Anche l’Italia impegnata nel Legends of Runeterra Masters Europe

Anche l’Italia impegnata nel Legends of Runeterra Masters Europe

Profilo di Stak
 WhatsApp

Si sta svolgendo in questi giorni la nuova edizione del Legends of Runeterra Masters Europe, campionato internazionale e continentale che ha tra le sue protagoniste anche l’Italia.

Gli azzurri, in questa occasione rappresentati da BrokenBall, Staipositivo e DocMic, si trovano secondi in classifica a pari merito con il Belgio nel Gruppo B, un girone che vede in questo momento in prima posizione la Svezia (forte di 3 vittorie ed una sola sconfitta), seguita appunto dagli azzurri e dal Belgio, entrambe a 2-2, ed infine dalla Polonia, in ultima posizione con una sola vittoria e 3 sconfitte.

In questo momento si stanno svolgendo le ultime fasi della Group Stage, con le migliori due nazionali di ogni gruppo che conquisteranno il diritto di poter partecipare ai quarti di finali ufficiali della competizione, con le sole migliori otto di tutto il continente.

Per quanto riguarda gli altri gironi, la Germania domina incontrastata con 4-0 il gruppo A, seguita da Repubblica Ceca, Grecia e Bielorussia, mentre la Norvegia, la Russia e la Spagna comandano il girone C e D in prima posizione con 3-1 di score.

La diretta sta in questo momento trasmettendo le partite della fase a gruppi, ed è possibile seguirle consultando questo link: Twitch ufficiale Runeterra.

Le sfide non andranno ovviamente a concludersi domani, ma proseguiranno con i quarti di finale Venerdì 8 Ottobre, e si concluderanno nel corso del prossimo weekend quando, per tutto il corso di DOmenica 10 Ottobre, si svolgeranno le semifinali e le sfide per l’assegnazione delle posizioni sul podio.

Il post ufficiale di Riot sul Runeterra Masters Europe

Come one, come all, get ready for the Bandlewood Brawl! The month of September is upon us, a truly exciting time for the passionate fans and players who make up Runeterra’s competitive scene. A celebration of Runeterra’s best players will take place this upcoming weekend as the first-ever World Championships event unfolds, but the fun certainly does not end there!

With the return of LoR Masters Europe on the following weekend, it’s time to announce and congratulate the 48 players who have put in a herculean effort over the past 3 weeks to elevate their countries to the top of the rankings, proving they deserve a spot among the very best in Europe for the third edition of LoR Masters Europe – Chronicles of Bandlewood.

The Bandlewood Brawl

Over the course of the past three weeks, we’ve seen the European ladder enter a frenzied state of competition. With the launch of Runeterra’s final region, Bandle City, the announcement of the third iteration of LoR Masters Europe and the upcoming Worlds Qualifier tournament, we’ve seen some of the brightest minds in Europe embark on an exciting journey to prove not only that they are amongst the best of the best, but also innovative deck-builders and meta-solvers. It’s no surprise with over 100 new cards added to the game and so much at stake, players have been tested on multiple fronts.

In the end, the three-week race has left us with a fairly defined meta where many of “Beyond the Bandlewood’s” newest cards have quickly risen to the top. Sion’s Fallen Warriors, Nami’s Cosmic Aquarium and Bandle City Mayor’s Treehouse Troupe have been some of the stars of the show. However, players have quickly proven that a wide variety of off-meta strategies are certainly viable, and the diversity of deck-building strategies have been electrifying to witness.

The top sixteen players on the European ladder representing a unique country on the final deadline of the qualification period have earned themselves the title of “Team Captain”, securing their country a spot in the LoR Masters Europe: Chronicles of Bandlewood main event. They are joined by the second and third highest ranked representatives of each qualified country to complete the teams.

The 48 qualified players and their final placement on the ladder are as follows:

Banner_Top_48_Players.jpg

Country Player Country Player
Germany Teddy314 Spain InBrenpunkt
qUaBaTcHiE Oslow Cosimo
Kuraschi Cdsfaul
Morocco Gouda ddy Sweden arren2398
Milobellus lm So Humble
TeenageWasteland PyRoKz
Turkey Uçan Protein Italy Broken Ball
mic check StaiPositivo
tutuşturatıcı DocMic
Poland Żółw Lamparci Norway Trishfangirl69
Szychu Markus000
ShogoPASS EkkoUranium
France Bowisse Greece Metalfrider
Ahuizotle Rednaxell
den Lunimus
Czechia pokrovac Serbia Boky
BaJAtak legolas2305
TomasOW NemyJustDies
Belgium Ultraman1996 Belarus GrinexXx
Redwinter97 StratosGOD
ShuKee Ephemeron48
Romania The CatAsUs Russia ragnarosich
Hφllφw o5wtf
CrossS Carnality

The final day of the qualification period was as climactic as expected and with incredible storylines developing all throughout the final hours. Poland’s competition was especially fierce, with a final push from ShogoPASS resulting in a frantic struggle that resulted in the top 3 polish players occupying the top 8 spots in Europe. Leaving fan favourite Alanzq out of contention. Powerhouse nations such as Germany and Spain also sealed their ticket to the group stage, with household names such as Teddy314 making a repeat appearance, and Spain’s entire roster from the Chronicles of Shurima tournament making a return.

Among the surprises, we see Gouda ddy’s dominating performance on the ladder since the very start of the season, leading Morocco to its first qualification to a LoR Masters Europe tournament. Czechia’s original squad from the very first iteration of LoR Masters Europe also makes a return with a team composed of PokrovacBajatak, and TomasOW it is sure to be among the favourites to take it all next month. The reigning champion, Turkey, also managed a strong showing and secured a top 3 spot, but in this case without the leadership of its previous team captain, GRANRODEO.

Among the usual suspects, we see the depth of national competition once again securing qualification for countries such as France, Belgium, and Russia, with notable returns from Norway and Romania who were present in the first-ever LoR Masters Europe but missed out on the last edition. Among the notable exclusions; our first ever Champions, Portugal, as well as last edition’s finalists, Finland.

The Group Stage

The final four groups for the upcoming LoR Masters Europe: Chronicles of Bandlewood were finalised as soon as the final ladder snapshot was taken, as well as the calculations regarding qualified players and country seeding. See below:

Below is what was taken into account to decide the groups following the changes made in the last edition of LoR Masters Europe (seeding and group finalization process):

a) Countries qualified to the tournament based on their highest LP player, referred to as the captain, and the seeding of the countries was decided via an average calculation of LP among the country’s top three players. With the new rule change requiring all qualified players to be in Masters, there is no longer a need to assign a 0 LP score to non-Masters participants.

b) Once LP averages are calculated for each country and a more accurate assessment of strength is made, countries will be placed in one of four groups depending on their seeding following a “snake-type” system as seen below:

Snake_seed_system.jpg

Now that the ladder qualification phase has concluded, the 48 players will start the final preparations alongside their fellow countrymen for the Group Stage phase, which will span from September 23rd to October 1st. The relevant changes made in the last edition of LoR Masters Europe will remain, including the seven deck lineup alongside the adjustment to two bans per team.

Throughout the pick and ban phase before the start of each match, teams will reveal the champions of each deck and will take turns making bans. Teams can bring a specific champion in up to two separate decks, but they must take into account that if that champion is banned, two of their seven decks will be banned in the process, making it so teams will have anywhere between 3 to 5 decks available to choose from for their best-of-three matches in the Group Stage phase.

For a more detailed rundown take a look at the complete tournament ruleset:LOR EU MASTERS (JT SEP 2021).pdf

The Tournament Schedule

The innovative 3v3 tournament series follows a unique multi-weekend approach, with players expected to battle it out throughout the end of September and the start of October. However, due to scheduling challenges imposed by the jam-packed celebration of competitive play across Riot’s multiple titles (TFT Worlds, LOL Worlds, and the next LoR Seasonal), this third edition of LoR Masters Europe will have a slightly altered format:

Group Stage Week 1: Thursday, September 23rd to Sunday, September 26th

Group Stage Week 2: Thursday, September 30th and Friday, October 1st

Quarterfinals: Friday, October 8th

Semi-Finals, Third Place Playoffs, and Grand Final: Sunday, October 10th.

As a quick reminder, following the Group Stage phase, the top two teams in each group will advance to the quarterfinals. The championship bracket will be a single-elimination tournament with 8 teams, with quarterfinal matches being best-of-3. All matches on the final day of competition will be best-of-5, including the grand finale to crown the Champions of LoR Masters Europe: Chronicles of Bandlewood.

All the action will be starting next week and we hope you’ll tune in and experience the best competitive play the European region has to offer!

You’ll be able to find the tournament English broadcast on the aforementioned dates on Twitch and Youtube starting at 5:00 PM CEST on weekday broadcasts and 12:00 PM CEST on weekends.

More information about regional broadcasts will be shared on our social media channels and the official LoR Masters Europe website.

If you have any remaining questions or doubts about the tournament, you can find out more about the tournament here or join the tournament’s official Discord server.

 

Cosa ne pensate di quella che è stata la cavalcata degli azzurri fino a questo punto? Chi vedete come nazione maggiormente favorita per la vittoria finale? La discussione, come sempre, è aperta!

Articoli correlati: 


Leakato l’ultimo campione di LoR

Leakato l’ultimo campione di LoR

Profilo di PizzaAllaDiavola
 WhatsApp

ATTENZIONE L’ARTICOLO CONTIENE SPOILER

Nella data odierna, sul canale Reddit ufficiale di Legends of Runeterra, un utente ha leakato il prossimo campione che verrà rilasciato nel gioco.

Non è passato molto tempo dalla scorsa espansione Erranti dei mondi (Worldwalker) che ha introdotto tre nuovi campioni, ovvero Kai’Sa, Gwen e Evelynn e, a quanto pare, siamo pronti per la prossima.

Recentemente, sul sito di Legends of Runeterra è stato pubblicato un post che avvisa l’arrivo della prossima espansione che introdurrà il “lato più oscuro di Runeterra” con 5 nuovi campioni, una nuova keyword e 65 nuove carte.

L’espansione, che dovrebbe uscire a fine mese, sarà annunciata tramite un evento streaming sul canale Twitch del gioco alle 9 A.M. PT da Casanova e Blevins e si darà una sbirciatina dietro le quinte, con i commenti dei principali designer dell’espansione

Il leak di Reddit (ALLERTA SPOILER)

Con un annuncio del genere, i leak sono dietro l’angolo e infatti sul canale reddit di Runeterra un utente ha leakato il primo campione della nuova espansione, ovvero Kayn!

Kayn in League of Legends è un jungler che può trasformarsi in due forme diverse, a seconda del playstyle che si vuole avere. La forma darkin garantisce sustain e più durabilità nei combattimenti, la forma assassino invece garantisce elevati danni e mobilità.

Sarà interessante vedere come gli sviluppatori di Runeterra adatteranno queste particolari caratteristiche di Kayn all’interno del gioco. Inoltre, sembra che il tema di questa espansione saranno i Darkin, quindi non è da escludere un rilascio di Aatrox e Varus.

Cosa ne pensi di questo annuncio? La discussione è aperta!


6 ottimi mazzi per scalare le classifiche durante questa settimana

6 ottimi mazzi per scalare le classifiche durante questa settimana

Profilo di Victor
 WhatsApp

Rankare non è sempre così semplice, per questo oggi vogliamo consigliarvi 6 ottimi mazzi per scalare le classifiche su Legends of Runeterra. Infatti arrivare nelle leghe più alte a volte può rivelarsi più complesso di quanto si pensi. Utilizzare il deck giusto è un ottimo punto di partenza anche se, ovviamente, bisogna conoscere il suo stile di gioco e come comportarsi di fronte agli avversari.

I mazzi che prenderemo per questo articolo li potete trovare anche sulla nostra Meta Tier List cliccando qui. Inoltre, se dovessero servirvi dei consigli, potete andare alle nostre guide ai mazzi cliccando qui. Non mi resta quindi che augurare a tutti voi una buona lettura.

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

6 ottimi mazzi per scalare le classifiche durante questa settimana

Bard Illaoi (CUCQCAQGAUAQMCQ2AEDASHIBAYGACBIGAYDAOHA6EMBQCAYGBABAMBQPCUBQEBQBEYWQCAIGAYWQ)

A mio parere questo è il deck più forte del momento. Estremamente semplice da giocare, è in grado di portare ottimi risultati. Il suo problema è che, essendo il più giocato, tutto il meta gli girerà attorno cercando di contrastarlo.

Heimerdinger Jayce

Onestamente non mi sarei mai aspettato che Heimerdinger e Jayce sarebbero arrivati al primo posto in TierA e al secondo in tutta la meta tier list. Questo è un deck tempo che mira a distruggere le minacce avversarie per poi travolgere il nexus nemico con la propria board.

Kai’Sa Sivir

La combinazione Kai’Sa+Demacia si è rivelata la più forte in assoluto. Per molto tempo questi deck hanno dominato il meta, ora sono un po’ scesi nella nostra meta tier list, ma rimangono comunque ottimi mazzi per rankare.

Bard Shen (CUCQCBQKDIAQMCI5AEDAYAICAYBCGJQGAEBBGIBFGE3TSAYBAEBBMAIFAIDQCBQCEQAQCAYCCQ)

Il più giovane dei mazzi con Bard. Nato grazie alle nuove carte date all’archetipo Barrier di Shen. Il deck punta a proteggere i propri alleati e a ottenere vantaggio grazie alle continue barriere e campanelle che questi riescono ad ottenere.

Kai’Sa

Molto simile a Kai’Sa Sivir, ma questa versione, mira a chiudere basandosi solo su Kai’Sa e facendole ottenere le parole chiave Esploratore e Sfidante.

Bard Zed (CUDACAYCCQAQKAQHAEDAUGQBAYER2AIGBQAQMAICAIEQYDRUHEBACBQCAQBACAQ2GEAQCAQCAU)

Ultimo mazzo della lista, questo deck aveva già provato ad ottenere spazio nella scorsa season, ma senza successo. Si tratta di un mazzo aggressivo che punta a vincere coi propri alleati potenziati dalle campanelle di Bard.


Ordalia del 04/08/2022: che formazioni portare?

Ordalia del 04/08/2022: che formazioni portare?

Profilo di Victor
 WhatsApp

Oggi parleremo dell’Ordalia del 04/08/2022 di Legends of Runeterra e vi consiglierò alcune formazioni da portare. Creare una formazione per un torneo non è semplice come giocare una partita classificata.

Quando si pensa a una formazione è necessario chiedersi quale deve essere il suo obbiettivo: giocare attorno a un mazzo più potente degli altri? Bannare o neutralizzare un altro mazzo?

Prima di proseguire voglio ricordarvi che, se volete essere sempre aggiornati sui miei articoli, potete seguirmi su facebook o instagram.

Se volete fare qualche partita troverete sicuramente qualcuno sul server discord, mentre, se volete pubblicare dei post, c’è il gruppo facebook.

Ordalia del 04/08/2022: che formazioni portare?

Top del meta 

Mazzi: Bard Illaoi (CUDACAYGBAAQMCQ2AEDASHIBAYGACAQCAYAQKBIGAYDAOHA6EMBACAQGEYBAMBQPCUAQCBQGFU), Kai’Sa Sivir, Heimerdinger Jayce

Ban consigliati: Kai’Sa Sivir, Bard Illaoi, Annie Twisted Fate

Mettere i tre mazzi più forti tutti assieme è sempre un’ottima idea. Inoltre con questa formazione otterrete la gloria suprema nella maniera più semplice possibile. Vi ricordo solo che è necessaria una buona familiarità con questi deck e che dovrete sapere come giocare bene i mirror in quanto, probabilmente, incontrerete molte line up simili.

Se volete potete sostituire Bard Illaoi con Bard Shen oppure Kai’Sa Sivir con Kai’Sa, se vi trovate meglio. Non consiglio altri cambiamenti, in quanto, la formazione è molto forte così com’è.

Ban Bard Illaoi

Mazzi: Xerath Zilean, Viego, Azir Irelia

Ban consigliati: Bard Illaoi, Azir Irelia, Annie Twisted Fate

Formazione costruita da 3 ottimi mazzi, i quali, però, soffrono terribilmente Bard Illaoi. Una volta bannato non dovreste avere enormi problemi a vincere. Inoltre la line up funzionerà benissimo anche nel caso in cui non troviate ol vostro bersaglio. Va però tenuto a mente che i 3 deck sono poco conosciuti e vi consiglio di usarli solo se sapete come pilotarli.

Anti Bard Illaoi

Mazzi: Kai’Sa Sivir, Bard Shen (CUCQCBQKDIAQMCI5AEDAYAICAYBCGJQGAEBBGIBFGE3TSAYBAEBBMAIFAIDQCBQCEQAQCAYCCQ), Fizz Riven

Ban consigliati: Kai’sa Sivir, Azir Irelia, Heimerdinger Jayce

Se con la line up precedente volevamo bannare a prescindere Bar Illaoi, con questa voglia sempre giocarci contro. Infatti tutti e 3 i deck hanno ottimi match up contro di esso e, se lo incontriamo, avremo un incontro assicurato. Il problema potrebbe rivelarsi nel momento in cui non andiamo a giocarci contro.

Aggressività allo stato puro

Mazzi: Elise Gwen, Annie Jhin (CUFACAIEGYAQEBR4AEBQKBQBAQEQ2AIFAEDACBQCAMAQMAYMAEDAYAQCAIBQGBADAEBQEDBIAAAQCAIDFY), Draven Sion

Ban consigliati: Bard Illaoi, Heimerdinger Jayce, Annie Twisted Fate

Formazione composta di soli aggro, utile a chi voglia finire l’ordalia nel minor tempo possibile. Questa line up è molto semplice da giocare, ma soffre molto sia Bard Illaoi che Heimerdinger Jayce. Per questo motivo potrebbe rivelarsi un problema se incontraste molte top del meta.

Anti Kai’Sa Sivir

Mazzi: Sivir Ziggs, Draven Sion, Elise Gwen

Ban consigliati: Bard Illaoi, Heimerdinger Jayce, Nami Twisted Fate

Ultima formazione dell’articolo. Il funzionamento è lo stesso di anti Bard Illaoi, ma per Kai’Sa. Infatti questi 3 deck distruggeranno con facilità i mazzi con la campionessa di Shurima regalandoci una facile vittoria contro le line up che la includono.