Altra anteprima svelata da Blizzard: ecco gli Assalti di fazione a Zandalar e Kul Tiras

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Con l’introduzione della nuova patch 8.1 tutti i personaggi di livello 110 o superiore che avranno sbloccato le missioni mondiali sul proprio account e iniziato la Campagna di Guerra potranno prendere parte agli Assalti di Fazione presenti a Zandalar e Kul’Tiras.
In queste zone saranno infatti presenti delle basi d’appoggio per Orda e Alleanza che serviranno per lanciare assalti su larga scala nel territorio nemico: avremo quindi due squadre coinvolte con la fazione in attacco che cercherà di sfondare le linee nemiche e quella in difesa impegnata invece ad arginare con tutte le risorse possibili l’incombente invasione.

In questa anteprima, pubblicata sul sito ufficiale, Blizzard ci parla dettagliatamente di tutte queste novità.
Vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento.

Orda e Alleanza hanno stabilito le proprie teste di ponte a Kul Tiras e Zandalar per controllare il flusso di Azerite; queste basi d’appoggio ora serviranno per lanciare assalti su larga scala in profondità nel territorio nemico. Mentre la fazione in attacco cerca di fare breccia nelle difese avversarie, i giocatori dovranno radunare le forze locali per respingere l’invasore.

Chi: personaggi di livello 110 o superiore che hanno sbloccato le missioni mondiali sul proprio account e iniziato la Campagna di Guerra.
Dove: Kul Tiras e Zandalar

Con la pubblicazione di Maree di Vendetta, i giocatori prenderanno parte agli Assalti di fazione a Zandalar e Kul Tiras. I personaggi di livello 110 o superiore di Orda e Alleanza potranno partecipare a questi eventi su entrambi i continenti, a patto che abbiano sbloccato le missioni mondiali sul proprio account e iniziato la Campagna di Guerra.

Gli Assalti di fazione ruoteranno regolarmente tra Kul Tiras e Zandalar, dando ai giocatori l’opportunità di sostenere l’attacco o la difesa della propria fazione attraverso una serie di missioni mondiali. Come per gli Assalti della Legione, i giocatori potranno vedere sulla mappa (tasto M) quando ne è in corso uno. Il simbolo di Orda o Alleanza sulla mappa indicherà che tipo di invasione sta avvenendo e le relative missioni disponibili.

I giocatori dovranno affrontare diversi tipi di missioni, tra cui eliminare bersagli cruciali, sfoltire le armate nemiche con potenti magie e macchine d’assedio, affondare navi, partecipare a missioni sotto copertura o imbarcarsi per avventure condivise che porteranno le fazioni avversarie vicine tra loro. Se hai attivato la modalità Guerra, fai attenzione e magari porta un paio di amici. Non si sa mai.

Che partecipi al PvP o meno, dovrai tenere gli occhi aperti per una serie di oggetti bonus, come pozioni e bombe, che ti aiuteranno a respingere le forze nemiche. L’aiuto fornito dal Bengala Instabile d’Azerite potrebbe rapidamente ribaltare le sorti di uno scontro, se riuscirai a tenerlo acceso abbastanza a lungo.

LE SPOGLIE DI GUERRA

Se stai progredendo con un personaggio secondario (o due), gli Assalti di fazione forniscono diverse opportunità per ottenere esperienza e reputazione con la VII Legione o la Brigata dell’Onore. Completare un Assalto di fazione fornisce anche un bonus di un’ora all’esperienza per progredire rapidamente in Battle for Azeroth e prepararti a sostenere la tua fazione con tutta la tua potenza.

I giocatori di livello massimo otterranno bonus alla reputazione, risorse di guerra e nuovo equipaggiamento (di livello 325-370), con la possibilità che sia Titanforgiato. Ci sono anche diverse imprese da compiere in PvA e in modalità Guerra.

IL TEMPISMO È TUTTO

Gli Assalti di fazione sono disponibili solo per un determinato periodo di tempo, almeno fino a quello successivo. Tieni d’occhio il timer degli Assalti di fazione, visibile sulla mappa come conto alla rovescia in qualsiasi missione tu stia affrontando. Quando un evento viene completato, tutte le relative missioni in corso termineranno. Fai attenzione se stai assaltando una nave in volo sul campo di battaglia… Potresti sentire il terreno mancarti sotto i piedi. Letteralmente.

Porta degli amici: ci si diverte (e protegge) meglio quando si è in tanti. Gli Assalti di fazione saranno una scarica di adrenalina!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.