Una chiacchierata con Zero, uno degli organizzatori del QLASH Super League italiana di LOR

Una chiacchierata con Zero, uno degli organizzatori del QLASH Super League italiana di LOR

Profilo di Victor
 WhatsApp

Benvenuti gentili lettori, oggi ho fatto Una chiacchierata con Zero, uno degli organizzatori del QLASH Super League italiana di LOR. Mi sono trovato davanti una persona che mi ha dato l’impressione di essere estremamente competente e volenterosa e mi ha trasmesso una grande forza di volontà.

Ho colto quindi l’occasione per porgli qualche domanda riguardo al torneo e a LOR più in generale. Ieri abbiamo intervistato un altro organizzatore della QLASH Super League: Pob. Se voleste leggere l’intervista cliccate qui per andare all’articolo apposito.

Vi lascerò quindi qua sotto l’intervista integrale, la quale è estremamente ricca di contenuti. Consiglio a tutti voi di leggerla, in quanto potreste scoprire diversi retroscena e punti di vista che non vi aspettavate.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

Una chiacchierata con Zero, uno degli organizzatori della super league italiana di LOR

benvenuto Zero, è un onore averti qui, complimenti per aver organizzato un torneo di questo calibro. E, a proposito, volevo chiederti: com’è stato organizzare un torneo di questo calibro?

Allora, vorrei partire col dire che è stata sia un’opportunità gigantesca che mi è stata data, sia una responsabilità che sento. Perché io, già da prima, di essere chiamato per organizzare questo evento, mi stavo muovendo sulla scena italiana, organizzando casting, prima amatoriali, poi con QLASH.

Poi abbiamo organizzato un torneo comunitario con Vinz che è uno dei nostri organizzatori, che avevamo chiamato training arena, che era il prototipo di questa super league. Poi Pob mi ha introdotto a questo progetto e mi ha introdotto a QLASH. Questo progetto, già prima che arrivassi io era da tempo in cantiere, ma non c’era mai stata questa spinta finale nell’andare a organizzare tutto.

Questo sia perché Riot e molto lenta in quanto è una macchina che ci mette tempo a muoversi e carburare e interfacciarsi con un’organizzazione così grande ha sempre i suoi problemi. Ovviamente la spinta più grande poi l’abbiamo data noi, e la community voleva qualcosa di nuovo, voleva potersi riorganizzare.

C’erano stati dei tornei l’anno scorso, prima che uscisse l’espansione di Targon, organizzati da Dog of Wisdom, in collaborazione con Riot ma non erano mai sfociati in un progetto così grosso. Quindi abbiamo cominciato ad organizzare e la prima cosa in cui siamo incappati è: cosa mettiamo come premio?

Perché Riot non mette niente, ci sponsorizzano mettendoci sui canali ufficiali di Riot Italia e questo fa molto, ma a livello di montepremi non avevamo nulla. Allora io, dato che mi sono incaricato di gestire la parte da PR di questa QLASH Super League, sono andato a cercare dei potenziali sponsor.

Ho trovato poi dei partener in community Gaming che ci da l’opportunità di organizzare i tornei sulla sua piattaforma e ci sponsorizza, dandoci una parte del montepremi, e l’altro partener è Metafy, che è una piattaforma di coaching di molti giochi. QLASH poi ha messo tutti gli asset grafici, e abbiamo un grafico bravissimo che sta facendo un lavoro fenomenale.

Ci ha aiutato anche molto il fatto che QLASH abbia già una macchina oliata dal punto di vista della super league per TFT, ma per il resto siamo partiti da zero. E questa è stata la parte organizzativa, all’inizio molto complessa. Poi una volta partiti è diventato sempre più semplice perché avevamo un’idea molto chiara di come voleva essere e l’abbiamo portata fino in fondo.

Poi il progetto è ancora work in progress, soprattutto considerato la parte dei qualfier e siamo aperti ad ogni feedback e stiamo cercando di capire come migliorare per le prossime edizioni.

Solo complimenti per l’enorme organizzazione e competenza che ci avete messo per organizzarlo. E a questo punto ne approfitto per farti la seconda domanda: Quali sono le cose che ti hanno dato maggiore soddisfazione in questo primo qualifier?

La prima cosa, forse quella un pochino più bambinesca, è il fatto che, per una volta, qualcosa che ho fatto, un progetto così grande a cui ho dedicato energie e tempo ha visto la luce. E l’ho potuto far vedere, per esempio ai miei genitori, ai miei amici, e questa è la parte più bambinesca di me che dice “guarda ho fatto una cosa bella e voglio farvela vedere”.

Seconda cosa è che sono stato molto contento di vedere la reazione dei player, molti dei quali competitivi nel momento in cui abbiamo annunciato la QLASH Super League. Mi è piaciuto vedere la reazione delle persone intorno a me. Inoltre mi è piaciuto molto anche il feedback datoci dalla community, abbiamo avuto tanti wiers, non solo in contemporanea ma anche che si sono andati a recuperare la diretta.

Anche in chat c’è stata tanta interazione, anche se eravamo con un delay, e, ovviamente, tanta risposta sui social. Non solo della community italiana, ma, questa QLASH Super League, sta attirando anche l’attenzione della community internazionale. Avremo anche un cast internazionale per il main event e mi farebbe piacere se, essendo la lega partener Riot e trasmessa su twitch, avesse anche risalto a livello internazionale.

Sono davvero molto contento per voi e per il successo che sta avendo questo progetto. Ma a questo punto ti faccio la domanda opposta rispetto a quella che ti avevo appena fatto: hai già notato qualcosa che non ti piace o che vorresti cambiare?

Si, abbiamo avuto feedback dai giocatori e, una cosa che abbiamo già deciso di cambiare in corsa, anche se non è sostanziale, è semplicemente per l’onesta della competizioni. Vogliamo utilizzare un meccanismo di seeding riguardo a come i giocatori sono messi nella classifica globale.

Perché abbiamo avuto dei giocatori che sono arrivati in fondo per via di un bye. Crediamo che sia più giusto che, se dei giocatori hanno giocato meglio, abbiano loro un bye che li premi, così da fare una competizione più giusta per tutti. Un’altra cosa era che abbiamo avuto dei problemi per la live che abbiamo poi fixato.

E, prima di concludere, c’è qualcosa che vorresti aggiungere come un commento o un’opinione riguardante LOR o l’evento in generale?

Un paio di cose, la prima è che spero ovviamente che vada bene, ma non soltanto per me e chi l’ha organizzato, perché deve piacere alla gente. Penso che siamo veramente a un punto di svolta per LOR, dove, se prendiamo una certa direzione, possiamo essere una community unita con queste competizioni e avere un futuro. Dall’altra parte invece ci sono spinte sempre pessimiste, comunque giuste perché il player ha il diritto di lamentarsi e chiedere alla software house di fare di più ma, per quanto riguarda la community spero che rimarremo comunque uniti.

Per quanto riguarda la Super League questa vuole essere un’iniziativa permanente e reiterata ogni stagione, quindi ogni 2 o 3 mesi, in base a come la Riot gestirà le espansioni.

L’andamento dell’organizzazione è stato molto strano: un giorno POB mi scrisse in privato “tu vorresti lavorare negli esports?” e la sera mi sono trovato in questa call in cui abbiamo cominciato a pianificare. Una settimana dopo, mentre stavo castando Liga Runica, il campionato di LOR spagnolo, mi venne in mente “ma Vinz, che sta facendo tutto in Italia dobbiamo metterlo nel progetto” e scrissi una nota col suo nome a fondo pagina.

Una settimana dopo siamo in riunione con Pob e  gli faccio “ho trovato chi ci gestirà il torneo e mettere nel progetto” e prendo Vinz, lo schiaffo nella chiamata e gli spieghiamo tutto. E questo è stato surreale perché mi sono trovato dall’essere io quello preso dal niente e messo in gioco a fare lo stesso con un’altra persona perché pensavo, e penso tutt’ora, che se lo meriti.

E questo mi fa sperare, perché se succede anche in altri campi la meritocrazia può battere le raccomandazioni che si sa, esiste negli esports. Quindi mi ha fatto molto piacere aver preso una persona dalla community e averla messa in questo progetto perché, secondo me, se lo meritava.

XIFE e Kirin si contendono il primo posto nel girone B. C0lonnello primo nel Girone C

XIFE e Kirin si contendono il primo posto nel girone B. C0lonnello primo nel Girone C

Profilo di Victor
 WhatsApp

Nel Girone B della Lega degli Sfidanti XIFE e Kirin si contendono il primo posto in un testa a testa. Infatti tutti e due hanno ottenuto la loro prima vittoria per un netto 2-0. Un ottimo risultato che gli consente di volare alle prime due posizioni, ma il campionato è ancora lungo e questa è solo la prima parte del torneo.

C0lonnello invece riesce a distinguersi nel Girone C, in quanto è l’unico che ottiene la prima posizione, mentre DocZechiel è al secondo posto a causa del 2-1 contro Fantaprovolo.

Vi lascio qua sotto una breve descrizione delle partite e le classifiche dei due gironi. Non mi resta quindi che augurarvi buona lettura.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

XIFE e Kirin si contendono il primo posto nel girone B. C0lonnello primo nel Girone C

Fiasco e fischi per Saverio: Kirin lo batte per 2-1. Per XIFE 2-0 a tavolino

Formazione di Kirin

Jayce Lux

Taliyah Ziggs (Bannato)

LeBlanc Sion

Formazione di Saverio

Lissandra Taliyah

Annie Jhin

Elise Katarina Viego (Bannato)

Saverio schiera fin da subito in campo una formazione top del meta per cercare di portare a casa la vittoria nel più semplice modo possibile. Ma Kirin riesce a vincere, basandosi anche sul fattore sorpesa datogli da LeBlanc Sion, mazzo estremamente originale.

Mi sarebbe piaciuto darvi più info su Sam XIFE, ma il primo si è ritirato concedendo una vittoria per 2-0 a tavolino.

Il Gran C0lonnello vince la sua battaglia contro TripleL. 

Formazione di C0lonnello

Heimerdinger Jayce

Caitlyn Trundle

Nami TF (SI) (Bannato)

Formazione TripleL

Annie Jhin

Taliya Ziggs

Ahri Bard (Bannato)

C0lonnello non delude le aspettative, ottenendo una solida vittoria per 2-0 che lo porta in prima posizione nel suo girone. Il primo round vede Heimerdinger Jayce vincere contro Annie Jhin, mentre, nel secondo, Caitlyn Trundle porta a casa la partita a discapito di Ahri Bard.

A DocZechiel serviva la vittoria, e se la prende contro Fantaprovolo

Formazione DocZechiel

swain jhin (CUDACAYFAYAQKAIGAEDAGDIBAYGAEAQBAMUC4BACAMAQOCAJAMAQCAZLAECAGAQCAYBQ4HACAEBAMHABAMBQ2)

Trundle timelines 

Talyah ziggs (bannato)

Formazione Fantaprovolo

elise endure

Ashe sejuani

Heimerdinger jayce (bannato)

A Doc questa vittoria serviva, nella precedente stagione è arrivato ultimo a pari punti con TripleL. Questa vittoria con Fanta era fondamentale per partire con il piede giusto. E DocZechiel è riuscito ad ottenere quel punto che lo ha portato al secondo posto.

La Classifica

Girone B

Giocatore Punti Differenza Vittorie Sconfitte
XIFE 1 2
Kirin 1 2
Saverio 0 -2
Sam 0 -2

Girone C

Giocatore Punti Differenza Vittorie Sconfitte
C0lonnello 1 2
DocZechiel 1 1
Fantaprovolo 0 -1
TripleL 0 -2

Pazza partenza per Masquerade. Anche Valium ottiene il suo primo punto

Pazza partenza per Masquerade. Anche Valium ottiene il suo primo punto

Profilo di Victor
 WhatsApp

Super partenza per Masquerade che corona la prima giornata della Lega degli Sfidanti di Legends of Runeterra battendo SLY per 2-0. Una vittoria netta contro il campione della prima stagione e, sicuramente, una grande soddisfazione per Masquerade, che arriva al primo posto nel Girone A, al pari con Valium che ha ottenuto la sua prima vittoria contro NAFTA.

Sicuramente, per questi due atleti, la vittoria ottenuta è una sicurezza. Infatti rimanere nei primi due posti nel Girone A significa non poter retrocedere. La partita la trovate qua sotto, non mi resta quindi che augurarvi buona lettura.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

Pazza partenza per Masquerade. Anche Valium ottiene il suo primo punto

Masquerade sapeva bene che quella che lo aspettava era, probabilmente, una delle sfide in assoluto più difficili del campionato. Vincerla voleva dire portarsi a casa una grande sicurezza e per farlo ha utilizzato una line up composta da Ahri Bard, Azir Irelia e Annie Twisted Fate (bannato). Il suo avversario invece ha portato Twisted Fate Sejuani, Shen Jarvan IV e Caitlyn Ezreal (bannato).

Il primo round vede Ahri Bard contro Jarvan IV Shen. Demacia porta fin da subito attacchi continui al nexus avversario, mettendolo alle strette. Ma Ahri e Bard riescono a riprendersi grazie al potere delle campanelle e riescono a sfondare l’esercito demaciano e a mettere K.O. il nemico.

Secondo turno: Azir Irelia contro Twisted Fate Sejuani. I seguaci di Bilgwater fanno fatica a reggere i continui assalti dei soldati dell’imperatore e delle lame danzanti di Irelia e, in poco tempo, dalla nave SLY è costretto ad alzare bandiera bianca.

Per quanto riguarda Valium e Nafta mi sarebbe piaciuto narrare la loro partita, ma Nafta ha concesso a Valium il 2-0 a tavolino.

6 master italiani nelle prima 50 posizioni. Ecco le liste degli atleti italiani in massima categoria

6 master italiani nelle prima 50 posizioni. Ecco le liste degli atleti italiani in massima categoria

Profilo di Victor
 WhatsApp

Oggi ci sono 6 master italiani nelle prima 50 posizioni della classifica di Legends of Runeterra, un risultato più che notevole. Inoltre, in questo momento, si qualificherebbero 78 atleti del nostro paese al torneo stagionale, in quanto rientrano nelle prime 700 posizioni. A questi poi andranno ad aggiungersi coloro che entreranno tramite l’Ordalia Ultima Occasione.

Vi lascerò qua sotto i nomi è le liste dei migliori italiani. Nel caso in cui 2 o più giocatori dovessero giocare lo stesso archetipo includerò nella lista solo il mazzo dell’atleta più in alto nella classifica.

Ricordo inoltre che i dati per vedere i giocatori in master e le loro nazionalità sono presi da Runeterra AR. Se non siete registrati su quel sito non potrò vedere la vostra nazionalità e, pertanto, non sarete inseriti in questo articolo. Vi invito a registrarvici quanto prima possibile, così da essere inseriti nella lista che sarà fatta la prossima settimana.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

6 master italiani nelle prima 50 posizioni. Ecco le liste degli atleti italiani in massima categoria

Trundle Tryndamere di Genesys

Bard Jarvan IV Poppy di Edo San (CUDACAYABYAQMCQ2AEDAYAICAEAAWHICAQAAEDYCAUAAUDAEAEBAAAIBAUFCSAIGBEOQEAIAAYNAEAIEAAEAEAIAAQKQ)

Nami Twisted Fate di DocMic

Lissandra Taliyah di Artenim

Akshan Gnar di Broken Ball

Annie Jhin di Trickster (CUEQCAIEGYAQEBR4AEBQKBQBAUAQMAIGAIBQCBQDBQAQMDACAIBAGAYEAMAQGAQMFAAQCBAJBUBACAIDFYAQCBAN)

Azir Hecarim di CavaEtrusca

Bard Poppy di Mezzuomo (CUEACBAAAIAQKCRJAEDAUGQBAYER2AIGBQAQEAYABYHQEBIABQJQGAIABMOTGAIBAEAB6AQBAEABKAIGAAVA)

Aphelios Vi Zoe di Gutshot

Miss Fortune Quinn di Meliador0

Jarvan IV Illaoi di freforos

Annie Twisted Fate di Baron

Akshan Udyr di xGenarog

Azir Xerath di Gesù Cristo

Azir Irelia di Ciopo09

Viego di QLASH Soul

Fizz Riven di Meme BOIII

Jinx Lulu di StaiPositivo

Ahri Bard di ShiangHigh (CUDQCAYCAUAQIAQPAECQEBABAYFBUAIGBEOQCBQMAEBQCAQLBQWAIAIDAIKACBICA4AQMAREAIAQEMJZAIAQKAQ2AIAQEDRU)

Aurelion Sol Leona di Cradzod

Aurelion Sol Jarvan IV Shyvana di Rosdan

Ashe LeBlanc di EVO Willhelm

Pyke Rek’Sai di Vinz

Annie Miss Fortune Twisted Fate di IIIGothmogIII

Hecarim Kalista di Zaras

Annie Katarina Ziggs di h0rnytoad

Draven Sion di artu1561

Maokai Nautilus di Nickvanny98

Jarvan IV Shen di Bikki

Heimerdinger Jayce di Mastro Danfrey

Kalista Kindred Viego di talpinator

Pantheon Yuumi di Gattone87

Aphelios Viktor di paffa88

Elise Kalista di MikoSGoodBoy

Caitlyn Trundle di gainsley

Diana Nocturne di Akemi Yuki

Nasus Thresh di Kleydemons

Bard Kalista di Kreebons (CUDACBQJDUAQMDABAEDAKJICAECR4MICAQCQGEACAYFBUHYCAEDAKIIEAECRSIBIFYBACBIFAMBACBIBCY)

Xerath Zilean di DCL

Riven Swain di attenti al lupo

Karma Viktor di Lon3ly

Bard Tristana di Meganoz (CUCACBQKDIAQMCI5AEDAYAIGAUFCA33UQUA2MANXAEAQMBIKCMYXBIABV4A5SAIBAECQUGQ)

Annie Elise di RVAngelus

Gnar Jarvan IV Udyr di raffer07

Karma Ezreal di PIOLI IS ON FIRE

Annie Ezreal di Alucama

Caitlyn Teemo di Atakanz

Bard Illaoi di BBPD4 (CUDACAQGAUAQGBQIAEDAUGQBAYER2AIGBQAQMBQGAYDRAHA6EMBQCAYGBEAQMCRMAEDAMDYBAEBAMEI)

Ekko Zilena di pandemodemo