Contenders, SMS ancora sconfitti: 5° posto da difendere a tutti i costi!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nulla da fare purtroppo per il team dei Samsung Morning Stars che durante la serata di ieri ha dovuto cedere il passo anche agli Angry Titans in una sfida che non li ha mai visti troppo mai troppo decisivi.

Il team italiano esce infatti sconfitto da tutti e 4 i round giocati, iniziando su Nepal dove gli SMS devono arrendersi agli Angry dopo un netto 2-0, ma anche su Blizzard World (per 2-1), su Volskaya (sempre per 2-1) ed infine anche su Gibilterra, in un match che si è concluso 3-2 in favore dei tedeschi.
A questo punto la situazione in classifica obbliga DragonEddy e compagni a vincere l’ultima partita della regular season, che si terrà la settimana prossima, contro i diretti rivali Shu’s Money Crew EU che si trovano in sesta posizione in classifica.

Ricordiamo che da questa competizione avanzeranno solamente le migliori sei squadre per la fase playoff con la prima e la seconda qualificata che giocheranno direttamente dalle semifinali, e le altre 4 squadre qualificate che dovranno vedersela invece dai quarti di finale.
Di seguito andiamo a vedere la classifica completa e la replica della diretta, come sempre commentata dagli amici di GDivision in italiano per la community.

La classifica

Round Robin
. Angry Titans6-020-1-5+15
. British Hurricane6-019-1-6+13
3. Team Gigantti4-216-2-6+10
. One.PoinT3-311-2-14-3
. Samsung Morning Stars2-412-0-14-2
. Shu’s Money Crew EU2-49-2-13-4
. Eternal Academy1-58-1-17-9
8. Young and Beautiful0-62-1-22-20

La replica

Guarda [ IT ] OVERWATCH CONTENDERS S1 ─ Sesta Settimana -Eternal Academy VS Shu’s Money Crew – British Hurricane VS Gigantti di GDivision su www.twitch.tv

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.