Scrub Killa ha firmato! Ecco tutti i roster RLCS

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Fonte immagini copertina: @mousesports

E’ stato un mercato pieno di colpi di scena, ma ora che la fase League Play è imminente (ricordiamo che è stata posticipata la prima giornata EU ed NA per problemi ai server), è il momento di osservare tutti i roster ufficiali della competizione ed i rispettivi movimenti, partendo dalla nostra regione.

RLCS EU

rlcs mercato rocket league kuxir
@Liquipedia

Partiamo in ordine di immagine, con il Barcelona che ha deciso di sostituire il partente Bluey, sceso in RLRS con i Triple Trouble, con il giovane talento Flakes. L’ex player dei Complexity ha raggiunto forse la piazza migliore dove esprimere il suo potenziale, che molti si attendono di vedere esplodere proprio in questa Season.

Dignitas che confermano il loro terzetto titolare, rinnovando il contratto di Yukeo, ora vera e propria stella dei Gufi. Il roster è letteralmente esploso a livello di prestazioni alle finali RLCS della Stagione 8, ed adesso vorrà riconfermare quanto di buono fatto. L’unico cambio degno di nota è il ritiro di JZR come loro sostituto, al suo posto arriva Bilbo, player con qualche esperienza negativa alle RLRS.

Si passa al botto di mercato, annunciato proprio nella serata di ieri 1 febbraio. Dopo speculazioni, mezze conferme in stream e non solo, finalmente ha firmato! Scrub e Kuxir realizzano la loro volontà di giocare insieme, ed insieme a Speed formeranno il terzetto titolare per questa stagione dei Mousesports. Di certo Scrub è un valore aggiunto, che nei perfetti meccanismi dei Vitality è riuscito a diventare persino Campione del Mondo. Ma saprà il suo talento amalgamarsi agli alti e bassi tipici di questa squadra? Sicuramente Lethamyr, il coach, ha del lavoro da fare. Per chi volesse sapere di più su al0t, il player sarà impegnato nei prossimi Play-in RLRS!

rlcs mercato rocket league kuxir
@mousesports

Team Reciprocity che, nonostante la delusione mondiale, decide di non smantellare ancora una volta il proprio organico. Dopo aver vinto la scorsa League Play EU, dal team ci si aspetta il riscatto decisivo ai prossimi mondiali in Texas!

Altro botto di mercato è sicuramente legato ai Vitality, che hanno scelto Alpha54 come erede di Scrub Killa. Il talento francese, vero crack della scena mondiale, è giunto forse nella squadra più importante della sua carriera, ed adesso dovrà riconfermare quanto di buono fatto nelle sue precedenti squadre. Se ne va però il coach Gragan, autore della incredibile scalata al titolo mondiale della stagione 8, ed il suo sostituto non è ancora stato annunciato.

Niente da segnalare per il Monaco Esports, che vede il ritorno di Eyelgnite, Tigreee e Sebadam nella massima competizione europea. Molto spesso un team neo-promosso si rivela poi essere la squadra sorpresa della stagione, sarà il loro turno vista l’esperienza dei giocatori?

I Discombulators portano in RLCS il primo player spagnolo, ed ottengono anche un contratto con la org Endpoint. Forse il team meno quotato ai nastri di partenza, ma le sorprese sono dietro ogni angolo-

TSM che, dopo le deludenti ultime stagioni, si ritrova a dover effettuare nuovi cambi di roster. Perso Alpha, mvp della squadra, il team europeo si getta nei resti dei Complexity ed ottiene le prestazioni di Mognus, insieme a Snaski che farà da coach al terzetto. Sarà questa la stagione della rivalsa?

E terminiamo il nostro tour europeo con l’ultima neo-promossa, ovvero il Team Singularity. Dopo diverse stagioni RLRS passate da alcuni dei suoi membri, tutti i ragazzi si trovano alla prima esperienza RLCS. Anche per loro, la strada sarà dura, ma ora che sei in vetta non puoi di certo fermarti.

RLCS NA

rlcs mercato rocket league kuxir
@Liquipedia

Passiamo ora oltre oceano, dove anche qui il mercato ha riservato diverse sorprese. Sempre andando in ordine, c’è poco da segnalare per gli eUnited, che dopo l’ottima Season 8 vogliono scommettere nuovamente sul roster attuale.

Ghost Gaming che invece sembrano aver ottenuto un piccolo miglioramento al terzetto, visto l’arrivo di mist. Il player, protagonista nella stagione da cenerentola degli ex-Birds, approda così nella rinomata org americana al posto di Memory. Precedentemente, però, era stato annunciato l’arrivo di Firstkiller, talento di 15 anni su cui diverse squadre hanno messo gli occhi, e che alla fine è passato ai Rogue.

NRG che non dovremmo neanche citare, vista l’incredibile potenziale che hanno gli attuali campioni del mondo. Turbopolsa è l’uomo che, quando è in squadra, ti può assicurare tranquillamente la presenza in finale ai principlai Major del titolo, ma ora la pressione è tutta verso il terzetto. Dopo aver raggiunto il sogno, sapranno Jstn e GarrettG ripetersi?

Pittsburgh che decidono di smontare il roster delle favole, con l’addio del già citato mist e l’arrivo di AyyJayy dai Rogue. Una delle poche squadre che è riuscita ad impensierire gli NRG nella scorsa League Play ha effettuato una scelta rischiosa, smontando la sinergia del terzetto. Ma solo il campo saprà dirci di più.

Inutile ripeterci, visti i già citati trasferimenti nelle altre squadre, ma è importante sottolineare la scommessa che i Rogue attuano mettendo sotto contratto Firstkiller. 15 anni per il ragazzo, che non ha mai solcato campi così importanti, e che dovrà risollevare un team forse con il morale a terra. Ma il player trova al suo fianco Kronovi, un ottimo maestro per la sua crescita.

Nessun cambio da segnalare per gli Spacestation, in ascesa di stagione in stagione, ed i neo promossi Susquehanna, l’org che ha comprato il team degli Afterthought. Dopo diversi tentativi, quest’ultimi hanno raggiunto finalmente la massima serie, ma dovranno dimostrare molto ai loro avversari.

Dopo il caso RBG, che ha svincolato dapprima un singolo giocatore, e poi tutto il roster, i Flight fanno la loro prima comparsa come org nelle RLCS, e partono con l’acquisto di Memory dai Ghost! Un team che tanto ha sorpreso in RLRS, ma che ha di fatto smontato la sinergia del terzetto artefice della qualificazione. L’esperienza di Memory basterà ai ragazzi?

E dobbiamo passare a loro due, ai team più deludenti dell’intera Season 8. Cloud9 e G2 non solo hanno mancato la qualificazione ai mondiali, ma sono anche arrivati negli ultimi due posti della League Play. Si sono salvati dallo spettro retrocessione, e nonostante ci si aspettasse un cambio dopo questa situazione, entrambi i team confermano la loro immobilità nel mercato. Basterà la voglia di rivalsa per risollevare le sorti delle due big della regione?

Per tutte le nostre, e vostre domande, ovviamente dovremo attendere la risposta del campo, che però al momento è una incognita. Dopo i problemi ai server, la prima giornata EU ed NA è stata posticipata, e di conseguenza dovremo aspettare comunicazioni ufficiali prima di osservare i migliori giocatori esprimere il loro potenziale!

Marco "Disfact" Scarfone

Sono nel mondo dei videogiochi sin da piccolo e, crescendo, questa passione mi ha portato ad appassionarmi agli eSports. Sono a capo della community di Rocket League in Italia, organizzando tornei e gestendo tutto quanto riguarda il gioco in Italia.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701