Shadowlands, novità per l’esperienza iniziale

Shadowlands, novità per l’esperienza iniziale

Profilo di Stak
 WhatsApp

Gli sviluppatori di World of Warcraft hanno recentemente pubblicato alcuni interessanti approfondimenti riguardo quella che sarà l’esperienza iniziale una volta iniziata l’espansione Shadowlands, da pochi giorni protagonista grazie alla recente apertura della primissima fase alfa di test.

Nello specifico, i devs hanno questa volta voluto spiegare come cambia l’esperienza iniziale dei giocatori nel momento in cui verrà rilasciata l’espansione, con due diversi “percorsi” che potranno essere seguiti sia dai nuovi giocatori, sia da quelli esperti intenti a ricominciare la propria avventura con un nuovo personaggio.

Stando a quanto riportato dai devs infatti, la situazione si presenterà cosi:

Per i nuovi giocatori: Se sei nuovo su World of Warcraft e non hai mai creato o fatto salire di livello un personaggio, il tuo viaggio su Azeroth inizierà automaticamente con l’esperienza iniziale, per aiutarti a imparare le basi della tua classe e dell’interazione col mondo di cui oramai fai parte. Dopo aver completato l’avventura, ti muoverai verso l’espansione Battle for Azeroth, in cui potrai progredire fino al livello 50, per poi fare il tuo ingresso nelle Terretetre.

Per i giocatori veterani: Se sei un giocatore veterano oppure hai già fatto progredire di livello un personaggio, potrai scegliere di saltare l’esperienza iniziale e cominciare invece al livello 1 nella zona iniziale della tua razza. Una volta al livello 10, potrai continuare su Battle for Azeroth oppure parlare con Cromie per scegliere l’espansione in cui ti piacerebbe progredire prima di entrare nelle Terretetre al livello 50. I personaggi delle Razze Alleate, i Cavalieri della Morte e i Cacciatori di Demoni inizieranno automaticamente al livello 10 e seguiranno la propria esperienza iniziale.

Di seguito andiamo a riportare il post ufficiale con tutti i dettagli sulla questione per i più interessati…per la quale vi auguriamo una buona consultazione.

Il post ufficiale

L’avventura su Azeroth ti aspetta con una nuova esperienza iniziale in arrivo con Shadowlands. Disponibile sia per i veterani che per i nuovi giocatori, questo viaggio introduttivo è l’ideale per iniziare a forgiare il proprio destino nel mondo.

Una spedizione è scomparsa e tu hai risposto a una chiamata per far parte di una nuova ciurma di avventurieri alle prime armi incaricata di scoprire cosa sia successo. Come in molti viaggi del genere, ti troverai a bordo di una nave diretta verso l’ultima posizione nota. Quando le cose volgeranno al peggio, approderai sull’Isola dell’Esilio.

È qui che inizierai ad affrontare le sfide presentate dall’isola, ognuna di difficoltà crescente man mano che proseguirai lungo i tuoi primi 10 livelli. Durante la progressione imparerai nuove abilità e/o incantesimi a tua disposizione, nonché come usufruirne al meglio.

Al culmine della tua avventura affronterai due nuovi boss in una “mini-spedizione” progettata per un numero di giocatori da 1 a 5.

Impara nuove abilità

Quest’esperienza introduttiva è stata creata a regola d’arte per insegnarti le diverse abilità di cui avrai bisogno per avere successo su Azeroth e oltre.

Mentre ti farai strada sull’Isola dell’Esilio, imparerai le basi di gioco di World of Warcraft e nello stesso tempo esplorerai alcune delle meccaniche più importanti della tua classe. I Guerrieri impareranno a usare correttamente Carica, i Ladri affronteranno una sfida per imparare a usare correttamente i punti combo, oppure ancora i Cacciatori impareranno come addomesticare e mettere nelle stalle i propri famigli.

All’Isola dell’Esilio conoscerai nuovi alleati disposti a insegnarti altre abilità di classe. I Paladini incontreranno il fantasma di un Paladino del passato disposto a insegnare loro l’uso di Scudo Divino, mentre i Monaci verranno guidati nella meditazione per imparare Tocco della Morte.

Queste basi sono le colonne portanti delle tue sfide future su Azeroth e ti aiuteranno ad aprirti la strada verso il successo, ovunque ti porterà la tua avventura.


Per i nuovi giocatori

Se sei nuovo su World of Warcraft e non hai mai creato o fatto salire di livello un personaggio, il tuo viaggio su Azeroth inizierà automaticamente con l’esperienza iniziale, per aiutarti a imparare le basi della tua classe e dell’interazione col mondo di cui oramai fai parte.

Dopo aver completato l’avventura, ti muoverai verso l’espansione Battle for Azeroth, in cui potrai progredire fino al livello 50, per poi fare il tuo ingresso nelle Terretetre.


Per i giocatori veterani

Se sei un giocatore veterano oppure hai già fatto progredire di livello un personaggio, potrai scegliere di saltare l’esperienza iniziale e cominciare invece al livello 1 nella zona iniziale della tua razza. Una volta al livello 10, potrai continuare su Battle for Azeroth oppure parlare con Cromie per scegliere l’espansione in cui ti piacerebbe progredire prima di entrare nelle Terretetre al livello 50. I personaggi delle Razze Alleate, i Cavalieri della Morte e i Cacciatori di Demoni inizieranno automaticamente al livello 10 e seguiranno la propria esperienza iniziale.


Non vediamo l’ora di sapere la tua opinione man mano che proverai* questa nuova esperienza in futuro. Partecipa alle discussioni sui forum.

*Il testing è disponibile solo per personaggi dell’Alleanza di livello 1.

 

Cosa ne pensate di questa novità? Vi piace l’idea del team di World of Warcraft rispetto alla rinnovata esperienza iniziale?

World of Warcraft Dragonflight – Il preacquisto è disponibile!

World of Warcraft Dragonflight – Il preacquisto è disponibile!

Profilo di Stak
 WhatsApp

Blizzard Entertainment ha annunciato oggi che Dragonflight, la prossima espansione del gioco di ruolo multigiocatore di massa online World of Warcraft è ora disponibile per il preacquisto su www.worldofwarcraft.com e il suo lancio è previsto più tardi quest’anno.

In Dragonflight, i giocatori si imbarcheranno verso le Isole dei Draghi, il luogo d’origine dei draghi, dove i leggendari Aspetti hanno fatto ritorno per rivendicare la propria casa.

Le Isole dei Draghi contengono quattro nuove meravigliose zone che gli avventurieri potranno esplorare durante il loro viaggio verso il nuovo livello massimo 70: le vivaci Sponde del Risveglio, le verdi Pianure di Ohn’ahra, la grandezza della Vastità Azzurra e la splendente Thaldraszus. Il Volo Draconico, una nuova forma di spostamento per via aerea, permette ai giocatori di volare nei cieli di ogni area con stile, in sella a Drachi delle Isole dei Draghi personalizzabili.

Le isole sono la casa della nuova razza giocabile dei Dracthyr, che mescolano la magia degli Stormi dei Draghi in due specializzazioni, assalto a distanza e guaritore, con la nuova classe eroica dell’Evocatore, che inizia dal livello 58.

“Siamo emozionati nell’annunciare che porteremo la nostra prossima espansione ai giocatori più tardi quest’anno. Dragonflight è un ritorno ad Azeroth e alla libertà e all’esplorazione per la quale è conosciuto World of Warcraft” spiega il Produttore esecutivo Holly Longdale. “Questa è l’occasione per vivere di persona la storia delle leggendarie Isole dei Draghi, e di immergersi nel fantasy che da sempre è al centro dell’universo di Warcraft.”

Rivisitazione completa del sistema talenti

L’espansione introduce una rivisitazione completa del sistema dei talenti dei personaggi, che offre talenti significativi e d’impatto a ogni livello. Ci sono anche significativi aggiornamenti alle professioni di gioco, con i sistemi di incarichi di lavoro e specializzazione, insieme a un’interfaccia utente più fluida e moderna.

Bonus per il preacquisto digitale e Collector’s Edition

Dragonflight è disponibile per il preacquisto digitale nelle versioni Base Edition (prezzo consigliato 49,99 $), Heroic Edition (prezzo consigliato 69,99 $), ed Epic Edition (89,99 $). Ogni edizione digitale include uno o più oggetti per aiutarti a unire le forze con gli Stormi dei Draghi mentre riconquistano il loro reame perduto:

  • Base Edition: include Drakks, una mascotte bonus per il preacquisto che ti accompagnerà nelle tue avventure.
  • Heroic Edition: include la mascotte bonus Drakks, la nuova mascotte Foskystrasza, un potenziamento per un personaggio di Dragonflight (livello 60) e una cavalcatura volante Plasmasogni Aggrovigliato.
  • Epic Edition: include tutti i bonus della Base e Heroic Edition, l’effetto per la Pietra del Ritorno dei Viaggiatori del Tempo, la Trasmogrificazione per testa Diadema del Custode della Magia, la Trasmogrificazione per schiena delle Ali del Risveglio in cinque varianti di colore, e 30 giorni di tempo di gioco.

Dragonflight è disponibile anche come set da collezione in scatola, che contiene un sacco di oggetti in aggiunta a una chiave digitale per la Epic Edition e la mascotte Drakks. Con il set da collezione, i giocatori possono esplorare lo sviluppo visivo di Dragonflight con il libro rilegato “The Art of Dragonflight”, migliorare la propria postazione con il tappetino del mouse di Alexstrasza e aggiungere una rappresentazione iconica dei cinque principali Stormi dei Draghi di Azeroth con il set di cinque spille da collezione.

Il set da collezione è disponibile oggi sul Blizzard Gear Store ufficiale al link https://gear.blizzard.com/collections/world-of-warcraft e verrà spedito più tardi quest’anno.

 

Cosa ne pensate community? Preacquisterete la nuova espansione Dragonflight di WoW? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 

Asmongold verso la creazione di un’alternativa a ‘World of Warcraft’?

Asmongold verso la creazione di un’alternativa a ‘World of Warcraft’?

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Asmongold & World of Warcraft – La notizia dell’inizio di una strettissima collaborazione tra OTK e lo studio di produzione e sviluppo videoludico nota con il nome di Notorious (scusate il gioco di parole) ha destato una certa sorpresa nella community di appassionati del genere MMORPG, ed a ragion veduta.

Chi conosce infatti l’ambiente, sa che qualche tempo fa i noti streamer Asmongold (leggenda di World of Warcraft) e Mizkif, avevano iniziato una strettissima partnership che alla fine si è concretizzata nel gruppo che ha poi preso il nome di OTK. Ora il gruppo è ufficialmente entrato in contatto con Notorious, uno studio di sviluppo molto promettente che al suo interno può contare anche sul supporto di alcuni ex-sviluppatori di World of Warcraft.

Prima di lasciarvi alle considerazioni dei rappresentanti del primo progetto presentato, che prenderà il nome di ”Project Honor”, ci sovviene la domanda: e se finalmente vedremo un MMORPG che funzioni, a differenza delle proposte degli ultimi anni, che alla fine si sono rivelate spesso dei FLOP?

Asmongold, ora si che si può creare un World of Warcraft alternativo

“OTK e Notorious che si uniscono rappresentano quello che riteniamo essere il futuro dello sviluppo e della pubblicazione di giochi. Mai prima d’ora un gruppo di influencer delle nostre dimensioni ha collaborato con uno studio di giochi del calibro di Notorious. Crediamo che questa partnership cambierà per sempre lo sviluppo del gioco indie”.

“Abbiamo parlato a lungo dello sviluppo di giochi, quindi l’idea di collaborare con un team che si allinea così strettamente al modo in cui vediamo i giochi è stata un una follia.” – questo il brevissimo intervento di Asmongold sulla questione, che ha comunque pronunciato con tono speranzoso, non solo per il progetto, ma anche per come questo potrebbe cambiare per sempre il modo di concepire giochi.

Insomma, cosa ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

 

World of Warcraft introduce oggi un nuovo ‘contratto’ per ridurre la tossicità

World of Warcraft introduce oggi un nuovo ‘contratto’ per ridurre la tossicità

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Contratto Sociale – Ad inizio Maggio, i giocatori di World of Warcraft erano stati avvertiti dell’arrivo di un importante cambiamento per quanto riguarda le interazioni sociali sul gioco, troppo spesso piene di scambi estremamente tossici, dei quali la community di è più volte lamentata.

Da oggi in poi, la prima volta che loggherete sul gioco, vi troverete di fronte ad un pop-up non ”skippabile”, all’interno del quale troverete le nuove regole del Contratto Sociale, che potrete decidere di accettare, oppure, in caso contrario, sarete obbligati ad uscire immediatamente dal gioco.

Senza ulteriori indugi andiamo di seguito a vedere il testo integrale di questo nuovo contratto, cercando anche di capire se quest’ultimo possa davvero essere utile come previsto dagli sviluppatori, per ridurre la tossicità delle interazioni tra i giocatori.

Nuovo contratto sociale su World of Warcraft, di cosa si tratta?

Sebbene almeno all’apparenza il nuovo contratto sociale cerchi in qualche modo di introdurre i player ad una serie di regole che, onestamente, dovrebbero appartenere già ad ogni membro di una società sviluppata, nasconde in realtà molto più di quello che credete.

Leggendo ”tra le righe” del testo integrale (CLICCANDO QUI), la community sembrerebbe aver notato l’intento da parte di Blizzard a cercare di aumentare il controllo sulle interazioni, con una moderazione molto più capillare ed attenta ai dettagli. Anche le punizioni dal canto loro saranno molto più severe, con ban e sospensioni che dovrebbero arrivare con molta più facilità.

Insomma, cosa ne pensate community? Vi piace questa idea? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati: