Un-finity: primo sguardo alle carte dell’espansione, prodotti e data d’uscita ufficiale

Profilo di Bata
 WhatsApp

Grazie ad un articolo del 29 novembre 2021, siamo venuti a conoscenza della data d’uscita e delle prime carte di Un-finity, la quinta espansione “scherzo” con carte dal bordo argentato, non legali nei formati competitivi.

Un-finity uscirà il 1 aprile 2022, solo in cartaceo.

Questa espansione sarà, come tutti gli Un- set, una cosa molto bizzarra. Il tema principale di di Un-finity sarà lo spazio e, pertanto, sull’impronta della classica ironia che contraddistingue gli Un- set, sarà una parodia del genere della science fiction. Per avere un assaggio di questo potete vedere le immagini sottostanti.

Le carte con il bordo argentato e con il bordo nero in Un-finity

Parlando delle carte a bordo argentato, da Un-sanctioned, il precedente Un- set, ad Un-finity qualcosa è cambiato. Tra le 2 espansioni vi è stata l’uscita di Adventures in the Forgotten Realms ed Un-sanctioned, uscita prima di Adventures, aveva questa carta al suo interno

Sword of Dungeons & Dragons

Sword of Dungeons & Dragons fu stampata con il bordo argentato per 3 motivi:

  1. Richiede il tiro in un d20
  2. Fa riferimento ad un universo che non è quello di Magic: the Gathering
  3. Crea una pedina di colore Oro, che ufficialmente non è uno dei colori di MTG

Con l’uscita di Adventures in the Forgotten Realms e la creazione dei prodotti crossover Universes Beyond, le prime 2 delle 3 motivazioni sopracitate non saranno più prese in considerazione come requisiti per la stampa di carte dal bordo argentato.

Con Un-finity, saranno stampate con il bordo argentato solo quelle carte che:

  • Non funzionerebbero come carte dal bordo nero
  • Fanno riferimento a parti della stessa e/o di più carte alle quali solitamente le normali carte a bordo nero non fanno riferimento (come, ad esempio, il flavour text)
  • Richiedono di interagire con altre persone che non stanno giocando la vostra stessa partita
  • Richiedono una componente fisica o vocale (urlare un nome più volte, lanciare una carta all’avversario ecc…)
  • Fanno riferimento a cose al di fuori della partita in corso (nominare qualcosa che si vede da dove si e seduti)
  •  Hanno effetti che non potrebbero stare su una carta dal bordo nero

Molto è cambiato in Magic di recente e, per questo motivo, alcune carte di Un-finity avranno il bordo nero e potranno essere utilizzare in Commander, Legacy e Vintage. Queste carte avranno il simbolo olografico a forma di ghianda (chiamate per questo “Acorn Cards”), cibo preferito dagli scoiattoli, tipo di creatura iconico degli Un- set.

Le carte in questione saranno carte le cui abilità faranno riferimento direttamente all’art della stessa, cosa che di forma le carte a bordo nero non fanno.

Inoltre, in Un-finity vi saranno anche vere e proprie carte a bordo nero, anch’esse legali in Commander, Legacy e Vintage.

I prodotti sigillati di Un-finity 

Un-finity sarà distribuita solo ed unicamente con Draft Booster Box e Collector Box.

Booster Box

Booster Box sono i classici box di buste da 15 carte che accompagnano le espansioni di Magic: the Gathering ed i principali mezzi attraverso i quali un set viene distribuito in tutto il mondo.

Da ormai decenni, i Booster Box contengono 36 buste di espansione l’uno (tranne per set speciali, come Modern Horizon, Modern Masters, Ultimate Masters ecc… e delle primissime espansioni che hanno avuto box da 24 buste; ed i Collector Booster Box che hanno al loro interno solo 12 buste). Anche i Draft Booster Box di Adventures in the Forgotten Realms avranno 36 buste l’uno.

Le buste contengono sempre 15 carte (tranne in eccezioni come i Promo Pack, altre buste promozionali e le buste delle espansioni Fallen Empires, The Dark, Visions, Arabian Nights, Portal Three Kingdoms e Jumpstart ed alcune speciali buste da 6 carte di Conflux, Magic 2011, Magic 2010, Alara Reborn, Zendikar, Worldwake, Rise of the Eldrazi, Scars of Mirrodin, New Phyrexia, Mirrodin Besieged, Magic 2012, Innistrad, Dark Ascension, Avacyn Restored, Magic 2013, Return to Ravnica, Gatecrash e Dragon’s Maze) che sono: 10 comuni, 3 non comuni, 1 rara o rara mitica ed 1 terra base. In una busta può essere presente anche una carta foil di una qualsiasi rarità. Se presente, troverete solo 9 comuni anzichè 10.

Non conosce ancora il prezzo dei Box di Un-finity.

Booster Box di Un-Inifinity avrà questo aspetto:

Collector Booster Box

Collector Booster Box ed i Collector Booster contenuti in essi sono stati introdotti con Throne of Eldraine e tornano di nuovo per Un-finity.

Un Collector Box è un Box che contiene 12 bustine speciali da 15 carte l’una, tutte foil o versioni full-art o alternative delle carte dell’espansione alla quale si riferiscono. Ad esempio, nei Collector Booster di Theros Beyond Death vi erano le 11 carte di Dei e Semidei dell’espansione in versione Costellazione.

Non sappiamo ancora cosa queste speciali buste conterranno per la futura espansione, ma sappiamo che, a differenza di tutti gli altri Collector Booster usciti, ogni carta di queste buste di Un-finity sarà foil. Ogni Collector Booster avrà 12 carte foil e 3 “Galaxy Foil”, una nuova foilatura pensata proprio per Un-finity.

L’aspetto dei Collector Booster di Un-finity sarà questo:

Le carte di Un-finity 

Prima di lasciarvi con la gallery delle prime carte spoilerate, è necessario dire un paio di cose sulle carte di Un-finity e su cosa ci aspetta.

Come già detto, saranno presenti sia carte dal bordo argentato (divertenti, ma non legali in alcun formato di Magic) e carte dal bordo nero (legali in Commander, Vintage e Legacy), ma gli Un- set sono diventati famosi per la presenza di bellissime terre base fullart e borderless che sono da anni una gioia per gli occhi di giocatori di tutto il mondo. Anche con Un-finity avremo delle terre base così, ma non un ciclo, bensì 2, firmati da Adam Paquette.

Le terre base di Un-finity si chiameranno “Space-IC Lands”. Il primo dei 2 cicli di terre base si chiamerà “Planetary Space-IC Lands” e le terre di questo ciclo si troveranno in circa 7 Draft Booster su 10 aperti, mentre ce ne saranno 2 foil (1 foil tradizionale ed 1 Galaxy foil) in ogni Collector Booster.

Per quanto riguarda il secondo ciclo di terre base, si chiamerà “Orbital Space-IC Lands” e si troverà una di queste carte ogni 4 Draft Booster aperti, mentre ce n saranno 2 foil (1 foil tradizionale ed una Galaxy foil) in ogni Collector Booster.

Ma non è finita qui: Un-finity avrà anche l’intero ciclo delle shockland di Ravnica in versione Borderless. Ogni Draft e Collector Booster Box di Un-finity conterrà una busta Topper nella quale ci sarà una delle 10 shockland borderless e foil. Inoltre, sarà anche possibile trovare queste shockland nelle normali buste di Un-finity. Nei Draft Booster che ne sarà una ogni 24 buste, mentre nei Collector Booster Box sarà possibile trovarne fino a 2, foil, nella stessa busta.

In Un-finity saranno anche presenti 2 planeswalker in versione Borderless e ci saranno 30 creature leggendarie.

E’ tutto. Godetevi i primi spoiler.

Acorn Cards 

Assembled Ensemble

Killer Cosplay

Normali carte a bordo nero

Saw in Half

The Space Family Goblinson

Showcase

The Space Family Goblinson

Planetary Space-IC Lands

Planetary Plains

Planetary Island

Planetary Swamp

Planetary Mountain

Planetary Forest

Orbital Space-IC Lands

Orbital Plains

Orbital Island

Orbital Swamp

Orbital Mountain

Orbital Forest

Borderless Shocklands

Hallowed Fountain

Watery Grave

Blood Crypt

Stomping Ground

Temple Garden

Godless Shrine

Steam Vents

Overgrown Tomb

Sacred Foundry

Breeding Pool

Promo Release

Water Gun Balloon Game

Jund Midrange è giocabile anche in Historic?! (Video)

Profilo di Cochi88
 WhatsApp

Che Jund sia una combinazione di colori tra le più affascinanti e vincenti in Modern è fuor di dubbio. Removal, scartini, vantaggio carte e creature surclassanti: che volete di più? Su Arena però questa Gilda ha sempre fatto molta fatica ad emergere: che sia la volta buona?

Sorin in Jund

 

Ed è così che mi imbatto in questo Jund per Historic e dico: vale la pena provarlo! Riuscirà a tenere testa ai Tier del formato?!

 

Jund Midrange (qui esportabile)

Vraska in Jund

 

E niente, vai col match di prova!

(Clicca qui per iscriverti al mio canale YouTube, per non perderti nessuna novità del mondo Magic!)
(Qui invece il mio canale Twitch, con dirette frizzanti e improvvise: quattro risate sempre garantite!)

Izzet Mill, la novità che non ti aspetti (Video)

Profilo di Cochi88
 WhatsApp

Sarà stato proprio un mazzo Mill ad avere salvato il formato Alchemy? Potrebbe essere una boutade, ma vi assicuro che non andiamo molto lontano dalla verità.

Ruin Crab in UR Mill

 

Nella settimana tra l’Arena Open, e il MCQ, entrambi Alchemy, i mazzi Control (Izzet ed Esper su tutti) sembrano i deck migliori, più solidi e sicuramente quelli da battere. Ed è qui che si inserisce il nostro Izzet Mill, anch’esso un Control ma che ha un ottimo MU contro i due mazzi suddetti.

Tasha's Hideous Laughter in Izzet Mill

 

Izzet Mill (qui esportabile)

Ed ecco che Ruin Crab nei primi turni, oltre ad essere un ottimo bloccante, è il nostro motore di millata: perchè noi non guardiamo il numero 20 dei punti vita, ma il 53 (su per giù) delle carte del mazzo avversario.

Madden Cacophony

 

Le nostre spell per millare, come Cacophony qui sopra, sono supportate, e copiate, da carte come Galvanic Iteration, fin qui usato esclusivamente nei Control deck (Epiphany su tutti). Finisco poi nominando l’altra Iteration, ovvero Expressive: fortissima nel topdeck, ci permette di avere sempre la mano con magie impattanti; perchè sì, il rischio di trovarci senza carte in mano è alto, perciò cerchiamo di utilizzare al meglio le risorse che abbiamo.

(Clicca qui per iscriverti al mio canale YouTube, per non perderti nessuna novità del mondo Magic!)
(Qui invece il mio canale Twitch, con dirette frizzanti e improvvise: quattro risate sempre garantite!)

UW Control Historic

Esper Control, nuovo Tier 0 in Alchemy?! (Video)

Profilo di Cochi88
 WhatsApp

Esper Control, o per gli amici Esperone, è il nuovo Tier, praticamente 0, del formato Alchemy. I motivi? Eccoli qui di seguito!

Teferi, Who Slows the Sunset in Esper Control

 

La carta chiave non è, come molti di voi possono pensare, Teferi, Who Slows the Sunset: o meglio, è anche quella, ma in compartecipazione con un’altra carta, ovvero Key to the Archive.

Key to the Archive in Esper Control

 

Questo Artefatto rampa (dandoci mana da qualsiasi colore… troppo forte!), ma soprattutto ci cerca una carta bomba dallo Spellbook. I nomi? Da Judgment Day, ad Approach of the Second Sun, finendo con Time Warp e Krosan Grip: carta a mio avviso troppo forti per un neonato formato come Alchemy, con un parco carte molto ridotto rispetto ad altri formati Eternal.

 

Esper Control (qui esportabile)

Tutto ciò in aggiunta a Lier, Disciple of the Drowned, e alla sua possibilità di rigiocare tutte le nostre spell già usate in precedenza. Ma perchè usare uno splash di Nero, per un mazzo che già nella versione UW è forte e solido? Essenzialmente per Vanishing Verse, forse il miglior removal del formato.

Vanishing Verse

 

Vogliamo usare Esper anche per The Meathook Massacre, e per gli scartini in side, Go Blank su tutti, fortissimo nei mirror e contro Dragons. Direi che non vi resta che guardare il match di prova, in top #1200 Mythic su Arena Ranked!

(Clicca qui per iscriverti al mio canale YouTube, per non perderti nessuna novità del mondo Magic!)
(Qui invece il mio canale Twitch, con dirette frizzanti e improvvise: quattro risate sempre garantite!)