Overwatch: Blizzard banna oltre 1500 account cinesi!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Overwatch continua a scalare le vette dei record con i suoi milioni di utenti registrati, ma la guerra di Blizzard per mantenere lo status quo è già cominciata.

La grande software house ha dichiarato di aver bannato in via permanente circa 1500 account provenienti dalla Cina.
Fonti riporterebbero inoltre che alcuni recidivi cheater avrebbero tentato più volte di tornare nel gioco acquistando una nuova copia del titolo online, senza però riuscire nei loro nuovi tentativi di cheating.

Questo fatto riesce bene a dimostrare quanto i controlli del team siano severi e minuziosi e, apparentemente, in grado di arginare uno dei problemi che sempre più spesso affliggono questa tipologia di videogame.
L’annuncio è stato diffuso sul forum ufficiale cinese di Overwatch, con tanto di lista degli utenti   bannati. Per questo motivo non è ancora chiaro se il numero di giocatori è riferito solamente al    territorio cinese o riflette un dato globale.

12334444

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701