Stato del Gioco Gennaio 2021: Gameplay di MTGA su Mobile e Kaldheim

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Giovedì 21 Gennaio 2021, Wizards of the Coast ha finalmente pubblicato lo Stato del Gioco relativo a questo mese. Esso è interamente dedicato a Kaldheim su MTG Arena, a come visualizzeremo le nuove meccaniche nel gioco, e al gameplay di Arena su Mobile. 

Iniziamo a vedere ciò di cui si parla.

Le meccaniche di Kaldheim su MTG Arena

Come sappiamo, con Kaldheim vedremo il ritorno di vecchie meccaniche, come le Saghe e le carte modali, e l’introduzione di alcune nuove meccaniche come Boast, Foretell e le carte Neve.

Foretell 

Lanciando una carta con Foretell, si visualizzerà un’interfaccia di scelta simile a quella che si vede giocando una carta che con Adventure o con Kicker. Cliccando per lanciare la carta con Foretell come si farebbe con qualsiasi carta, appare l’interfaccia menzionata (che potete vedere nell’immagine sotto)

Se lanciare una creatura o una stregoneria è possibile soltanto durante una delle fasi principali del nostro turno, esiliare quella stessa carta con Foretell è possibile, invece, in qualsiasi momento del nostro turno.

La carta esiliata per l’abilità Foretell apparirà vicino alla nostra mano, come una qualsiasi carta lanciabile dal cimitero (come ad esempio le carte con Escape) o dall’esilio (come ad esempio le carta con Adventure). E’ possibile visualizzare informazioni aggiuntive sulla carta esiliata per l’abilità Foretell passandoci il cursore del mouse sopra.

Qualsiasi dettaglio sulla carta esiliata con Foretell è privato e solo il giocatore che l’ha esiliata ne è a conoscenza. Pertanto, tutto ciò che l’avversario vedrà sarà il retro della carta esiliata e quindi le bellissime sleeves che avete messo al mazzo.

Se decidete di esiliare una carta con Foretell in un momento del vostro turno in cui normalmente non potreste lanciare quella carta, essa verrà visualizzata in grigio nell’interfaccia di scelta. (vedi immagina sottostante)

Boast

Boast è un’abilità attivata che può essere attivata una volta per turno se la creatura che ne è dotata ha attaccato nel corso del turno in corso. Se la creatura non attacca, la sua abilità Boast non può essere attivata.

Se avete attaccato con la creatura con Boast, sarà sufficiente cliccarci sopra per attivarne l’abilità pagandone il costo. Questo può essere fatto in qualsiasi momento successivo all’attacco della creatura, inclusa la fase di dichiarazione attaccanti.

Terre Base Innevate e Fonti di Mana Innevato

Il supertipo Neve è una novità per Arena (anche se non lo è per i giocatori del Magic cartaceo, dal momento che le prime carte con questo supertipo risalgono al 2006, ad Ondata Glaciale). Le carte Neve non fanno nulla diverso dalle altre del gioco, ma il mana generato dai permanenti Neve, detto “mana innevato”, può essere rilevante quando viene speso per lanciare magie o attivare abilità che richiedono questo specifico tipo di mana.

Il mana innevato viene indicato con il simbolo , che è un simbolo di mana generico, che indica quindi un costo pagabile con una fonte di mana di un qualsiasi colore.

Per quanto riguarda le Terre Innevate, esse verranno visualizzate, su Arena, come ogni altra terra.

Quando attingiamo mana da una fonte innevata, questo sarà separato dall’altro mana che abbiamo nella nostra riserva. (vedi immagine sotto)

Per quanto riguarda, le terre base innevate esse saranno automaticamente fornite ai giocatori, che le troveranno in Collezione assieme alle normali terre base quando Kaldheim uscirà su Arena.

Per quando riguarda il Limited, non sarà possibile aggiungere un qualsiasi numero di terre innevate al proprio mazzo, come si fa con le normali terre base. I giocatori potranno utilizzare soltanto le terre innevate che prenderanno durante il Draft o sbusteranno dalle buste del Sealed.

Per Kaldheim, le buste che si utilizzeranno per gli eventi Limited avranno 15 carte: 1 rara o mitica, 3 non comuni, 10 comuni ed 1 terra (che potrà essere una terra base innevata oppure una terra innevata doppia di rarità comune).

MTG Arena su Mobile

Ricordiamo che il 28 Gennaio 2021, con il rilascio di Kaldheim su Arena, la stessa piattaforma digitale approderà sui dispositivi portali con sistema operativo Android. 

Wizards of the Coast ha già comunicato una prima lista di dispositivi che supporteranno Arena (vedete articolo della news ufficiale qui), ma oggi ci viene detto che anche altri dispositivi meno recenti potrebbero supportare il nostro amato gioco. 

Tutto quanto era già stato annunciato viene confermato nuovamente inclusa l’importante funzione di “cross-platform play” che consente di giocare con lo stesso account da computer e da mobile. 

Inoltre, è stato confermato che quest’anno vedremo Arena anche sui dispositivi iOS.

Wizards è entrata nei dettagli per quanto riguarda il gioco su mobile, illustrando le differenze con la versione per computer. Vediamo tutto insieme.

Gameplay su Mobile – Il campo di gioco

Sono state apportate varie modifiche al layout del campo di battaglia per bilanciare il gioco sulle proporzioni più piccole e leggermente più rettangolari utilizzate dai dispositivi mobili, come la modifica delle dimensioni e della posizione degli avatar dei giocatori, che risultano spostati sulla sinistra dello schermo. 

Il gameplay è molto simile a quello che vediamo sul desktop, anche se con i controlli touch. Ad esempio, anche sui dispositivi mobili, quando sceglieremo la nostra mano iniziale, toccheremo il rispettivo pulsante per decidere se tenere o mulligare. Se si sceglie di mulligare, basterà toccare per selezionare e trascinare le carte nel tuo grimorio dalla nostra mano.

Toccando ogni rispettiva zona (cimitero, grimorio, esilio, ecc.) Verrà visualizzato un browser che ci permetterà di ispezionare tutte le carte conosciute, nonché di vedere il numero corrente di carte in quella zona. 

Gameplay su Mobile – Lanciare magie e carte in mano 

Periodicamente durante una partita, la nostra mano può apparire “nascosta” per offrire una migliore visuale del campo di battaglia. Toccando le carte nella tua mano o in quella del tuo avversario, le carte si apriranno a ventaglio, rendendole più facili da leggere e selezionare. 

Selezionando e tenendo premuta una carta potremo vederla in dettaglio (come quando si passa il mouse su una carta giocando da computer).

Toccando il campo di battaglia, la nostra mano andrà di nuovo in posizione nascosta.

Ci saranno anche momenti in cui il gioco aprirà e chiuderà automaticamente la nostra mano. 

Il mana potrà essere aggiunto manualmente alla nostra riserva di mana oppure in maniera automatica, con l’AutoTap.

Per selezionare una carta basterà toccarla e tenere premuto, quindi occorrerà trascinarla sul campo di battaglia per lanciarla. Se occorre scegliere un bersaglio per una magia lanciarla, basterà toccare la carta che vogliamo scegliere come bersaglio della nostra in pila.

Il tasto “Resolve”/”Risolve” sarà identico alla versione per computer.

Gameplay su Mobile – Controlli durante le Combat

Durante la fase di combattimento, per selezionare le creature con cui si desidera attaccare, basterà toccarle.

Per dichiarare le creature bloccanti, sarà sufficiente toccare le nostre creature e poi la creatura che desideriamo bloccare. In alternativa, sarà possibile trascinare la nostra creatura fino alla creatura che vogliamo bloccare.

Gameplay su Mobile – Opzioni di gioco aggiuntive

Toccando il nostro avatar, sarà possibile utilizzare le emote e visualizzare i nostri timeout. Inoltre, selezionando e tenendo premuto il nostro avatar è possibile abilitare o disabilitare il controllo completo.

Per disattivare le emote del nostro avversario o vedere i suoi timeout basterà toccarne l’avatar.

Quando sarà possibile annullare un’azione, una freccia con la scritta “Annulla” apparirà in alto a destra dello schermo. Toccandola l’azione verrà annullata.

Ulteriori opzioni di gioco saranno disponibili nel menu delle impostazioni, a cui si potrà accedere toccando la ruota dentata in alto a destra.

Gameplay su Mobile – Deck building

La visualizzazione della raccolta e della creazione del mazzo è molto simile all’esperienza sul desktop, con le modifiche menzionate in precedenza per i controlli touch.

Scorrendo verso sinistra o destra con il dito potremo sfogliare la nostra collezione. Per aggiungere o rimuovere dal tuo mazzo principale basterà toccare la carta desiderata. Toccando il pulsante relativo si potrà per alternare tra mazzo e la sideboard.

Sarà possibile ordinare la nostra Collezione nello stesso modo in cui lo facciamo da computer, inclusi la ricerca e i filtri avanzati.

La Collezione sarà visibile, su mobile, solo 2 righe di carte di carte alla volta, mentre per i mazzi, nella videata del deck building, avremo a disposizione solo la visualizzazione in verticale.

Gameplay su Mobile – Draft

Sarà possibile anche draftare su MTG Arena mobile, ma, per il momento, non sarà possibile sidare tra un game e l’altro nei Draft BO3. Inoltre, non sarà possibile spostare una carta, che si trova tra quelle che abbiamo preso, in sideboard durante la fase dei pick. Sarà possibile farlo solo successivamente, una volta iniziata la costruzione del mazzo. La possibilità di utilizzare la sideboard in draft sarà aggiunta in seguito.

Per selezionare una carta come la nostra scelta basterà toccarla una volta. Toccandola 2 volte, la prenderemo.

Ecco come vedremo i Draft su mobile, durante la fase dei pick.

In futuro su MTG Arena

Lo Stato del Gioco di Gennaio 2021 si conclude con le future innovazioni che vedremo su Arena, incluse le espansioni future. 

Sebbene la maggior parte delle innovazioni future riguarderanno il gioco su mobile, Wizards comunica, inoltre, che nel 2021 vedremo ben 5 espansioni legali in Standard e altro supporto al formato Historic.

In ordine avremo:

  • uscita di Kaldheim (28 gennaio)
  • Arena su Android (28 gennaio)
  • Historic Anthology 4
  • Arena su iOS
  • MTGA su Tablet
  • Versione di Arena per dispositivi Android più datati
  • uscita di Strixhaven
  • uscita di Pioneer Masters
  • aggiornamento dell’interfaccia della Collezione
  • uscita di Adventures in the Forgotten Realms (espansione cross-over con Dungeons & Dragons)
  • Introduzione della funzionalità di Condivisione dei Mazzi.
  • Nuova interfaccia per gli eventi e le modalità del gioco. 

Luca "Bata" Battaiotto

Nato nel 1993, da sempre con una grande passione per videogiochi, Playstation, musica (Power Metal in particolare) e Magic: the Gathering, del quale sono un giocatore amatoriale dall'uscita di Quinta Alba. Gioco Modern dal 2013 e Standard dall'uscita di Amonkhet. Attivo su Magic: The Gathering Arena sin dalla Closed Beta.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701