MARVEL SNAP: 3 Deck Discard con Corvus Glaive da provare

MARVEL SNAP: 3 Deck Discard con Corvus Glaive da provare

Profilo di Gosoap
 WhatsApp

Nella giornata di oggi verrà finalmente rilasciata Corvus Glaive, l’ennesima aggiunta al roster di carte disponibili su Marvel Snap e senza dubbio una delle carte più interessanti che punta ad unire due archetipi già molto familiari: il Discard ed il Ramp.

Corvus Glaive è una carta di costo 3 e potere 5 il cui effetto recita: “Alla Scoperta: Scarta 2 carte dalla tua mano perottenere +1 Energia Massima”.

Sin dall’annuncio la community si è divisa sull’effettivo potenziale di questa carta, con diversi utenti che pur riconoscendone il grande potenziale, faticano nel vederla in un qualsiasi mazzo discard o ramp.

Sinergie migliori sono sicuramente quelle con Hela ed Helicarrier, carte in grado di generare un gran numero di carte con alto potere sia in mano che sui campi, per schiacciare l’avversario negli ultimi due turni.

DECK con Corvus Glaive su Marvel Snap: 3 proposte da provare subito

Districandoci tra le polemiche e le recensioni dei giocatori, vi proponiamo in questa guida 3 deck con il potenziale da TOP TIER da provare subito su Marvel Snap nel caso decidiate di comprare (o siate abbastanza fortunati da trovare subito) Corvus Glaive:

Insomma, che ne pensate di queste proposte? Proverete questi deck appena uscirà Corvus Glaive su Marvel Snap? Come al solito la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati:

Marvel Snap White Widow, Snowguard e Nico Minoru prenderli o no?

Marvel Snap White Widow, Snowguard e Nico Minoru prenderli o no?

Profilo di maretta72
23/04/2024 19:07 di  "maretta72"
 WhatsApp

Speciale Marvel Snap – In questa settimana il deposito in evidenza di Marvel Snap contiene White Widow, Snowguard e Nico Minoru. In questo nuovo speciale andremo a vedere se le carte in questione meritano o meno l’investimento…

Ovviamente il “parere” cambia in base alla propria collezione, numero di depositi in evidenza conservati e preferenze personali rispetto alle carte.

CARTE

VARIANTI

  • WHITE WIDOW

Nuova carta della settimana. Carta carina ma nulla di troppo esaltante e difficile da inserire nel meta. Il suo debuff nel campo dell’avversario è valido ma effettivamente complicato da poter applicare, dato dal fatto che ormai quasi tutti i mazzi occupano tutti gli slot in campo a disposizione. Forse riuscirà a ritagliarsi qualche spazio in archetipi Junk o in combo con Killmonger, ma questo solo i prossimi giorni ce lo diranno.

  • SNOWGUARD

Ritorno dopo 7 mesi di assenza di Snowguard nei depositi in evidenza. Carta buona ma purtroppo limitata solo all’archetipo Loki. Nei mesi poi è scesa di rarità diventando una pool4, però rimane ancora un’ottima counter card.

  • NICO MINORU

Ritorno anche per Nico Minoru nei depositi in evidenza. Carta che resta anche dopo mesi molto giocabile e versatile. Ha ancora spazio in molti archetipi, che possono andare da un classico destroy fino al bounce, riuscendo a rendere bene e penso che sia una di quelle carte da avere assolutissimamente in collezione.

Facendo un riassunto, il mio consiglio è: questa settimana, i depositi in evidenza valgono l’apertura se siete interessati alla nuova carta e vi manca Nico Minoru. Se invece doveste essere interessati solo a White Widowconsiglio di prenderlo mediante i token (e solo se siete appassionati della carta), in caso contrario potere conservare le casse per il futuro.

Articoli correlati: 

Marvel SNAP: chi è White Widow? La storia del personaggio

Marvel SNAP: chi è White Widow? La storia del personaggio

Profilo di maretta72
23/04/2024 18:45 di  "maretta72"
 WhatsApp

Storia White Widow – Continua la rubrica riguardante la storia dei personaggi, più o meno conosciuti dell’universo Marvel! Oggi la puntata è dedicata alla nuova carta in arrivo oggi, ossia White Widow.

Creata nel marzo 1999 da Devin K. Grayson e J. G. Jones, appare per la prima volta in ‘Inhumans’ volume 2 numero 5.

WHITE WIDOW: la storia dietro alla carta di Marvel Snap

Nata a Mosca, Russia, Yelena Belova viene reclutata dal GRU all’età di quindici anni per rimpiazzare nel ruolo di “Vedova Nera” la defezionista Natasha Romanoff, rifugiatasi negli Stati Uniti e divenuta una supereroina.

Addestrata nella Stanza Rossa sotto la guida dell’ufficiale Pyotr Vasilievich Starkovsky, che divenne per lei un mentore e una figura paterna, Yelena è la prima cadetta nella storia della struttura che riesce ad eguagliare i risultati della Romanoff sviluppando, nonostante ciò, un forte senso di inadeguatezza nei confronti della predecessora che la porta a rifiutare la candidatura.

Quando però Starkovsky viene trovato morto, la ragazza rintraccia ed elimina la colpevole vendicando il suo mentore e divenendo ufficialmente la Vedova Nera.

IL CONFRONTO TRA LE VEDOVE

Patriottica e ansiosa di dimostrare di essere superiore a Natasha Romanoff, verso cui prova un grande rancore e che ritiene una traditrice della madrepatria, Yelena l’affronta venendo però ripetutamente sconfitta e sottoposta a una serie di torture fisiche e psicologiche volte a insegnarle cosa voglia dire veramente essere la “Vedova Nera”, esperienza a seguito della quale Yelena lascia lo spionaggio e si ritira a Cuba.

Tempo dopo viene ingaggiata dallo S.H.I.E.L.D. per una missione, dove ordina di aprire il fuoco su Capitan America e i Nuovi Vendicatori mentre questi combattono Sauron che, nella fuga, la ustiona gravemente.

Ricoverata in ospedale in condizioni gravissime ed una perdita della sua memoria, Yelena viene rapita da alcuni scienziati dell’Hydra, per fare su di lei degli esperimenti al fine di creare dei cloni perfettamente addestrati. Questo piano però venne sventato da Natasha che salvò Yelena, che riuscì a riottenere i ricordi perduti e comprese quale fosse diventato il suo scopo… Diventa cosi ‘White Widow’, stringendo un forte legame con Vedova Nera sia sul campo di battaglia che fuori.

Poteri e abilità

Yelena ha ricevuto lo stesso addestramento di Natasha Romanoff… Divenendo a sua volta una vera e propria arma vivente, esperta nel combattimento corpo a corpo e nell’uso delle armi bianche e da fuoco. Yelena è inoltre una grande esperta di spionaggio nonché un’atleta, ginnasta, acrobata, contorsionista e trapezista di livello olimpico con straordinarie capacità di coordinazione.

Detto questo, spero che questo racconto sulle origini di White Widow vi sia piaciuto… Ricordandovi che nei prossimi giorni la rubrica si arricchirà con tante nuove storie sui protagonisti del meta di Marvel Snap.

Articoli correlati: 

Phoenix Force e War Machine tra i Migliori Deck del Meta

Phoenix Force e War Machine tra i Migliori Deck del Meta

Profilo di Gosoap
23/04/2024 13:25 di Amin "Gosoap" Bey El Hadj
 WhatsApp

DECK – Nuova settimana e nuovi spostamenti nel meta di Marvel Snap, che anche grazie ai nuovi OTA subisce diversi cambiamenti.

In particolare ha fatto molto scalpore il ritorno tra i Deck più performanti del Meta di War Machine e Phoenix Force, che nei rispettivi archetipi si  sono riscoperti carte davvero troppo sottovalutate.

In questa mini-guida vedremo 3 dei Deck migliori al momento della stesura in quanto a prestazioni miste tra Classificata e Conquista su Marvel Snap.

Marvel Snap, Migliori Deck del Meta le proposte con War Machine e Phoenix Force

Che ne pensate? Proverete qualcuno di questi Deck che vi abbiamo proposto in classificata su Marvel Snap? Come al solito la discussione è assolutamente aperta!

Articoli correlati