Jund Werewolves: un mazzo da non craftare (Video)

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Werewolves è sempre stato un archetipo affascinante, da quando i nostri amici Lupetti si sono affacciati su Innistrad, e giocatissimo su Arena. Proprio perchè molti giocatori sembrano attratti da questo mazzo, vi do alcune buone ragioni per non Craftarlo!

Volatile Arsonist in Jund Werewolves

 

Jund Werewolves (qui esportabile)

Oltre a Volatile Arsonist, carte nuove da Crimson Vow, rilevanti, non ce ne sono: Howlpack Piper non è una carta da Standard, credetemi (pronto a essere smentito).

Howlpack Piper in Jund Werewolves

 

Ma arriviamo al succo, ecco perchè vi consiglio di non giocare Werewolves in questa versione, ovvero Jund.

Culling Ritual

 

Per assurdo, Culling Ritual è una delle carte migliori del mazzo, assieme a Graveyard Trespasser, la creatura più in Meta del deck: peccato che ne giochiamo solo due copie. Direi che possiamo passare al match di prova: un occhi a G2, e al modo assurdo per cui questo mazzo non è riuscito poi a vincere (errore mio a parte)…

(Clicca qui per iscriverti al mio canale YouTube, per non perderti nessuna novità del mondo Magic!)
(Qui invece il mio canale Twitch, con dirette frizzanti e improvvise: quattro risate sempre garantite!)


Jund Werewolves: un mazzo da non craftare (Video)
"Cochi88"

Giocatore di Magic dai primi anni 2000, amante della Cochina bella fresca, ricercatore seriale di topdeck mai visti prima

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701