Critiche ad Overwatch, Geoff Goodman: “stiamo ripensando il crowd control”

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Molti esponenti importanti della community si sono esposti per chiedere cambiamenti, e gli sviluppatori stanno rispondendo

Questa settimana sono piovute critiche su Overwatch, il popolare FPS della Blizzard, da parte di molti esponenti famosi della community. Tra gli altri, i più vocali sull’argomento sono stati l’ex pro Brandon “Seagull” Larned e il giornalista e consulente esportivo Rod “Slasher” Breslau.

Molte sono le preoccupazioni riguardo allo stato del gioco, che slasher ha addirittura definito “una delle esperienze meno soddisfscenti tra tutti gli esport”. Chiamati in causa sono gli effetti di stun e di crowd control e la questione degli hard counter: in caso di personaggi come Brigitte, é impossibile, secondo Seagull, giocare contro di essi con alcuni DPS, prima su tutti Tracer.

 

Il video di Seagull con le sue critiche ad Overwatch

Tante altre sono le ciriticità emerse (troppa potenza delle Ultimate, scarsità di eroi, meta da “carta, sasso, forbice”) ma é sulla questione CC che gli sviluppatori sembrano intenzionati a intervenire per primi. Geoff Goodman, capo designer di Overwatch, rassicura tutti: “stiamo valutando lo stato degli effetti di crowd control e stiamo vedendo se possiamo rimuoverli o ridurne l’efficacia”.

Nella patch du ottobre, infatti, Doomfist e Brigitte hanno ricevuto dei nerf marginali alle loro abilità di CC. Questi due personaggi possiedono entrambi più abilità di stun e di knockback e, specialmente l’eroina, sono stati considerati “rotti” a più riprese dalla community. Sul PTR, in questo momento, é in fase di testing un ulteriore nerf alla Support, grazie al quale il suo Shield Bash non sarà più in grado di stordire attraverso gli scudi, per la gioia di tutti i main Reinhardt.

Non bisogna smettere ora di parlare, ribadisce Slasher. Visto che i developer del gioco stanno ascoltando, secondo il giornalista é il momento giusto di continuare a chiedere gli altri cambiamenti necessari nel gioco, come la coda divisa per ruolo e le statistiche complete in-game.


Critiche ad Overwatch, Geoff Goodman: “stiamo ripensando il crowd control”
Gabriele "theGabro" Colombi

Nerd. Amante di giochi e videogiochi, Gabriele spende la sua infanzia tra un monitor e una console, e all'università scopre il fantastico mondo degli eSport. @theGabro_ su Twitter.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701