Torneo Community Powned – Qualche Domanda al Vincitore Jkercole | All’interno le Liste Utilizzate dai Giocatori |

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Si è da poco concluso il primo torneo ufficiale della Community di Powned per Magic Arena. Buona la partecipazione ed i Feedback Generali, nonostante ci sia molto da migliorare.

In data 24 Maggio si è svolta la nostra prima “Beta” per la parte torneistica di Magic Arena – Il Torneo Community Powned – dove, con l’aiuto di tutta la community, abbiamo voluto testare il tutto per mantenere questo genere di appuntamenti ciclici e vederne le criticità.

Il risultato è stato generalmente apprezzato con qualche piccola(o grande n.d.s.) imperfezione organizzativa. Ringraziamo ancora una volta tutti i partecipanti per i feedback e le pronte segnalazioni

Ma ora lasciamo la parola al Vincitore Lorenzo “Jkercole” Ercolanoni – Streamer, Giocatore del Team Mantus, creatore di contenuti e nostro collaboratore in Powned.it.

Qualche breve domanda a Jkercole:

Tyrann: Era la prima volta che partecipavi ad un torneo online di Magic Arena?quali sono le tue impressioni a riguardo?

Jkercole: Era da quando ho iniziato a giocare ad Arena che avrei voluto provare un torneo, per vedere come la trasposizione informatica del gioco di Magic sarebbe stata e, al di là del risultato mi sono divertito, il torneo è stato fluido e non ho avuto tempi di attesa, per cui il mio feedback è positivo.

T.: che mazzo hai giocato?come ti sei trovato e quali sono state le scelte che, a fronte del torneo, avresti fatto?

J.: Ho giocato un RG di mia invenzione, che stavo provando in ladder questi giorni per staccarmi dai soliti archetipi. Ho partecipato al WMCQ a Milano e ho testato abbastanza i vari archetipi che stanno avendo successo in questi giorni e la settimana scorsa mi son detto che volevo giocare un mazzo che giocasse Nissa nuova, che personalmente trovo fortissima, che avesse molti plainswalker ma che allo stesso tempo fosse aggressivo ed eccomi arrivato a questa lista che ancora sto cercando di aggiustare con le partite che faccio.
Al torneo mi aspettavo diversi mazzi plainswalker a base blu, dai quali so di stare abbastanza bene, e così è stato. probabilmente col tempo voglio rivedere qualcosa della side e limare la curva della main, però ci sono carte intorno alle quali ruota il mazzo, come Domri che è un po’ il motore del deck.

T.: pensi che questo genere di tornei possano accrescere la conoscenza di Magic a livello di gioco vero e proprio?

J.: Sabato scorso siamo andati a cena al ristorante di Tian Fa Mun e abbiamo parlato proprio di questo, L’avvento di Arena ha alzato molto il livello generale di gioco e di sicuro questo genere di tornei rappresenta una buona occasione di testing che non sia la solita ladder dove personalmente spammo game con un livello medio di attenzione un po’ più basso rispetto che ad una partita di un torneo dove cerco di ponderare ogni singola giocata… per cui ben vengano!

T.: hai qualche consiglio da dare a noi organizzatori per migliorare la parte torneistica di Arena?

J.: Onestamente non mi intendo di organizzazione di questo genere di eventi, non ho riscontrato problematiche durante il torneo e i miei avversari sono sempre stati pronti e veloci a startare le partite per cui dal mio punto di vista il torneo si è svolto perfettamente. Forse consiglierei la presenza di un organizzatore nel discord durante il torneo così da avere risposte immediate ai vari interrogativi.

T.: Cosa consiglieresti ai giocatori che si affacciano ai tornei di Magic Arena per la prima volta?

J.: Il torneo di Arena è un’occasione interessante per testare una forma competitiva di un gioco che nella versione cartacea ha tante sfaccettature diverse, nella versione digitale ne ha altre e lo abbiamo visto anche con il famoso invitational targato Wizards vinto da Mengucci. Prima di tutto consiglio di portare un mazzo che si reputa divertente, senza stare a fare calcoli legati al metacall o ai vari match-up favorevoli o sfavorevoli, dopodichè di non dare per scontato nemmeno la scelta di una terra rispetto che un’altra perchè ogni singola giocata ha un peso nell’economia di un game.

Grazie ancora per avermi fatto divertire, spero di poter partecipare ai prossimi tornei!

Bracket della Top 16

Top 16 - Torneo Community Powned.it
Top 16 – Torneo Community Powned.it

Decklist dei Partecipanti:

(alcune di queste non è stato possibile inserirle nell’articolo per errori nell’importazione di chi ha fatto la lista n.d.s.)

Jkercole – 1° – R\G Planeswalker

magontimino – 2° – R\G

ambush_party – 4° – Esper Superfriends

link185 – 4° – | Mazzo Sconosciuto |

R4ZI3L – |Mazzo Sconosciuto |

Rollingsmoke – Grixis Control

Gemmix – Sultai Command

decristobaris – | Mazzo Sconosciuto |

White – Orzhov Knights

Venom – Esper Midrange

Ninjtsu – R\G Aggro

MLGesus – |Mazzo Sconosciuto |

T3tos – Grixis Control

J&J – | Mazzo Sconosciuto |

Dolp – | Mazzo Sconosciuto |

Draivanhoe – Esper Elderspell

Un ultimo ringraziamento a tutti quelli che hanno partecipato a questo primo torneo. Vi informiam, inoltre, che ce ne saranno altri!


Torneo Community Powned – Qualche Domanda al Vincitore Jkercole | All’interno le Liste Utilizzate dai Giocatori |
Davide "Tyrann" Giungato

Affascinato sin dalla tenera età di videogiochi dei più svariati generi e soprattutto dai Giochi di Carte Collezionabili. Approdo al lato "competitivo" del gaming per pc con Hearthstone nel 2015 per poi decidere di provarli TUTTI; da Faeria a Duelyst e da TES: Legend a MTG: Arena. Giungo poi su Gwent e trovo Powned.it nel novembre del 2017 dove comincio a scrivere di Gwent e di tanto altro. Da sempre appassionato di discussioni sui CCG, trovo interessante parlare per ore e ore di come un buon drop a 2 possa cambiare le sorti di una intera partita.. e anche del mio tempo!

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701