Guerra della Scintilla: uno sguardo all’evoluzione dei mazzi!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Guerra della Scintilla, l’ultima espansione di Magic The Gathering, è ormai disponibile da due settimane ed è giunto il momento di dare un primo sguardo all’evoluzione dei nuovi, ma anche dei vecchi, mazzi!

Come previsto con l’arrivo di Guerra della Scintilla stiamo assistendo a un’ evoluzione dei mazzi che compongono l’attuale meta in Standard.
Dopo due settimane e dopo l’uscita delle prime liste si può notare come siano nati alcuni archetipi o come alcuni vecchi mazzi si siano rafforzati!

Tra le nostre vecchie conoscenze che hanno ottenuto nuove carte migliorandosi, il vecchio e carissimo Esper Control è uno dei mazzi che più ha beneficiato della nuova espansione. Ma non è l’unico, Izzet Phoenix e i Grixis Deck sembrano aver aggiunto nuove carte che sono in grado di compensare ad alcuni limiti che questi mazzi hanno sempre avuto.

Per quanto riguarda i nuovi nati, Bg Citadel sembrerebbe essere un archetipo abbastanza valido, soprattutto in Bo1, Boros Aggro pare essere un’ ottima alternativa ai più famosi Mono W e Mono Red per quanto riguarda i mazzi aggro.
Ma online non si è visto solo questo, sono comparse varie versioni di Vannifar Combo e Ub control che si basano su nuovissime carte!

Entriamo maggiormente nei dettagli!

Esper Control

L’attuale Re dei control in standard, dopo una frettolosa analisi pre-release sembrava dover lasciare spazio alla sua versione Grixis ma al momento non sembrerebbe andare così.
Questo archetipo si è migliorato aggiungendo main deck Teferi, Time Raveler e Dovin’s Veto, oltre alla possibilità di aggiungere anche Enter the God-Eternal, Despark e Narset, Parter of Veils.
La possibilità di usare mass removal e spacca incantesimi si confermano fattori determinanti nel decidere chi è il miglior control!

Fandom Legends 02/05 – 2° – Esper Control di Sjow

Izzet Drake/ Izzet Phoenix

Izzet Drake e Izzet Phoenix sono due dei pochi mazzi ad aver ottenuto ottime carte nelle ultime due espansioni ma è con l’arrivo di Guerra della Scintilla e di Saheeli, Sublime Artificier accompagnata da Ral, Storm Conduit che sembrerebbero aver trovato un modo per migliorare il loro impatto sul board oltre ad aumentare la portata dei loro danni. Questi due nuovi innesti non sopperiscono ai limiti intrinseci dovuti ai colori del mazzo ma sicuramente hanno aumentato l’efficacia generale rendendoli più competitivi.

Izzet Phoenix – War of the Spark Edition

Grixis Midrange

Grixis Control è probabilmente l’archetipo più atteso in questo standard, forse per il fascino dei colori, forse perchè chiunque vorrebbe giocare il caro Nicol Bolas nelle sue varie versioni e vincere spesso ma a causa di evidenti mancanze questa versione di control deck ha sempre faticato.
Con Guerra della Scintilla però questo mazzo sembrerebbe avere la possibilità di migliorarsi e diventare un’ottima alternativa ma in chiave midrange e non control come si aspettava!
Nicol Bolas, Dragon God come previsto si è rivelata una bomba e insieme a Liliana, Dreadhorde General e Ugin, the Ineffable permette a questo archetipo una discreta incisività durante le partite.

Grixis Midrange – War of the Spark Edition
Nicol Bola, Dragon God

Nuovo Standard, nuovi mazzi!

Guerra della Scintilla ha permesso la nascita di nuovi mazzi, tutti si basano su nuovissime carte e hanno un potenziale non indifferente, staremo a vedere come si evolveranno!

Izzet Ral Combo

Questo nuovissimo deck, si basa su Ral, Storm Conduit e sulle sue abilità unite alla sinergia con Niv-Mizzet, Parun e Expansion//Explosion.
Grazie alla passiva di Ral riusciremo a fare danno costante al nostro avversario finchè non saremo in grado di chiudere la partita grazie a Niv-Mizzet o un Explosion e la sua copia.
Il mazzo in sé si basa su una sinergia solida e molto valida, il fatto di essere bicolor però potrebbe causare non pochi problemi, secondo il mio modesto parere la versione definitiva di questo deck sarà tricolor, o Temur o Jeskai probailmente.

Fandom Legends 02/05 – 16° – Izzet Ral Combo di NumottheNummy

BG Citadel

Bg Citadel è il classico mazzo inaspettato che sfrutta una carta al limite del giocabile per vincere.
In questo caso la carta al limite del giocabile è Bolas’s Citadel, ma grazie al classico comparto Explore dei BGX deck si riesce ad attivare consecutivamente, senza morire, la sua abilità creando una presenza sul board non indifferente.
Il mazzo con i giusti accorgimenti può essere giocato sia in bo1 che in bo3 anche se lo vedo meglio nella prima modalità di gioco data la sua esplosività che però può essere gestita post side.
Sicuramente è un mazzo valido e divertente che merita di essere provato.

Bg Citadel – War of the Spark Edition
Bolas's Citadel
Ral, Storm Conduit


Questo nuovo Standard non è ancora definito ma sicuramente sta mostrando tantissimo potenziale, i mazzi sopra citati sono solo una sfumatura di quello che è il meta al momento, ci sarebbero tanti altri archetipi di cui parlare ma tutti al momento sembrano poter dire la loro. Scopriremo a breve quale tra questi mazzi si confermerà e chi invece dovrà lasciare spazio ad altri!


Guerra della Scintilla: uno sguardo all’evoluzione dei mazzi!
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701