contraddistingue Call of Duty.

Tuttavia, i devs hanno anche voluto precisare che sono almeno 3 i fattori cruciali per l’assegnazione della lobby, e l’abilità è solo una di queste. Gli altri due fattori imprescindibili sono il tempo di attesa in coda, e certamente anche il ping (o la “latenza”)… Per il quale il gioco cerca di inserire nelle lobby solamente player che soffrono della “stessa lag”.

La questione è certamente molto più complessa di cosi, anche perchè pare che vi siano anche “molti altri fattori”…

Nonostante questo, è sicuramente positivo che i devs si siano interessati, per la prima volta nella storia, di spiegare in modo ufficiale e dettagliato come funziona il mm. Gli stessi hanno promesso nuove e più approfondite discussioni sull’argomento, a partire dal rilascio dell’ormai prossima Season 1.

Anche il leggendario Scump contro lo SBMM di Modern Warfare 3: “il peggior matchmaking della storia di COD”

La spiegazione di Activision sul matchmaking di Call of Duty MW3 e Warzone 

Sappiamo che c’è molto interesse per l’esperienza di matchmaking, in particolare riguardo al fatto che l’abilità contribuisce al modo in cui le lobby e le partite vengono messe insieme.

Niente è più importante per noi dell’esperienza che i giocatori hanno con il gioco, e il matchmaking ne è una parte importante. Lavoriamo al nostro sistema di matchmaking da oltre dieci anni e continuiamo a dedicare molto tempo ed energie al miglioramento del processo di matchmaking. Ciò coinvolge le persone che lavorano nei nostri studi Call of Duty, i nostri team di servizi backend presso Demonware e altri gruppi come il nostro team Player Insights.

È un grande sforzo su cui abbiamo lavorato per molti anni e il nostro approccio combina latenza, tempo di ricerca e abilità, insieme a molti altri fattori, per cercare di trovare la migliore esperienza di abbinamento per te. Parlare di questo argomento in dettaglio può essere difficile e non abbiamo dedicato il tempo a mettere insieme tutto il nostro lavoro per condividere con voi le nostre intuizioni e i miglioramenti nel corso di molti anni. Non vediamo l’ora di farlo nelle prossime settimane dopo il lancio della Stagione 1, e lo renderemo anche parte delle nostre discussioni in corso con la community.

Non ci resta che attendere questi nuovi focus dedicati, con la speranza che i devs trovino una soluzione a questo “frustranteproblema.

Articoli correlati: 

I giocatori di Warzone/MW3 finalmente ascoltati: “SKIN GAIA (o Groot) RIMOSSE DAL GIOCO”

I giocatori di Warzone/MW3 finalmente ascoltati: “SKIN GAIA (o Groot) RIMOSSE DAL GIOCO”

Profilo di Stak
30/11/2023 19:10 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Warzone/MW3 – Con una mossa tanto attesa quanto sperata, gli sviluppatori di Call of Duty “finalmente” risolvono alla radice il problema delle skin Gaia!

Le skin Gaia (o “alberello“, o “evil groot“, o “maledetto cespuglio“, i nomignoli e gli epiteti di questa skin sono davvero tanti…) appartengono infatti al passato del gioco, visto che una manciata di minuti fa i devs hanno confermato la sospensione di questi contenuti fino a nuovo ordine.

Non sappiamo quando queste skin verranno ripristinate, ma è sicuro che se ne parlerà almeno (e comunque non prima) di inizio 2024.

Il post degli sviluppatori: “Skin GAIA rimossa da Warzone e MW3”

Le skin operatore Gaia e Gaia BlackCell per Nova sono state temporaneamente disabilitate mentre lavoriamo per risolvere i problemi di visibilità. I giocatori possono aspettarsi che questi elementi vengano riattivati ​​in un futuro aggiornamento del gioco con modifiche per facilitare l’identificazione del bersaglio.

Speriamo quindi che il prossimo intervento degli sviluppatori sia definitivamente risolutivo, e che il ritorno prossimo della skin Gaia non equivalga ad una nuova spike di problemi per la visibilità dei nemici.

Cosa ne pensate community? Fatecelo sapere nei commenti, la discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Per l’esperto c’è una statistica “sconosciuta” che può rendere le armi di Modern Warfare 3 molto più precise

Per l’esperto c’è una statistica “sconosciuta” che può rendere le armi di Modern Warfare 3 molto più precise

Profilo di Stak
30/11/2023 18:54 di Marco "Stak" Cresta
 WhatsApp

Modern Warfare 3 – Secondo il celebre TheXclusiveAce il nuovo sistema di statistiche delle armi e dei loro accessori è assolutamente ottima. Nonostante questo però, l’esperto ha trovato un “dettaglio” non troppo segnalato che potrebbe sensibilmente cambiare le vostre performance su Modern Warfare 3.

Nello specifico, TheXclusiveAce ha scoperto che per ottenere l’arma più stabile possibile, bisogna prioritariamente puntare alla caratteristica “Stabilità della mira in fase di fuoco“. Questa sarebbe infatti molto più importante del controllo del rinculo verticale o orizzontale, e contribuirebbe in modo netto alla migliore stabilità possibile dell’arma.

Osservando il test di TheExclusiveAce, è impossibile non notare come l’Holger 556 dotato di calcio RB Addle Assault (che potenzia il controllo del rinculo) sia sicuramente più difficile da “domare” e correggere in fase di fuoco prolungata rispetto ad un Holger 556 dotato di calcio Ascent Lord (che invece potenzia principalmente la Firing Aim Stability per l’appunto).

Allo stesso modo, l’esperto suggerisce il calcio Tattico FSS-Rampage VII per la piccola WSP, specialmente se rapportato al calcio WSP Factory, che invece non sembra premiare troppo la stabilità della mira in fase di fuoco.

L’esperto scopre la statistica “fondamentale” per migliorare il controllo dell’arma su Modern Warfare 3 

Quali loadout provare per l’Holger 556? 

Cosa ne pensate di questi consigli di TheExclusiveAce community? Conoscevate questa specifica voce delle statistiche?

E soprattutto, avreste mai immaginato il reale impatto garantito alla stabilità della nostra arma dalla Firing Aim Stability? Fatecelo sapere nei commenti, la discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: