Overwatch Metal Gear Solid

Come sarebbe Overwatch se fosse Metal Gear Solid

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Come sarebbe stato Overwatch se fosse stato progettato come Metal Gear Solid?

“Overwatch Solid – Tactical Espionage Action” è il titolo attribuito dallo youtuber TGN. Esso unisce la narrativa dello storico videogioco di Konami con gli eroi di Overwatch, avendo come protagonista centrale Soldato 76.

Nonostante siano due giochi completamente differenti, grazie all’aiuto di programmi di video-editing, alle funzionalità del workshop e alle riprese della modalità Replay, è stato possibile realizzare questo piccolo capolavoro che sposa gli universi di Overwatch e Metal Gear Solid.

La trama del video segue le orme del videogioco 1998. Soldato 76 (che interpreta Snake) si introduce industrie Volskaya per salvare l’agente Oxton grazie alle istruzioni del Colonello (Reaper). Immancabile la lotta contro il misterioso Ninja Cyborg (Genji nei panni di Gray Fox).

Successivamente l’azione si sposta verso la base “MEKA Gear” (nella mappa Busan) per recuperare i progetti segreti. La parte finale vede una lunga lotta tra la pilota MEKA e soldato, quest’ultimo aiutato inaspettatamente dal ninja.

Purtroppo però, lo stravagante crossover conclude la propria sessione di gioco con un game over. L’autore del video non manca di aggiungere delle funzionalità (come le stanze a raggi X) e le interfacce iconiche del videogioco sviluppato da Hideo Kogima.  I fan più accaniti noteranno gli easter egg come Psycho Mantis (Zenyatta), Vulcan Raven (Zarya) o Revolver Ocelot (McCree).

Overwatch Genji Metal Gear
La palette dei colori di Genji “Fuoco” presente in Heroes of the Storm è un riferimento a Gray Fox di Metal Gear Solid (1998)

TGN non è nuovo di questi crossover con Overwatch. Oltre a questo tributo a Metal Gear, egli ha anche sviluppato dei tributi a Street Fighter, Doom e Dark Souls, sempre grazie all’utilizzo del Workshop. A proposito, avete già provato le migliori modalità Workshop selezionate da Powned?

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701