Cosa non ha funzionato nel torneo competitivo italiano di Marvel Snap

Cosa non ha funzionato nel torneo competitivo italiano di Marvel Snap

Profilo di maretta72
 WhatsApp

Torneo Marvel Snap – Salve lettori, da poco si è conclusa la Gold League. Doveva essere un torneo competitivo di Marvel Snap, ma nella realtà si è rivelato un evento quasi sufficiente e abbastanza sconosciuto.

La prima edizione è stata fatta ad Ottobre come ‘prototipo’ ed aveva riscosso un discreto successo, questa seconda edizione è stata acquisita da un nuovo T.O., arrivando 2 mesi dopo e cambiando tutta l’organizzazione e lo staff.

In questo speciale andremo a vedere cosa non ha funzionato ed i vari problemi, riassumendo pareri e opinioni sia dall’utenza che dai giocatori partecipanti.

PUBBLICITÀ DELL’EVENTO

Perchè ho detto che l’evento era abbastanza sconosciuto? Non c’è stata nessuna sponsorizzazione tramite canali mediatici, e quelli che ci sono stati tramite i profili del network e dei partecipanti è arrivato tardi. L’esistenza dell’evento si è saputa solo il giorno prima del suo inizio (il torneo iniziava il Sabato e si è saputo solo il Venerdì).

È stata presente la notifica nel client di gioco, ma premendoci sopra, si veniva indirizzati sulla pagina degli organizzatori, che però non dava nessuna informazione sul dove sarebbe stato trasmesso l’evento.

PROSPETTIVE

Le prospettive erano davvero promettenti, un torneo competitivo elitario di altissimo livello, con i migliori player italiani di Marvel Snap in Italia.

Però la realtà è stata ben altra, con un numero ridotto di partecipanti rispetto all’idea originale, 18 partecipanti totali, ed un livello generale non troppo alto, mischiando assieme quei pochi giocatori da top 10 con il casual player che entra in game per fare le missioni. Infatti alcuni player, vedendo proprio la mancanza delle premesse fatte, hanno deciso di abbandonare l’evento.

ORGANIZZAZIONE E STAFF

Il formato dell’evento era rimasto uguale alla versione ‘prototipo’, suddiviso in 4 tappe con un sistema round robin, ossia ogni giocatore disputava una partita contro ogni altro giocatore (come se fosse un girone d’andata di un campionato calcistico europeo).

Inoltre era presente un sistema di punteggio che si basava con le vite rimaste durante gli scontri.

Nell’effettivo però, sono stati riscontrati molti problemi, con molteplici giocatori che vincevano partite a tavolino ed un organizzazione delle tappe non bilanciata al meglio, dovendo disputare 6 partite solo la prima tappa, lasciandone 11 sulle altre 3.

Poi, tutti i player hanno giocato un numero diverso di partite, non contando quelle a tavolino, con chi ha giocato effettivamente 9 su 17 partite e chi ne ha fatte 12/14 su 17. La gestione dei punteggi ed i contatti tra player erano fatti tramite un canale Discord, e questo ha reso il tutto molto più complicato del previsto.

Lo staff ha invece agito in modo poco incisivo durante le prime giornate (alcuni giocatori hanno segnalato ritardi nelle risposte dei mod), riprendendosi completamente nel corso delle ultime 2 tappe.

CASTING

Unica nota positiva dell’evento è stato il comparto di casting. È riuscito ad essere professionale ed estremamente attento, tralasciando il livello non troppo alto della competizione.

Articoli correlati:

MULTIVERSE CUP, FASE FINALE DEL TORNEO DI MARVEL SNAP

MULTIVERSE CUP, FASE FINALE DEL TORNEO DI MARVEL SNAP

Profilo di maretta72
23/02/2024 16:10 di  "maretta72"
 WhatsApp

Torneo Marvel Snap – In questo speciale andremo a conoscere i dettagli relativi ad un nuovo torneo in arrivo su Marvel Snap, la Multiverse Cup organizzata da Service eSports Events SRLS (SEE esport).

Sarà un torneo competitivo con 64 giocatori/creator di Marvel Snap, suddiviso in 4 mini bracket di qualificazione da 16 giocatori per poter le fasi finali, con un bracket finale ad 8 che decreterà il vincitore.

Ora però, siamo arrivati alla fase finale, andiamo a vedere chi saranno i partecipanti che hanno passato il turno di qualificazione ed hanno conquistato uno degli slot per provare a vincere la competizione.

PARTECIPANTI FASE FINALE

  • Mariels99 (vincitore primo bracket)
  • Peppeg22
  • Sanutora
  • NiTheal (vincitore terzo bracket)
  • Floflo

La fase finale si svolgerà il 24 febbraio alle 19 di sera e ricordiamo che i premi dell’evento saranno:

  • PRIMO CLASSIFICATO 50 € + 10.000 GOLD
  • SECONDO CLASSIFICATO 5000 GOLD
  • TERZO QUALIFICATO 2000 GOLD
  • QUARTO CLASSIFICATO 1000 GOLD

I caster ufficiali dell’evento e canali di riferimento saranno, Icepoz e G4sta per noi italiani, invece per gli esteri saranno Duuruk, Batmesa e Spyroza.

Tutta la competizione si potrà anche seguire tramite i pov dei vari giocatori partecipanti, nel caso questi trasmettano in streaming. Si ricorda in oltre che le trasmissioni avranno un delay di 10 minuti.

Articoli correlati: 

RITORNO DEI TWITCH DROP DI MARVEL SNAP A FINE MESE

RITORNO DEI TWITCH DROP DI MARVEL SNAP A FINE MESE

Profilo di maretta72
22/02/2024 17:29 di  "maretta72"
 WhatsApp

Speciale drop Marvel Snap – Ben ritrovati giocatori di Marvel Snap, qui vi parla il vostro Maretta72, e oggi sono felice di annunciarvi che presto torneranno i twitch drop!!!!

I twitch drop sono degli eventi nel quale è possibile ottenere contenuti in gioco che possono essere interessanti sia per giocatori novizi che per quelli più navigati.

Quando sono i prossimi Twitch Drop di Marvel Snap?

I drop inizieranno dal 27 febbraio alle ore 20 e dureranno fino al 5 marzo.

Ma come otteniamo queste ricompense?

Per ottenere queste ricompense bisognerà guardare un determinato ore di stream presso i canali che avranno i drop abilitati, vi lascio i link per collegare e come riscuotere i suddetti drop:

Ma cosa sono questi drop ed ogni quanto vengono distribuiti?

I drop saranno 3 e saranno ricattabili ogni 2 ore, per averli tutti dovrete guardare 6 ore di streaming (non servono consecutive, devono essere totali nella durata dei drop) e saranno i seguenti:

  • Dopo 2 ore potrete riscattare 65 booster casuali
  • Dopo 4 ore potrete riscattare 350 crediti
  • Dopo 6 ore potrete ricattare una variante misteriosa  (variante casuale da 700)

Detto questo vi auguro che questi drop possano aiutarvi nella vostra progressione e chissà se avrete in collezione una nuova variante da 1200 gold, GL a tutti snappatori.

Articoli correlati: 

Marvel SNAP: chi è Juggernaut? La vera storia del personaggio

Marvel SNAP: chi è Juggernaut? La vera storia del personaggio

Profilo di maretta72
22/02/2024 17:24 di  "maretta72"
 WhatsApp

Storia Juggernaut – Continua la rubrica riguardante la storia dei personaggi, più o meno conosciuti dell’universo Marvel! Oggi la puntata è dedicata a Juggernaut.

Creato nel luglio 1965 da Stan Lee e Jack Kirby, vede la sua prima apparizione in ‘The X-Men’ numero 12.

JUGGERNAUT: la storia dietro alla carta di Marvel Snap

Cain Marko, suo vero nome, è il figlio dello scienziato Kurt Marko, che diventa il patrigno di Charles Xavier (Prof.X) quando sposa sua madre Sharon dopo la morte del marito. Kurt favorisce Charles e mette in secondo piano Cain, che prova rancore verso il fratellastro e lo prende spesso in giro. Dopo la morte del padre, che si sacrifica per salvare i due ragazzi da un incendio nel suo laboratorio, portando i due fratelli ad allontanarsi sempre di più. Cain e il suo fratellastro servono poi nell’esercito degli Stati Uniti, e mentre sono di stanza in Corea, Marko trova un tempio nascosto dedicato all’entità Cyttorak.

Entrando, trova un enorme rubino e legge ad alta voce l’iscrizione sulla pietra: “Chiunque tocchi questa gemma riceverà il potere della Gemma Cremisi di Cyttorak! D’ora in poi, tu che leggi queste parole, diventerai … per sempre … un fenomeno umano! “.

Cyttorak è un’antica divinità del universo, dotata di enormi poteri magici, sovrano del Cosmo Cremesi. Marko incanala il potere della gemma diventando il suo avatar chiamato Juggernaut. La trasformazione provoca un crollo e Cain viene sepolto e presumibilmente ucciso, senza essere sentito di nuovo fino a un improvviso attacco al quartier generale degli X-Men.


Xavier racconta l’origine di Juggernaut agli X-Men proprio poco prima che lo stesso Juggernaut preparasse il suo attacco alla scuola del Professore, intento ad affrontare il suo “acerrimo” nemico.

Gli X-Men si raggruppano e attaccano, mentre Xavier convoca il membro dei Fantastici Quattro la Torcia Umana per aiutare i mutanti; la Torcia genera “impulsi” di fiamma che essenzialmente ipnotizzano Cain, distraendolo abbastanza a lungo da permettere ad Angelo di rimuovere il suo elmo, rendendo Marko suscettibile agli attacchi telepatici di Xavier.

Dopo questo scontro continuerà la sua carriera criminale, ma in futuro diventerà anche un eroe che si unirà ai Thunderbolts.

Poteri e abilità

In termini di pura forza fisica Juggernaut è uno dei personaggi più potenti di tutto l’universo Marvel: la Gemma di Cyttorak gli ha infatti conferito capacità fisiche sovrumane, lo rifornisce costantemente di energia facendo sì che non accusi la fatica e ha creato attorno al suo corpo un campo di forza invisibile e impenetrabile. L’armatura che indossa, inoltre, lo rende invulnerabile anche senza il suddetto campo di forza, tanto che neanche gli artigli di Wolverine riescono a ferirlo.

Comparse nei film del Marvel Cinematic Universe (MCU)

Il personaggio fa il suo debutto al cinema in ‘X-Men – Conflitto finale’, interpretato da Vinnie Jones. Appare anche in ‘Deadpool 2’, ma per tutto il lungometraggio è stato realizzato in CGI.

Detto questo, spero che il racconto sulla storia di Juggernaut vi sia piaciuto… Ricordandovi che nei prossimi giorni la rubrica si arricchirà con tante nuove storie su tutti gli altri principali protagonisti di Marvel Snap.

Articoli Correlati: