Adesso cavalca le maree: guida al nuovo Starfish di Legend of Runeterra

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Benvenuti gentili lettori. Sono Victor e oggi vedremo un mazzo che nel giro di 2 settimane è riuscito a imporsi sul meta per quanto riguarda il play rate. Sto parlando dello Starfish che vede come protagonista Nami, la quale è stata aiutata molto dai nerf a Sivir.

Si tratta di un mazzo che vuole giocare poche unità elusive e aumentare le loro statistiche grazie a Nami e all’Ammiraglio Shelly. Gli alleati giocati in realtà sono pochi, ciò è dato dal fatto che vogliamo potenziarli grazie a Nami giocando incantesimi di cui il mazzo è pieno. Una volta che avremo tre 9/9 elusivi sul campo sarà complicato per l’avversario riuscire a sopravvivere.

Se fosse tutto così facile il mazzo sarebbe perfetto, ma non è così semplice riuscire ad avere diversi alleati potenziati in campo. Infatti per vincere dovremo avere Nami in campo di secondo livello, senza di lei il mazzo perde molto in termini di potenza, anche se possiamo cercarla tramite i motori di pesca. Inoltre livellare Nami richiederà di restare immobili i primi due turni così da accumulare mana magico. Certo contro i mazzi che tendono a controllare il campo non sarà un enorme problema, ma gli aggro se ne approfitteranno costringendoci spesso a scegliere se prendere danni i primi turni o rallentare la condizione di level up del campione per preservare la nostra salute.

Analisi delle carte dello Starfish

Qui non analizzerò un esempio di mazzo, ma bensì tutte le carte che in esso possono essere incluse. Indicherò anche quante di esse è consigliabile mettere.

Campioni

Zoe (3 copie): Zoe è uno dei campioni più forti di LOR e riuscire a soddisfare la sua condizione di level-up porta quasi sempre alla vittoria. Su questa carta vanno dette alcune cose: anzitutto a volte converrà giocarla nei primi turni, in particolare contro quei mazzi che hanno molta difficoltà nel gestirla. Ma ciò dipenderà dall’avversario e dalla situazione. Livellare Zoe non è il tuo principale obbiettivo, ma riuscirci non è difficile come sembra. Far arrivare il campione al livello 2 ti darà un fortissimo vantaggio in quanto anche Nami otterrà elusione e, se riesci a giocare Sparklefly, tutti gli alleati avranno rubavita.

Nami (3 copie): Il campione centrale nel mazzo, il nostro obbiettivo è giocarla di quarto turno facendola salire di livello. Normalmente passeremo i primi 2 turni per accumulare mana magico. Il terzo turno ne useremo 3, così da ottenerne altri 3 al turno 4 e lì ci basterà spenderne anche uno e poi giocarla così da farla salire di livello. Se ritardi il suo aumento di livello il mazzo funzionerà male e sarà difficile vincere la partita. Nami va sempre cercata durante il mulligan o l’intera strategia del mazzo risulterà molto meno potente.

Continua a leggere la guida accedendo alla pagina del mazzo in cui sono carte e codice del deck cliccando qui

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701