Guida ai mazzi di Magic Arena: Bant Manipulation, Guida e Primer del mazzo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Ciao a tutti cari lettori! Da quando è uscita War Of the Spark i mazzi Bant sono entrati prepotentemente nel meta, e oggi andremmo a vedere una delle versioni più vincenti dell’ultimo periodo, Bant Manipulation!

Il mazzo in questione è Bant Ramp o Bant Manipulation, una versione particolare del più classico Bant Midrange che negli ultimi tornei ha fatto tantissimi risultati grazie alla presenza di molte carta in grado di ribaltare molte situazioni scomode!

Vi mostro tre liste, quella vincitrice del GP Taipei, quella che gioco io di solito e che mi ha permesso di raggiungere il Mythic con una percentuale di vittorie del 61% (35 win e 22 sconfitte) che è leggermente diversa e quella che sto testando adesso con l’aggiunta di alcune carte di M20.

[Mythic] Bant Ramp di Eykon_Tv
Grand Prix Taipei – Bant Ramp di Kim Seok Hyun
[M20] Bant Manipulation di Eykon_TV

Teferi, Time Raveler by Shishizaru

Particolarità del mazzo

Questa versione di Bant rimane un mazzo Midrange ma con un gameplan e carte totalmente diverse da quelle usate nelle liste più conosciute.

Partiamo però dalle carte comuni alle altre liste:
Teferi, Time Raveler è la classica carta imprescindibile se si giocano il bianco e il blu in un mazzo midrange, al momento questa è una delle carte più forti e versatili del formato.

Nissa, Who Shakes the World è una delle star del mazzo, oltre a essere una win condition se poggiata di terzo turno, ci permette di avere tutto il mana che ci serve per rubare il board avversario o castare un Hydroid Krasis enorme. 

Il reparto ramp è più consistente rispetto alle classiche versioni Midrange. Le liste , che personalmente ritengo più valide, giocano il 4x di Llanowar Elf, Paradise Druid, Incubation Druid oltre a essere carte necessarie ad accelerare il nostro gameplay posso aiutarci parando alcuni danni o, nel caso di Incubation Druid, fare qualche danno ai nostri avversari. 

Ma ora è giunto il momento di parlare delle carte che rendono questo mazzo un vero treno. 
Mass Manipulation è il perchè dell’esistenza di questo mazzo, è vero che ha un alto costo di mana ma fidatevi che in questo deck non è un problema. Ci permette di rubare mediamente due o tre pezzi del nostro avversario, ma è facile riuscire a prenderne molti di più, soprattutto in late game. 

Entrancing Melody è una mini mass manipulation per creature, non me la sento di giocarla in più di una copia perchè spesso è un topdeck morto ma ci regala lo stesso delle grandi gioie.

Shalai, Voice of Planty è una carta che si incastra benissimo in questo mazzo, ci permette di proteggere la nostra board, compresi i pezzi rubati, oltre ad attaccare come un fabbro e aumentare la forza delle nostre creature all’ occorrenza. Manca solo che faccia il caffè. 

Agent of Treachery. Che dire, questa nuova aggiunta che arriva direttamente dal nuovissimo set M20 è semplicemente una bomba, penso sia una delle carte più forti dell’espansione. Questo piccolo gioiello entra in campo e prende un pezzo qualsiasi, una terra, una creatura o un Planeswalker, senza nessuna distinzione, e lo porta dalla nostra parte. Non vince ma è in grado di portare dalla nostra parte la minaccia più grande sul board o un pezzo fondamentale del nostro avversario.
La sua abilità che ci permette di pescare tre carte non si attiverà spesso perchè in una situazione in cui siamo possessori di tre pezzi avversari la partita sarebbe già finita o quasi. 

Gameplay

Il gameplay del mazzo si basa su un semplice concetto, rampare il più veloce possibile in modo tale da avere sempre più mana del nostro avversario. Per darvi un’ idea, una mano con 2 terre e due rampanti, idealmente Llanowar Elf e Paradise Druid, si tiene sempre anche se ci sono solo due terre. Bisogna puntare ad avere abbastanza mana da fare un Mass Manipulation almeno da X=1 a turno 5 o 4. Il mazzo è un midrange quindi dovremmo gestire al meglio le nostre minacce ma questo non deve impedire il tentativo di una Nissa, Who Shakes the World a turno tre, una cosa che potrebbe succedere e che va assolutamente fatta in quanto potrebbe essere una win condition molto veloce.

I punti di forza di Bant Manipulation sono la capacità di non finire praticamente mai la benzina, di avere un sacco di top deck molto forti e la possibilità di avere accesso a carte di side molto forti grazi ai colori che lo compongono.



MatchUp

Il mazzo ha buoni match up contro Esper nelle varie versioni, forse la versione Hero o quella con Bolas’s Citadel forse sono le più ostiche se non dovessivo trovare velocemente la wratta o riuscire a fare un Mass Manipulation utile velocemente. 
L’unico problema serio è un Teferi, Hero of Dominaria non risolto in fretta, e post side i vari Dovin’s Veto a cui non abbiamo risposta. 

Contro i mazzi Aggro come RG, RG Dino e Vampiri ce la giochiamo grazie ai numerosi paranti e le zero risposte che hanno contro le nostre Mass Manipulation. Post side un’altra mass removal e altre creature molto grosse ci aiuteranno a gestire le varie creature.

MonoRed, ma anche MonoWhite a causa delle sue partenze molto veloci, sono matchup ostici. Non avendo modo di recuperare vite se non con  , MonoRed è forse uno, se non il peggior match up, è in grado di ucciderci velocemente e tutto il nostro reparto ramp sta sotto i suoi numerosi botti. Questo implica che post side si tenda a non inserire troppe carte, personalmente gioco 4 carte efficenti contro questo mazzo perchè per assicurarmi un netto miglioramento dovrei inserire troppe carte. 

Dreadhorde deck, che personalmente vedo molto meno post M20, è un match up particolare. Normalmente direi che il match up è a nostro favore ma basta un semplicissimo Command the Dreadhorde al momento giusto per mandarci sulla luna, quindi direi che è un 50-50. Post Side invece grazie a varie aggiunte spostiamo tutto a nostro vantaggio anche se rimane valida la situazione descritta prima. 

Grixis Control invece almeno che non peschi in modo sublime in G1 ha poche possibilità, se non riesce a farci scartare tutto dalla mano ogni nostra magia che ruba un pezzo potrebbe segargli le gambe definitivamente. Post side dovesse vedere subito Legion Warboss  la partita potrebbe essere tutta in salita per noi perchè potremmo trovare una soluzione troppo tardi. 

Un altro match up che ritengo orribile è UR Phoenix. Per vincere gli basta un turno in cui entrano due o tre fenici o un drago gigante che non riusciamo a gestire, inoltre il fatto che tutte le sue creature volino rende carte come Nissa molto meno forti in quanto non siamo in grado di proteggerle. 
Post side avendo poche possibilità di esiliare le creature faticheremo comunque a gestirlo. L’unica nostra speranza è giocare e proteggere Teferi, Time Raveler e rubare qualsiasi cosa.

Per quanto riguarda altri possibili Match up non mi esprimo per mancanza di test ma per qualsiasi dubbio non esitate a commentare e chiedere!

Sideboard 

La sideboard è una cosa personale, dipende dalla percezione della ladder che si ha e di come si vuole cambiare il mazzo in G2 e G3. Quindi non starò qui a descrivere ogni situazione. 
Ma vorrei dare dei piccoli consigli. 
Contro mazzi control dovremmo puntare a giocare il prima possibile Teferi quindi non togliete i Llanowar Elf, contro MonoRed togliere carte costose o alcuni rampanti che morirebbero sempre potrebbe essere una buona scelta. 
Contro i mazzi aggro inserire mass removal e altre creature è sempre la scelta giusta anche se queste creature potrebbero essere popo funzinali come Thrashing Brontodon, ottimo parante e all’occorrenza un risolvi problemi non indifferente. 

Conclusioni

Per concludere, Bant Manipulation è un mazzo valido, solido, in grado di divertire e vincere. Sicuramente le partite non saranno veloci, spesso dovrete fare attenzione a più cose, a partire dal mana disponibile, all’ordine preciso delle spell da giocare in modo tale da ottimizzare ogni turno e mana disponibile. 
Vi consiglio di provare Bant Manipulation se amate cimentarvi in qualche cosa di diverso dai soliti deck e se avete un lato di voi leggermente cleptomane da soddisfare. 
Per qualsiasi cosa non esitate a commentare e seguirmi in live dove testerò ancora questo mazzo modificando senza sosta la lista!



Guida ai mazzi di Magic Arena: Bant Manipulation, Guida e Primer del mazzo
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701