La Role Queue sarà il sistema standard di Overwatch 2

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La Role Queue aggiunta mesi fa su Overwatch è stata sia apprezzata che criticata dalla community, e secondo Kaplan continuerà a persistere anche in Overwatch 2.

La community considerò al tempo una rivoluzione la nuova feature, la quale imponeva limitazioni alle composizioni a favore di match più bilanciati. Come sapete, però, la classe DPS fu la sfavorita a livello di tempi di coda, e secondo Kaplanne è valsa la pena“.

In una recente intervista a IGN, Kaplan afferma che la Role Queue ha anche ridotto il tasso di tossicità generale nelle partite competitive. Non era infatti raro che, precedentemente alla Role Queue, la maggior parte dei giocatori in partita preferiva giocare DPS, forzando quindi uno “sfortunato” di turno a giocare ruoli dove non performava bene, come il Tank o il Support: la conseguenza era, alla fine, dei match con team in confusione e un atteggiamento tossico.

Con la Role Queue i giocatori finalmente sono sicuri del ruolo che andranno a giocare, evitando queste spiacevoli situazioni. È per questo motivo che Kaplan assicura che questa meccanica sarà ancora presente in Overwatch 2.

Il capo sviluppatore accenna inoltre alla Triple Damage, un tipo di composizione provata di recente nella Experimental Mode, basata su 3 DPS, 1 Tank e 2 Support.

Non ha però funzionato,e secondo Kaplan la motivazione si basa su questo: “Se Overwatch fosse stato rilasciato all’inizio con questo sistema, non ci sarebbero stati problemi. Ormai i giocatori si sono abituati al sistema attuale e non sono propensi ad alcun cambiamento di esso“. È quindi un indizio sul fatto che in Overwatch 2 la Role Queue da 2-2-2 si trasformerà comunque in 3-2-1?

Aspettiamo il rilascio del secondo capitolo per scoprirlo!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701