HSL sul tetto d’Europa, Globus giornata nera, elo.Tick più vivi che mai

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Si è conclusa l’ultima giornata di regular season di questa terza Open Division, e ben due delle tre squadre italiane in cima alla classifica hanno confermato il loro buon momento di forma, andando a vincere entrambe le partite.

HSL è l’unico team di matrice italiana che ha concluso il torneo a punteggio pieno, spettacolare la cavalcata dei ragazzi del manager Buddah che si lanciano ora verso i playoffs forti del loro terzo posto in solitaria. Nonostante due avversari di altissimo livello, TrailBlazers ed Osh-Tekk Warriors, la vittoria è comunque arrivata ed ora nessuna squadra fa loro più paura.

Anche elo.Tick si porta a casa i due match finali e con un punteggio complessivo di ben nove vittorie ed una sola sconfitta, maturata tra l’altro contro il team Samsung MorningStars lo scorso fine settimana, che li consacra al settimo posto in graduatoria. Tra le tre compagini “osservate” di questa ultima giornata di Open, erano il team col bracket più favorevole.

Ultimo weekend di Open che, purtroppo, però vede i Globus uscire con le ossa rotte da entrambe le partite e perdere la prima posizione in classifica. Se la gara di sabato era stata interpretata in malo modo da Adnar e compagni, il decimo match è stato decisamente più combattuto. La partita, andata live sul canale twitch.tv/castersnest , è stata emozionante e solo piccoli episodi hanno indirizzato il team italiano alla sconfitta (imbarazzante il “bug” dello shatter su Rialto, che ha capovolto le sorti di un fight decisivo a sfavore dei nostri). Globus che quindi ora scendono al sedicesimo posto in classifica, superati dai connazionali del team Qlash (reduci da un ottimo weekend in cui hanno recuperato gli stop della scorsa settimana).

Ora ci sarà una settimana di pausa, dovuta all’ultimo stage dei mondiali cui prenderà parte anche l’Italia, in cui i team ricaricheranno le batterie e lavoreranno per presentarsi allo spareggio playoffs più pronti che mai e giocarsi le ultime chances di entrare nell’Olimpo della Open Division. Di seguito, la top 16 del torneo


HSL sul tetto d’Europa, Globus giornata nera, elo.Tick più vivi che mai
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701