“Legends of Runeterra non è uno sport”. Un pregiudizio italiano da sfatare

“Legends of Runeterra non è uno sport”. Un pregiudizio italiano da sfatare

Profilo di Victor
 WhatsApp

Benvenuti gentili lettori, il mio nome è Victor e oggi parleremo del perché Legends of Runeterra sia uno sport a tutti gli effetti. Per chi se lo stesse chiedendo con la parola sport intendo proprio sport, esattamente come Calcio, Basket, Pallavolo e tutte le altre attività sportive in cui ci sono atleti professionisti che competono fra loro. Il ragionamento che sto per fare qua sotto può in realtà riguardare qualsiasi esport, non solo LOR.

Prima di cominciare riporto qui la definizione di sport dell’enciclopedia Treccani “Attività intesa a sviluppare le capacità fisiche e insieme psichiche, e il complesso degli esercizî e delle manifestazioni, soprattutto agonistiche, in cui si realizza, praticati, nel rispetto di regole codificate da appositi enti, sia per spirito competitivo (s. dilettantisticis. olimpici), differenziandosi così dal gioco in senso proprio, sia, fin dalle origini, per divertimento, senza quindi il carattere di necessità, di obbligo, che è proprio di ogni attività lavorativa; […] a partire dai primi anni del Novecento, tali attività cominciarono a essere praticate talora anche per trarne un utile economico (s. professionistici), finalità conseguente all’esigenza di ottenere i massimi risultati agonistici per soddisfare un pubblico pagante sempre più numeroso, e perciò di praticare allenamenti più intensi e più frequenti, a scapito dell’attività lavorativa.”.

Ho aperto il mio profilo Instagram in cui pubblicherò tutti gli articoli che scrivo (potrete andarci cliccando qui). In questo modo anche coloro che sono più a loro agio con questo social potranno vedere le notizie direttamente da là. Vi ricordo inoltre che le news vengono pubblicate anche sul nostro gruppo Facebook (potrete andarci cliccando qui). Se invece volete farvi un paio di partite il nostro server Discord è quello che fa per voi (potete andarci cliccando qui).

I motivi per cui Legends of Runeterra è uno sport

Nella definizione letta sopra è presente una frase che per molti detrattori è considerata fondamentale “Attività intesa a sviluppare le capacità fisiche e insieme psichiche”. L’attività fisica è l’ultimo argomento che tratteremo in quanto più lungo, prima analizziamo gli altri requisiti di uno sport.

Secondo quanto letto sopra gli sport sono delle competizioni che si verificano “nel rispetto di regole codificate da appositi enti”. E direi che il regolamento di Legends of Runeterra esiste, anche perché stiamo giocando su dispositivi che ci obbligano a rispettarlo. Anche il regolamento dei tornei di LOR esiste, e può essere trovato cliccando qui.

Ci sono altri 2 punti nella definizione sopra letta. Il primo è che uno sport deve essere competitivo. LOR lo è in quanto i giocatori sentono il desiderio di vincere i tornei, come lo stagionale. La seconda è il discorso degli “esercizi”. Su LOR devi esercitarti per essere bravo. Devi conoscere le meccaniche di gioco, il funzionamento del tuo mazzo e come comportarti nei confronti di quello avversario.

Ora arriviamo al punto che i detrattori utilizzano maggiormente “in Legends of Runeterra, così come in ogni esport, non c’è alcuno sforzo fisico da compiere e non è necessario alcun allenamento fisico”. Stare seduto davanti a un PC che sforzo fisico può comportare?

Le persone non sanno quanto possa essere faticoso sostenere una partita di LOR al meglio delle 3 in un contesto agonistico, soprattutto se quella partita fa parte di una serie, cosa molto comune. Per quanto possa sembrare assurdo, fare anche solo quale ora di gioco a LOR è parecchio stancante per il corpo.

Ripensa alla tua ultima partita intensa: quando il risultato era sul filo del rasoio e dovevi ragionare su ogni mossa avversaria, quindi mantenere al massimo la concentrazione per fare la giocata corretta, in quanto ti importava del risultato.

Dopo ore di ban, giocate e pensate, senti di essere esausto, sia nel corpo che nella mente. Questo perché lo sforzo mentale si manifesta fisicamente. Una dura partita a Legends of Runeterra può aumentare la frequenza cardiaca, la pressione sanguigna, la sudorazione. Tutto ciò anche se le uniche attività fisiche fatte sono muovere le carte e allungare la mano per prendere le patatine di fianco a te.

Non solo, l’allenamento fisico è fondamentale per giocare al meglio un torneo di Legends of Runeterra. Avere un corpo allenato permette di mantenere la concentrazione per un maggior lasso di tempo. Quindi l’allenamento fisico è estremamente utile.

Ma i maggiori oppositori qui potrebbero dire che, nonostante l’allenamento fisico si riveli fondamentale, una partita di LOR non distrugge il tuo fisico come una di maratona o una partita di calcio. Lo sforzo fisico non è minimamente paragonabile.

Quello che dicono queste persone è vero. Ma allora, seguendo questo ragionamento, nemmeno il Golf, il Tiro al Piattello o gli Scacchi sono considerabili sport. Eppure lo sono, e io sono perfettamente d’accordo che lo siano. Perché queste attività hanno tutte le qualità sopra descritte.

Il International Olympic Committee (Comitato Olimpico Internazionale) considera tutte le attività sopra citate degli sport, come è giusto che sia. Quindi perché in Italia facciamo così difficoltà a riconoscere gli esport come vere e proprie attività sportive?

Le motivazioni sono molte. Il primo, e secondo me, più importante fattore, è l’età media della popolazione. Le persone over 40 difficilmente vedranno i videogiochi intesi come attività sportiva. Anzi, lì considereranno una cosa per bambini. Fra le persone con più di 50 anni è quasi impossibile trovare qualcuno che non la pensi così. Il vero problema è che questa idea è fatta propria anche da persone che hanno meno di 30 anni.

Un altro problema è che, nel nostro paese, tutto ciò in cui non corri non viene considerato sport. Lasciamo perdere gli scacchi o il golf, esistono persone che non considerano la Formula 1 uno sport. Io invito, tutti coloro che la pensano così, a informarsi meglio.

Tutto ciò porta poi al terzo problema: gli italiani non tifano (lo aveva detto anche Meliador nella sua intervista, potete leggerla cliccando qui). Lo facciamo solo se si tratta di uno sport, gli esport no, sono per bambini. Questo crea quindi un ambiente in cui pochi guardano gli atleti e tutto ciò porta a bassi investimenti.

Conclusione

I problemi in realtà non si fermano qui, io ne ho solo elencati alcuni. Resta il fatto che il vero obbiettivo di questo articolo era dimostrare che Legends of Runeterra è uno sport a tutti gli effetti. Ovviamente per qualsiasi dubbio o obbiezione io resto a disposizione.

Noi ci vediamo domani con un nuovo articolo.

Leakato l’ultimo campione di LoR

Leakato l’ultimo campione di LoR

Profilo di PizzaAllaDiavola
 WhatsApp

ATTENZIONE L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER

Nella data odierna, sul canale Reddit ufficiale di Legends of Runeterra, un utente ha leakato il prossimo campione che verrà rilasciato nel gioco.

Non è passato molto tempo dalla scorsa espansione Erranti dei mondi (Worldwalker) che ha introdotto tre nuovi campioni, ovvero Kai’Sa, Gwen e Evelynn e, a quanto pare, siamo pronti per la prossima.

Recentemente, sul sito di Legends of Runeterra è stato pubblicato un post che avvisa l’arrivo della prossima espansione che introdurrà il “lato più oscuro di Runeterra” con 5 nuovi campioni, una nuova keyword e 65 nuove carte.

L’espansione, che dovrebbe uscire a fine mese, sarà annunciata tramite un evento streaming sul canale Twitch del gioco alle 9 A.M. PT da Casanova e Blevins e si darà una sbirciatina dietro le quinte, con i commenti dei principali designer dell’espansione

Il leak di Reddit (ALLERTA SPOILER)

Con un annuncio del genere, i leak sono dietro l’angolo e infatti sul canale reddit di Runeterra un utente ha leakato il primo campione della nuova espansione, ovvero Kayn!

Kayn in League of Legends è un jungler che può trasformarsi in due forme diverse, a seconda del playstyle che si vuole avere. La forma darkin garantisce sustain e più durabilità nei combattimenti, la forma assassino invece garantisce elevati danni e mobilità.

Sarà interessante vedere come gli sviluppatori di Runeterra adatteranno queste particolari caratteristiche di Kayn all’interno del gioco. Inoltre, sembra che il tema di questa espansione saranno i Darkin, quindi non è da escludere un rilascio di Aatrox e Varus.

Cosa ne pensi di questo annuncio? La discussione è aperta!

6 ottimi mazzi per scalare le classifiche durante questa settimana

6 ottimi mazzi per scalare le classifiche durante questa settimana

Profilo di Victor
 WhatsApp

Rankare non è sempre così semplice, per questo oggi vogliamo consigliarvi 6 ottimi mazzi per scalare le classifiche su Legends of Runeterra. Infatti arrivare nelle leghe più alte a volte può rivelarsi più complesso di quanto si pensi. Utilizzare il deck giusto è un ottimo punto di partenza anche se, ovviamente, bisogna conoscere il suo stile di gioco e come comportarsi di fronte agli avversari.

I mazzi che prenderemo per questo articolo li potete trovare anche sulla nostra Meta Tier List cliccando qui. Inoltre, se dovessero servirvi dei consigli, potete andare alle nostre guide ai mazzi cliccando qui. Non mi resta quindi che augurare a tutti voi una buona lettura.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

6 ottimi mazzi per scalare le classifiche durante questa settimana

Bard Illaoi (CUCQCAQGAUAQMCQ2AEDASHIBAYGACBIGAYDAOHA6EMBQCAYGBABAMBQPCUBQEBQBEYWQCAIGAYWQ)

A mio parere questo è il deck più forte del momento. Estremamente semplice da giocare, è in grado di portare ottimi risultati. Il suo problema è che, essendo il più giocato, tutto il meta gli girerà attorno cercando di contrastarlo.

Heimerdinger Jayce

Onestamente non mi sarei mai aspettato che Heimerdinger e Jayce sarebbero arrivati al primo posto in TierA e al secondo in tutta la meta tier list. Questo è un deck tempo che mira a distruggere le minacce avversarie per poi travolgere il nexus nemico con la propria board.

Kai’Sa Sivir

La combinazione Kai’Sa+Demacia si è rivelata la più forte in assoluto. Per molto tempo questi deck hanno dominato il meta, ora sono un po’ scesi nella nostra meta tier list, ma rimangono comunque ottimi mazzi per rankare.

Bard Shen (CUCQCBQKDIAQMCI5AEDAYAICAYBCGJQGAEBBGIBFGE3TSAYBAEBBMAIFAIDQCBQCEQAQCAYCCQ)

Il più giovane dei mazzi con Bard. Nato grazie alle nuove carte date all’archetipo Barrier di Shen. Il deck punta a proteggere i propri alleati e a ottenere vantaggio grazie alle continue barriere e campanelle che questi riescono ad ottenere.

Kai’Sa

Molto simile a Kai’Sa Sivir, ma questa versione, mira a chiudere basandosi solo su Kai’Sa e facendole ottenere le parole chiave Esploratore e Sfidante.

Bard Zed (CUDACAYCCQAQKAQHAEDAUGQBAYER2AIGBQAQMAICAIEQYDRUHEBACBQCAQBACAQ2GEAQCAQCAU)

Ultimo mazzo della lista, questo deck aveva già provato ad ottenere spazio nella scorsa season, ma senza successo. Si tratta di un mazzo aggressivo che punta a vincere coi propri alleati potenziati dalle campanelle di Bard.

Ordalia del 04/08/2022: che formazioni portare?

Ordalia del 04/08/2022: che formazioni portare?

Profilo di Victor
 WhatsApp

Oggi parleremo dell’Ordalia del 04/08/2022 di Legends of Runeterra e vi consiglierò alcune formazioni da portare. Creare una formazione per un torneo non è semplice come giocare una partita classificata.

Quando si pensa a una formazione è necessario chiedersi quale deve essere il suo obbiettivo: giocare attorno a un mazzo più potente degli altri? Bannare o neutralizzare un altro mazzo?

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

Ordalia del 04/08/2022: che formazioni portare?

Top del meta 

Mazzi: Bard Illaoi (CUDACAYGBAAQMCQ2AEDASHIBAYGACAQCAYAQKBIGAYDAOHA6EMBACAQGEYBAMBQPCUAQCBQGFU), Kai’Sa Sivir, Heimerdinger Jayce

Ban consigliati: Kai’Sa Sivir, Bard Illaoi, Annie Twisted Fate

Mettere i tre mazzi più forti tutti assieme è sempre un’ottima idea. Inoltre con questa formazione otterrete la gloria suprema nella maniera più semplice possibile. Vi ricordo solo che è necessaria una buona familiarità con questi deck e che dovrete sapere come giocare bene i mirror in quanto, probabilmente, incontrerete molte line up simili.

Se volete potete sostituire Bard Illaoi con Bard Shen oppure Kai’Sa Sivir con Kai’Sa, se vi trovate meglio. Non consiglio altri cambiamenti, in quanto, la formazione è molto forte così com’è.

Ban Bard Illaoi

Mazzi: Xerath Zilean, Viego, Azir Irelia

Ban consigliati: Bard Illaoi, Azir Irelia, Annie Twisted Fate

Formazione costruita da 3 ottimi mazzi, i quali, però, soffrono terribilmente Bard Illaoi. Una volta bannato non dovreste avere enormi problemi a vincere. Inoltre la line up funzionerà benissimo anche nel caso in cui non troviate ol vostro bersaglio. Va però tenuto a mente che i 3 deck sono poco conosciuti e vi consiglio di usarli solo se sapete come pilotarli.

Anti Bard Illaoi

Mazzi: Kai’Sa Sivir, Bard Shen (CUCQCBQKDIAQMCI5AEDAYAICAYBCGJQGAEBBGIBFGE3TSAYBAEBBMAIFAIDQCBQCEQAQCAYCCQ), Fizz Riven

Ban consigliati: Kai’sa Sivir, Azir Irelia, Heimerdinger Jayce

Se con la line up precedente volevamo bannare a prescindere Bar Illaoi, con questa voglia sempre giocarci contro. Infatti tutti e 3 i deck hanno ottimi match up contro di esso e, se lo incontriamo, avremo un incontro assicurato. Il problema potrebbe rivelarsi nel momento in cui non andiamo a giocarci contro.

Aggressività allo stato puro

Mazzi: Elise Gwen, Annie Jhin (CUFACAIEGYAQEBR4AEBQKBQBAQEQ2AIFAEDACBQCAMAQMAYMAEDAYAQCAIBQGBADAEBQEDBIAAAQCAIDFY), Draven Sion

Ban consigliati: Bard Illaoi, Heimerdinger Jayce, Annie Twisted Fate

Formazione composta di soli aggro, utile a chi voglia finire l’ordalia nel minor tempo possibile. Questa line up è molto semplice da giocare, ma soffre molto sia Bard Illaoi che Heimerdinger Jayce. Per questo motivo potrebbe rivelarsi un problema se incontraste molte top del meta.

Anti Kai’Sa Sivir

Mazzi: Sivir Ziggs, Draven Sion, Elise Gwen

Ban consigliati: Bard Illaoi, Heimerdinger Jayce, Nami Twisted Fate

Ultima formazione dell’articolo. Il funzionamento è lo stesso di anti Bard Illaoi, ma per Kai’Sa. Infatti questi 3 deck distruggeranno con facilità i mazzi con la campionessa di Shurima regalandoci una facile vittoria contro le line up che la includono.