Overwatch League, in arrivo nel 2020 le “division” ed almeno 2 eventi in ogni città!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Fonte copertina: Robert Paul per Blizzard Entertainment

Anche Parigi e Londra ospiteranno presto delle partite regolamentari della Overwatch League, secondo quanto riferito da Pete Vlastelica, presidente e CEO di Activision Blizzard Esports e Commissario della Lega, ad ESPN in un’intervista esclusiva.

Vlastelica ha spiegato che durante la stagione 2020 della OWL, ogni squadra ospiterà un minimo di due eventi homestand nelle proprie arene locali e che ci sarà un massimo di cinque eventi per squadra.
Il formato sarà simile a quello che abbiamo visto in questo 2019 in azione a Dallas e ad Atlanta, due importanti “test” per la gigantesca “macchina” della Lega assolutamente riusciti e dai risultati entusiasmanti. In questo modo, sempre secondo Vlastelica, la competizione assumerà le tipiche caratteristiche delle “sfide in case ed in trasferta” che troviamo in ogni altra competizione sportiva esistente.

Il problema di questa novità risiedeva però nelle distanze, davvero importanti, che separano la maggior parte delle città presenti nella OWL. Cosi, la dirigenza di Blizz ha deciso di dividere in modo ancor più capillare il campionato, separando le squadre in “Atlantic Conference” e “Pacific Conference” con queste due “regioni” che a loro volta ospitano ognuna due divisioni ovvero “Eastern Pacific” e “Western Pacific” per la Conference del Pacifico, e “Northern Atlantic” e “Southest Atlantic” per quella dell’Atlantico.

Le divisioni avranno le seguenti squadre protagoniste:

  • Southern Atlantic Division Atlanta Reign, Florida Mayhem, Houston Outlaws, Washington Justice, Philadelphia Fusion.
  • Northern Atlantic Division Boston Uprising, New York Excelsior, Toronto Defiant, London Spitfire, Paris Eternal.
  • Western Pacific Division Dallas Fuel, Los Angeles Gladiators, Los Angeles Valiant, San Francisco Shock, Vancouver Titans.
  • Eastern Pacific Division Seoul Dynasty, Hangzhou Spark, Guangzhou Charge, Shanghai Dragons, Chengdu Hunters.

Nessun cambiamento invece per quel che riguarda la struttura del campionato, che  continuerà a svolgersi da Febbraio ad Agosto e ogni squadra giocherà 28 partite durante la stagione, le stesse del 2019.
Nel 2020 inoltre, non verranno aggiunti ulteriori team per dare ai team esistenti la possibilità di adattarsi al meglio al modello di homestand visto che ogni team sarà responsabile sia della gestione delle sedi che ospiteranno le sfide, sia di quella dei tifosi.

Fonte: ESPN


Overwatch League, in arrivo nel 2020 le “division” ed almeno 2 eventi in ogni città!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701