Le finali della TGL al Milan Games Week …che disastro!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Se per la finale dell’OPC è stato tutto molto bello e scenografico…non si può dire decisamente così per la TGL, lega promossa e voluta da MSI (che però non ha alcuna responsabilità organizzativa, ndr) e che coinvolgeva le squadre dei gaming center di tutta italia.

Le 4 squadre finaliste arrivano presto la mattina del Sabato, ma già prima di iniziare gli incontri semifinali, cominciano le difficoltà. I pc hanno problemi hardware, le postazioni sono poco spaziose e i team sembrano abbandonati a se stessi in favore di altri eventi che si stanno giocando nello stesso momento nell’arena.

L’aver inserito nel palinsesto della giornata così tanti eventi sperando forse che tutto filasse liscio ha portato, quella che doveva essere un esperienza indimenticabile a diventare un odissea per giocatori e spettatori.

Sono le 10.30 del mattino, le prime due squadre a scontrarsi per la TGL si stanno scaldando, quando all’improvviso vengono fermate perchè stanno facendo laggare le fasi finali del torneo di LOL che si stanno disputando sul palco.

I team rimangono in attesa di istruzioni che però arrivano a singhiozzo senza un referente fisso. Dopo aver atteso una decisione sul da farsi, le formazioni vengono fatte spostare allo stand MSI e successivamente a quello di AK INFORMATICA. Anche qui però per altri motivi legati al tipo di postazioni disponibili o alle tempistiche non concluderanno e si ritroveranno di nuovo a giocare nelle postazioni a lato della PG ARENA dove nel frattempo sono stati risolti i problemi di lag delle linee.

Ed è così che solo alle 16.00 (dopo che nel frattempo era stata disputata anche l’OPC sul palco dell’arena) inizia l’incontro tra EXAS 15&18 VS GAMES KINGDOM II che si conclude con la vittoria dei primi per 2 a 1. Giocano quindi a ruota i CYBERGROUND GAMING che perdono per 1 a 2 sui GAMES KINGDOM.

La finale si gioca tra gli EXAS 15&18 e i GAMES KINGDOM, e vorremmo descrivervi l’evento come avremmo voluto fare per i precedenti due scontri ma, al contrario dell’OPC, la TGL non ha mai visto il palco e per le postazioni laterali non era previsto nemmeno un monitor “d’appoggio”. Così il pubblico che voleva vedere la TGL è rimasto “a bocca asciutta” perchè anche lo streaming live dopo il primo incontro ha avuto problemi e IL MERLO ha dovuto dare forfait.

Alla fine i GAMES KINGDOM si portano a casa la vittoria per 2 a 0 sugli EXAS in una finale che non ci ha entusiasmato (i giocatori erano provati dalla giornata) e che si è giocata a meno di un ora dalla chiusura della fiera.

E’ tutto nero allora per la TGL? No.

Le squadre nonostante tutte le avversità sono rimaste in campo fino all’ultimo così come hanno fatto i tifosi. La PG ARENA è esplosa di pubblico per Overwatch, gli italiani hanno dato prova di amare questo tipo di manifestazioni e hanno fatto sentire la loro presenza durante tutto il giorno. Gli addetti ai lavori hanno lavorato sodo non ne dubitiamo, gli influencer e i caster c’hanno messo il cuore e la grinta per tirare fuori il meglio da questa giornata. La speranza è quindi che la gestione di questi eventi migliori sempre di più anche con l’intensificarsi degli stessi, perchè in italia sta crescendo velocemente la voglia di eSport!

I vincitori della TGL


(foto cortesia di Vincenzo Larocca)


Le finali della TGL al Milan Games Week …che disastro!
Marco "Mark0" Rao

Appassionato di giochi Blizzard fin dagli anni '90, al momento mi occupo di Overwatch a 360°.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701