Valorant, incontrate la stessa MAPPA troppe volte? Questo articolo fa al caso vostro!

Valorant, incontrate la stessa MAPPA troppe volte? Questo articolo fa al caso vostro!

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

A seguito delle numerosissime lamentele riguardanti la scelta della mappa su cui giocare su Valorant, gli sviluppatori hanno finalmente rivelato qualche dato ”segreto”, offrendoci un panoramica più dettagliata su quanto accaduto nel corso degli ultimi due anni di vita del gioco.

A parlarci del problema e della sua evoluzione durante il coso dei vari episodi sarà Brian Chang, membro del team competitivo di VALORANT e ad aiutarci ci saranno diversi grafici esemplificativi della situazione.

A questo punto non ci resta che augurarvi buona lettura ed invitarvi, come al solito, a farci sapere la vostra opinione sulla nostra community italiana, che potrete trovare cliccando i pulsanti in cima alla pagina.

Casualità della mappa su Valorant, cause e soluzioni

”All’uscita del gioco, la selezione della mappa era totalmente casuale. Quando 10 giocatori venivano organizzati per formare una partita, il nostro sistema di matchmaking sceglieva casualmente una delle mappe disponibili (allora ce n’erano 4 in totale). Ogni mappa aveva la stessa probabilità del 25% di essere scelta, indipendentemente dal fatto che un giocatore l’avesse già affrontata di recente.

Ovviamente, con sole 4 mappe capitava spesso che i giocatori si ritrovassero nella stessa più volte di fila. Ecco com’era la distribuzione dei casi in cui i giocatori si ritrovavano nella stessa mappa più volte consecutivamente in quel periodo:

MapDiversity_Chart_2_v02_IT.jpg

Se giocavate 5 partite in quel periodo, c’era una probabilità del 26% di ritrovarsi nella stessa mappa per 3 o più volte di seguito. Circa l’1% dei più sfortunati (o fortunati?) vedeva la stessa mappa 5 volte in 5 partite.

DALLA PATCH 1.08 (SETTEMBRE 2020) ALLA PATCH 4.04 (MARZO 2022)

Abbiamo capito rapidamente che la selezione “totalmente casuale” non era l’ideale; non importa quanto si ami una mappa, giocare cinque partite di fila su Ascent annoierebbe chiunque. Per affrontare il problema abbiamo implementato un sistema di selezione “pseudocasuale”, con l’intenzione di selezionare mappe che un giocatore non aveva visto ultimamente.

Questo metodo favoriva le mappe che, nell’insieme, non erano state viste dai 10 giocatori della partita. Inoltre, penalizzava fortemente una mappa se un giocatore della partita l’aveva giocata più volte di seguito di recente.

In breve, volevamo ridurre il numero di ripetizioni, ma la selezione in sé era ancora una scelta “casuale” ponderata. In altre parole, era meno probabile che qualcuno fosse sfortunato e si ritrovasse più volte nella stessa mappa, ma era ancora possibile. Per esempio, in una partita potevano esserci alcuni giocatori che avevano giocato recentemente su Split.

Questo poteva portare Split ad avere solo il 5% di probabilità di essere selezionata. Questo 5% però significava che alcuni giocatori l’avrebbero vista 4, o anche 5 e più volte di seguito. Ecco come appariva la nuova distribuzione delle mappe consecutive.

MapDiversity_Chart_3_v02_IT.jpg

Come vedete, il numero di giocatori con una serie consecutiva di 3 o più mappe si è abbassato considerevolmente (26% con il metodo “davvero casuale” contro il 10% del metodo “pseudocasuale”).

Con l’aggiunta di nuove mappe, abbiamo rilevato una significativa riduzione della frequenza con cui la stessa mappa si ripeteva nella selezione. Ecco la distribuzione consecutiva con l’aggiunta di nuove mappe (senza nessun cambiamento particolare al metodo di selezione delle stesse):

MapDiversity_Chart_4_v02_IT.jpg

Semplicemente aumentando il numero di mappe disponibili, il tasso di serie consecutive di 3 o più è sceso dal 10% al 3%, senza cambiare il metodo di selezione delle mappe!

DALLA PATCH 4.04 (MARZO 2022) A OGGI:

I risultati delle modifiche ci avevano mostrato un notevole miglioramento, portandoci a pensare di aver raggiunto l’obiettivo. Stando ai vostri pareri, invece, c’era ancora del lavoro da fare.

In un sondaggio inviato ai giocatori del Nord America verso marzo di quest’anno, il 67% dei partecipanti riteneva di aver affrontato la stessa mappa più volte di seguito “spesso” o “molto spesso”.

Valorant mappa

Un risultato allarmante per il team; nonostante i miglioramenti indicati dai nostri dati, la percezione dei giocatori era che il problema fosse ancora molto presente. Oltre ai sondaggi, vedevamo che ogni settimana c’era sempre qualcuno che chiedeva “perché sono capitato 3 volte di fila su Icebox?” su Reddit e Twitter.

E così, abbiamo deciso di migliorare ulteriormente il sistema. Nello specifico, abbiamo capito che non stavate chiedendo una selezione delle mappe più “casuale”, ma più diversificata. Nel tentativo di rendere la selezione casuale con il vecchio sistema, non stavamo riducendo appieno le situazioni “sfortunate” che vi capitavano.

Così, invece di rendere la selezione della mappa un processo casuale, abbiamo deciso di creare una selezione deterministica che scelga sempre la mappa che riduce al minimo le serie consecutive. Se una determinata mappa appare troppo spesso nella vostra cronologia recente, la rimuoviamo direttamente dalla selezione. Viene scelta sempre la mappa che i 10 giocatori nella lobby hanno visto meno.

La modifica è stata implementata nella patch 4.04, prima con un test regionale in LATAM e poi in tutto il mondo. Per noi era importante che queste modifiche non aumentassero i tempi di coda o peggiorassero l’equilibrio delle partite, dal momento che queste sarebbero state conseguenze molto più pesanti. Ecco i risultati delle più recenti modifiche alle serie di mappe consecutive:

Valorant mappa

Il miglioramento più importante fino a oggi! La percentuale di giocatori che ha affrontato la stessa mappa 3 volte consecutivamente è scesa allo 0,06% (circa 1 su 1700 giocatori). Inoltre, in quella settimana di coda competitiva solo 8 su milioni di giocatori hanno visto la stessa mappa 4 volte di seguito.

La cosa buffa è che 2 di essi sono evitatori seriali di partite che hanno rifiutato mappe specifiche (ci dispiace per gli altri 6, sono stati davvero sfortunati). Nessun giocatore ha affrontato la stessa mappa 5 o più volte consecutivamente. Tutto questo non ha avuto alcun impatto sui tempi di coda o sull’equilibrio delle partite.

Oltre alle serie di mappe consecutive abbiamo analizzato altri valori, come la frequenza in cui affrontate la stessa mappa (non necessariamente di seguito) e quanto tempo serve per giocare almeno una volta in ciascuna mappa. Entrambi questi valori sono migliorati in modo significativo dopo le modifiche della patch 4.04.

E… POI?

Come detto nell’ultimo Chiedi a VALORANT, crediamo ci siano momenti in cui abbia senso poter gestire la selezione della mappa, specialmente quando si tratta di un gioco di squadra competitivo coordinato ad alta intensità, come nel caso della nostra modalità a torneo in programma.

A questo punto siamo piuttosto sicuri che una scelta deterministica risolva molti dei problemi relativi alla diversificazione della selezione delle mappe. Anche il nostro ultimo sondaggio ha dimostrato che la percezione è migliorata dopo queste modifiche. Continueremo a tenere d’occhio i dati per capire se serviranno ulteriori ritocchi, ma per ora la situazione sembra ottima!”

Articoli Correlati:

Valorant: la CHAT VOCALE ora verrà REGISTRATA per combattere i comportamenti tossici

Valorant: la CHAT VOCALE ora verrà REGISTRATA per combattere i comportamenti tossici

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Riot Games ha appena annunciato un’importante novità per Valorant che dovrebbe aiutare a contrastare i fenomeni più clamorosi ed eclatanti di tossicità nell’uso della chat vocale.

Sebbene la tossicità in chat ed i comportamenti dannosi in generale siano un problema abbastanza diffuso in generale nel mondo degli FPS, per Valorant si sono rivelati un grosso problema.

Secondo un recnete sondaggio ad esempio, le donne che giocano a Valorant in oltre il 70% dei casi, tendono a tenere mutato il proprio microfono e a non comunicare col resto della squadra per paura di essere attaccate.

Valorant, nuovo sistema di sicurezza per la chat vocale!

Questo dato deve aver in qualche modo allarmato gli sviluppatori, che si sono dunque ritrovati costretti ad annunciare un nuovo sistema per controllare lo svolgimento delle conversazioni in maniera più capillare.

Tenete presente che la versione iniziale del 13 luglio sarà solo per la regione nordamericana e la valutazione sarà condotta solo in inglese.

Gli sviluppatori hanno tuttavia confermato che la funzione sarà pronta a livello globale quando la beta verrà rilasciata entro la fine dell’anno.

Insomma, cosa ne pensate community? Come al solito la discussione è aperta!

Articoli Correlati:

Valorant, ecco anche il nuovo BattlePass con le nuove skin in ANTEPRIMA (Galleria Immagini)

Valorant, ecco anche il nuovo BattlePass con le nuove skin in ANTEPRIMA (Galleria Immagini)

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Grazie alla stretta collaborazione che Powned.it ha stretto con Riot Games siamo quest’oggi felicissimi di presentarvi l’anteprima del prossimo Battlepass che verrà aggiunto su Valorant e che accompagnerà l’uscita della nuova MAPPA Pearl, che abbiamo già pubblicato in anteprima.

Essendo gli aspetti ed i collezionabili ormai diventati un punto chiave di Valorant e del suo gameplay, l’importanza del Battlepass aumenta di Atto in Atto e con lei anche la qualità del lavoro svolto da Riot.

Ecco le dichiarazioni degli sviluppatori ed il Q&A in cui ci spiegheranno meglio le loro intenzioni ed i loro obiettivi nella fase di ideazione di questa nuova linea.

Q&A con gli sviluppatori sul nuovo Battlepass di Valorant

Pass battaglia:

  • Prezzo: 1000 VP

Oggetti principali gratuiti:

  • Classic Glitter
  • Carta giocatore Operazione: Vacanza
  • Spray Che massacro!
  • Accessorio arma Ricamo perfetto

Oggetti principali a pagamento:

  • Coltello Task force 809
  • Phantom Task force 809
  • Operator Sputafuoco 
  • Carta giocatore Arrivano gli Assassini
  • Spray Allena anche le gambe
  • Accessorio arma Tattiche feline
  • Data di uscita: 22 giugno 2022

”Con le linee di modelli di questo pass volevamo creare tematiche potenti e dinamiche. Glitter è una linea di modelli scintillante con abbastanza varianti da adattarsi benissimo a ogni collezione.”

”Sputafuoco è la nostra interpretazione artistica di quei giocatori che si tuffano a testa bassa nell’azione e vogliono che le loro armi riflettano questo aspetto.”

”Infine, Task Force 809 è una linea di modelli tattica ed elegante con un coltello da assassino che renderà davvero gratificanti quelle coltellate alla schiena. ”

”Con questo pass battaglia volevamo creare oggetti che facessero sentire i giocatori il meglio del meglio. All’interno, troverete oggetti di tutti i tipi che vi aiuteranno a esprimere il vostro dominio lungo la strada verso la vittoria.”

”Lo spray Possiamo farcela mostra la nostra Demolitrice australiana preferita che incoraggia i suoi compagni di squadra. Il Phantom Task force 809 può fare qualche serie di sollevamenti con l’accessorio Pesi massimi e poi continuare a sparare.”

”Anche il Tatticoniglio entra in azione con la carta giocatore Terrore del Tatticoniglio. Inoltre, potete anche vantarvi con compagni di squadra e nemici con lo spray animato Camminata a papera.”

Articoli Correlati:

 

Split RIMOSSA e nuovo grado tra DIAMANTE ed IMMORTAL, ecco tutte le novità di Valorant ‘Atto 5’

Split RIMOSSA e nuovo grado tra DIAMANTE ed IMMORTAL, ecco tutte le novità di Valorant ‘Atto 5’

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Le patch note rilasciate nella nottata tra ieri ed oggi dal team di sviluppo di Valorant, ci hanno finalmente introdotto all’Atto 5 dello sparatutto targato Riot Games, in cui vedremo un vero e proprio scossone all’equilibrio in gioco. Ecco tutti i dettagli in anteprima!

Tra le principali novità, come da titolo, l’aggiunta della nuova mappa PEARL, della quale potrete sapere di più nell’articolo che troverete CLICCANDO QUI, la rimozione di SPLIT dal gioco, e l’aggiunta di un nuovo grado che andrà a separare il Diamante dall’Immortal.

Senza ulteriori indugi scopriamo a seguire tutte le novità, sfruttndo direttamente il comunicato stampa condiviso dai Devs di casa Riot Games. Come al solito, non dimenticate di farci sapere la vostra opinione con un commento qui sotto, oppure in community e buona lettura!

Valorant Atto 5, scossone al gioco per come lo abbiamo conosciuto fino ad ora!

  • La patch 5.0 e l’Episodio 5 – Atto I saranno disponibili mercoledì 22 giugno.

pearl-banner.jpg

PEARL
  •  NUOVA MAPPA: Pearl è disponibile!
  •  Coda riservata a Pearl
    •  Questa coda consente di giocare a Pearl in modalità standard non competitiva ed è pensata per dare ai giocatori la possibilità di fare pratica con la nuova mappa prima che venga introdotta nelle competitive
    •  La coda riservata sarà disponibile per 2 settimane, dopodiché Pearl verrà aggiunta alla modalità competitiva

split-banner.jpg

SPLIT
  •  Abbiamo deciso di rimuovere temporaneamente Split dalle mappe disponibili nelle code delle partite competitive e non competitive
  • Split non comparirà più tra le mappe disponibili nelle code delle partite competitive e non competitive, a partire dalla patch 5.0 del 22 giugno (non sappiamo ancora quando tornerà)
  • Resterà disponibile in Assalto Spike, nelle partite personalizzate e in altre modalità di gioco
  • Riteniamo che questa scelta rappresenti un buon equilibrio tra varietà e apprendimento per i nuovi e vecchi giocatori
  • Il team ritiene che avere sette mappe sia il giusto compromesso per offrire varietà senza intaccare l’esperienza maturabile. Non dovrete trascorrere tutto il vostro tempo a imparare nuove angolazioni, lineup e strategie. I giocatori alle prime armi potranno avvicinarsi al gioco in maniera più semplice, mentre le squadre professionistiche potranno adottare un approccio più profondo ed emozionante. In questo modo, ci guadagnano tutti.
NUOVO GRADO: ASCENDENTE
  •  Aggiunto un nuovo grado superiore a Diamante e inferiore a Immortale, chiamato “Ascendente”
    •  Riteniamo che la distribuzione dei gradi della nostra community sia sbilanciata troppo verso il basso, in particolare verso i gradi Bronzo e Argento. Analizzandola a fondo, abbiamo capito che, se avessimo spinto una parte dei giocatori oltre quei gradi inferiori, Platino e Diamante sarebbero stati troppo affollati. Invece, aggiungendo un nuovo grado, possiamo distribuirvi meglio, mantenere il prestigio dei gradi alti e definire meglio il livello di abilità di ciascun grado
  • Modificati i livelli di MMR che stabiliscono l’appartenenza ai vari gradi per tutti i gradi inferiori ad Ascendente, per rispecchiare l’aggiunta del nuovo grado Ascendente. Aumentato il livello di MMR necessario per ottenere i gradi Immortale 1/2/3 e Radiante
    • Questi livelli indicano il valore soglia di MMR che bisogna raggiungere per arrivare a un certo grado. Essi determinano quanti PC guadagnate e perdete e vengono usati per spingervi verso il vostro grado effettivo
    • Questo vuol dire che i giocatori, se si trovano al di sotto di Ascendente, saliranno di grado
    • Per rispecchiare quello che ci aspettiamo dai gradi più alti di VALORANT, per i giocatori di grado Immortale e superiore sarà più difficile tornare al grado che avevano nell’Episodio precedente. Questo vuol dire anche che in tutte le regioni ci saranno meno giocatori di grado Immortale
    • A causa del reset parziale dei gradi di fine Episodio, normalmente dovreste impegnarvi un po’ per salire di grado all’inizio dell’Atto, ma stavolta il reset sarà meno drastico rispetto a quello dello scorso Episodio. Anzi, dal momento che per riempire Ascendente stiamo spingendo verso l’alto buona parte dei giocatori, il reset non sarà troppo penalizzante
    • La prossima volta che resetteremo i gradi probabilmente scenderete di più rispetto a questo episodio. Ricordate che il reset “meno drastico” è un’eccezione di questo episodio dovuta all’aggiunta di Ascendente
  •  Le limitazioni di raggruppamento per Ascendente sono di 3 gradi sopra o sotto il giocatore di grado Ascendente
    •  Questo è coerente con le nostre regole per il raggruppamento dei giocatori ai gradi da Platino in su
  •  Il piazzamento più alto consentito è salito ad Ascendente 1 (prima era Diamante 1)
  •  La riduzione del 25% di PC dei gruppi da cinque ora parte a Immortale 1 (prima era Diamante 3)
  •  La restrizione ai gruppi da 1/2/5 ora parte a Immortale 1 (prima era Diamante 3)
    •  In precedenza, erano i giocatori da Diamante 3 in su che potevano mettersi in coda soltanto in gruppi da 1/2/5; adesso, questa restrizione inizia a Immortale 1
    •  Aggiungendo un altro grado siamo riusciti a portare a Immortale le riduzioni di PC dei gruppi da cinque e le restrizioni alla dimensione dei gruppi. Questo rende le cose più chiare: Immortale è da dove parte la classifica, e per questo cerchiamo di mantenere i giocatori più responsabili del livello al quale stanno giocando
  •  Per via del conflitto con il nome del nuovo grado, abbiamo rinominato il capitolo 8 del Contratto Agente di Sage: il nuovo titolo di Sage è “Senza paura”
    •  Cambiare nome a questo titolo non è stata una cosa fatta a cuor leggero, ma dopo averne parlato abbiamo capito che si trattava di un’opportunità di renderlo più adatto al tema e alla personalità di Sage

Per maggiori informazioni riguardo i BUG risolti, consultate la pagina dedicata del sito playvalorant.com.

Articoli Correlati: