Nuova Rubrica – Il PvP di Legion!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ormai manca poco all’uscita della sesta espansione di World of Warcraft, poco piú di un mese ci separa dalla venuta della Legione, per questo credo che sia doveroso prepararci al meglio per poter affrontare le sfide che ci attendono.

In questa nuova rubrica affronteremo vari temi relativi al PVP peró, prima di tutto, cerchiamo di capire cosa ci aspetterà non appena faremo il log-in.

PRINCIPALI CAMBIAMENTI

1

Nuova classe eroica: Demon Hunter

Level cap alzato a 110

Nuovo sistema di progressione PVP

Artefatti unici per ogni specializzazione

– Nuovo sistema di gestione del gear

– Nuovo albero dei talenti PVP

ARTEFATTI

Questa è certamente la parte che piú mi ha incuriosito, in pratica in Legion non avremo la possibilità di droppare armi o scudi, avremo solo l’artefatto (uno diverso per ogni specializzazione) che ci verrà dato non appena intraprenderemo la nuova avventura e ci accompagnerà in ogni nostra esperienza di gioco, crescerà e si potenzierà assieme a noi diventando la nostra arma definitiva.

La parte che maggiormente mi è piaciuta di tutto ció sta nel fatto che potremo impugnare armi e scudi facenti parte della storia di Warcraft (lo Sciamano enhancement scatenerà la furia degli elementi tramite il Doomhammer mentre invece i Paladini nella spec Retribution ci faranno venire crisi epilettiche impugnando la leggendaria Ashbringer)

3 2

Come già detto l’artefatto si evolverà insieme a noi, ma per farlo abbiamo bisogno di spendere Artifact Power, per ottenere questi punti ci sono vari modi fra cui il semplice leveling oppure vincendo arene e/o BG (ci sono anche modi PVE per ottenerli, ma a noi non interessano), non appena ne avremo accumulati a sufficenza sarà possibile sbloccare un tratto che potenzierà permanentemente l’arma ed influenzerà il nostro modo di giocare,inoltre col nuovo sistema di reward potremo trovare delle varianti atte ad incrementarne l’utilità in PVP.

4

Quindi ricapitolando:

– l’artefatto sarà l’unica arma che troveremo

– Ad ogni specializzazione corrisponde un artefatto particolare

– Impugneremo armi e scudi facenti parte della storia di Warcraft

– Potranno essere potenziati utilizzando l’Artifact Power che guadagneremo facendo varie attività

SISTEMA DI AVANZAMENTO HONOR

Finalmente tira una fresca brezza di rinnovamento in ambito PVP!

Addio punti Honor e Conquest! Non esisteranno piu come valuta (e per me significa non dover piú passare le ore a perdere BG a nastro per cambiare i pezzi di equip)

Questo credo che sia il cambiamento che piú mi ha reso felice, sinceramente odiavo dover interrompere le arene per chiudermi in BG ed accumulare quella stramaledetta valuta per cambiare lo stramaledetto pezzo che mi serviva per migliorare quella stramaledetta stats…

Insomma, mamma Blizzard deve aver ascoltato le ore di imprecazioni ed ha pensato di creare un sistema ,a mio parere, assolutamente PERFETTO.

Come detto le valute PVP spariscono, una volta raggiunto il level cap potremo accumulare punti honor alla stessa maniera in cui accumuliamo i punti exp, in una barra che ci porterà fino al raggiungimento dell’Honor level cap di 50 e ad ogni passaggio di livello verremo ricompensati con gold, artifact power e l’accesso ad un set di talenti PVP (vedremo in seguito di cosa si tratta).

5

Con l’eliminazione della valuta PVP non potremo piú acquistare il gear, l’unico modo di ottenerlo sarà aprendo un forziere che ci verrà dato come ricompensa per aver vinto un’arena o un BG (lo stile sarà quello dei reward delle arene skirmish e dei BG normali visto fino ad ora),la qualità del drop verrà influenzata da fattori quali il rating personale ed il livello Honor, naturalmente giocando in rated i drop saranno di base migliori rispetto a quelli che potresti trovare in normal.

Qualcuno potrà (giustamente) storcere il naso all’idea di vestirsi “a caso” contando su drop random, ma con i cambiamenti che gli sviluppatori dell’azienda di Irvine hanno apportato sull’uso del gear in Legion affidarsi alla casualità non sarà un problema.

TALENTI PVP

6

 

Aumentare di livello honor ci permetterà di avere accesso a spell PVP migliori e ci darà una maggiore possibilità di scelta

Il sistema è uguale a quello dei talenti normali (3 per riga di cui soltanto uno selezionabile) la differenza sta nel fatto che andranno sbloccati man mano che accresceremo la nostra barra honor, inizialmente saremo costretti dai pochi che potremo utilizzare ma una volta arrivati al cap ci forniranno nuove notevoli utilità che potranno stravolgere radicalmente il nostro stile di gioco.

Questo particolare albero di talenti sarà attivo solo quando joineremo un’istance PVP (arena e/o BG) oppure quando ci troveremo in giro ad ingaggiare (o ad essere ingaggiati) un player della fazione opposta in openworld e lavorerà in parallelo a quello base a cui ormai siamo abituati.

IL GEAR

Ho affrontato brevemente la questione nella parte dedicata al nuovo sistema honor perché il gear in Legion merita di essere analizzato con cura.

Innanzitutto è bene precisare che non sarà piu fondamentale come un tempo, non sarà piu fautore di vittorie o sconfitte (in pratica se facciamo un’arena di schifo non potremo piu incolpare il gear… fortuna che resta sempre la carta LAG), ricoprirà un ruolo secondario dando piu spazio alle qualità della singola classe, del setup e del giocatore.

Non appena entreremo in un’istance PVP il nostro gear, enchants e bonus dei trinket verranno azzerati e ci verrà fornita una serie di stats predefinite in base alla classe ed alla specializzazione usata, in tutto cio l’item level influenzerà leggermente sul valore delle statistiche fornite

ESEMPIO: ti trovi a duellare con un giocatore che ha una media di item level di 10 punti superiore al tuo, col sistema usato in Draenor questo equivarrebbe ad una differenza del 10% delle stats mentre in Legion la differenza sarà soltanto di 1%

L’obiettivo di trovare ed equippaggiare il miglior item possibile rimane, è il fulcro attorno al quale ruota tutto l’universo di WoW, peró ci eviteremo un bel pó di frustrazioni specialmente per persone che, come me, possono dedicare soltanto qualche ora la settimana al gioco, a mio parere verrà dato maggior risalto alle qualità del giocatore e non alla quantità di tempo passato online.

ULTIME CONSIDERAZIONI

La Blizzard continua sulla strada del casual player dando a tutti la possibilità di entrare, divertirsi e gareggiare ad armi (quasi) pari anche in PVP

Non é compito mio fare previsioni e sputare sentenze, ma credo che la stada intrapesa dai ragazzi di Irvine sia l’unica percorribile in un momento dove giochi come LoL ed Heartstone la fanno da padrone, giochi dove puoi loggare ed in mezz’ora fare qualcosa di divertente senza dover prima fare ore ed ore di farming o grinding, sembra che il vento soffi in quella direzione e WoW si è messo in scia.

Sinceramente non saprei prevedere a cosa porterasnno queste scelte, so soltanto che non vedo l’ora di prendere in mano il mio Paladino e fermare l’invasione della Legione

Voi sarete al mio fianco?

Fonti:                    Wowhead.com
                               Battle.net
Immagini:           Wowhead.com


Nuova Rubrica – Il PvP di Legion!
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701