Lifeline

La doppiatrice di Lifeline parla di succosi dettagli per la lore del personaggio

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La cosa più grande che separa Apex Legends dall’essere un semplice battle royale, come i suoi concorrenti, è che i suoi personaggi hanno una vera e propria storia personale alle spalle. Le Leggende hanno tutte abilità differenti, che sfociano in un loro modo unico di essere giocate, ma anche la loro lore non scherza. Tutti i personaggi hanno un loro background, ma non tutti ne hanno uno pieno di dettagli. La maggior parte delle informazioni che abbiamo a riguardo vengono direttamente da cinematiche ed ester egg che ci ha dato in pasto la stessa Respawn. Nonostante fosse stato precedentemente annunciato che Bangalore avrà la sua bella fetta di protagonismo quando inizierà la Stagione 6, sembrerebbe che anche a Lifeline spettino un po’ di attenzioni.

Mela Lee, la doppiatrice di Lifeline, rispondendo ad alcune domande sul suo personaggio che le sono state poste su Twitter dai fan, ha fatto notare che uno scrittore, Tom Casiello, le aveva dato modo di intuire su cosa stavano lavorando. Tom le ha poi risposto a sua volta affermando che anche se in senso buono erano state versate delle lacrime, il che ha solamente alimentato il fuoco della community.

Ps/ La lore di Lifeline in arrivo è davvero succosa, cortesia di tommiecas – ho letteralmente pianto quando ho potuto darle un’occhiata

Molti fan si aspettano il massimo, e sperano che il tutto conduca ad un evento all’interno di Apex Legends a tema Lifeline, esattamente come è già successo per Wraith, Octane, Crypto e Bloodhound. Ad ogni modo né lo scrittore né la doppiatrice hanno dato altri dettagli su Lifeline, oltre un tweet di Casiello dove sottolineava come le grandi novità saranno in arrivo nella Stagione 6 di Apex Legends. Avendo Lifeline un cimelio di famiglia possiamo aspettarci quindi un trattamento simile agli altri, ma per ora non possiamo far altro che restare in attesa di nuove dichiarazioni.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701