Tyler in diretta streaming: “desidero ardentemente che G2 perda la finale”!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante una recente trasmissione in diretta lo streamer nordamericano Tyler si è lasciato andare ad alcuni imbarazzanti commenti che lo hanno visto protagonista in una polemica contro il team europeo dei G2.

I G2 affronteranno presto in finale i cinesi dei FunPlus Phoenix, squadra con cui la settimana prossima a Parigi si contenderanno la vittoria del titolo iridato del 2019. E proprio in merito a questa attesissima partita, lo streamer Tyler ha voluto dire la sua, generando un’ondata di flame e di lamentele abbastanza importante che ha riguardato principalmente i tifosi della squadra europea.

G2-SKT è l’evento esports più visto della storia

Durante la diretta Tyler ha infatti affermato che il suo più grande desiderio al momento è quello di vedere sconfitti i G2 nella finale mondiale…un desiderio che non è mosso da antipatie dello streamer verso il team, quanto piuttosto dal fatto che Tyler evidentemente mal sopporta i tantissimi fan e tifosi di Perkz e soci. Tra i vari interventi a gamba tesa (poco sotto troverete il video integrale), Tyler afferma infatti di voler vedere i tifosi dei G2 uscire “fuori di testa” con una cocente sconfitta, un desiderio alquanto strano che mette in evidenza un comportamento privo di logica (Tyler stesso non riesce a spiegare bene il perchè di questa sua “speranza”…) che ha infatti infastidito, e non poco, una grossa fetta di spettatori su Twitch.

Tyler ha poi anche provato a recuperare la situazione, affermando che non ha alcun problema con i giocatori o con la società dei G2 e che le sue parole non sono in alcun modo da ricondurre ad un “rosik”, quanto più all’incredibile considerazione che lui ha per il devastante Faker e per i “suoi” SK T1, sconfitti in semifinale proprio dagli arrembanti G2.

Cosa ne pensate community? Il miglior modo dei G2 per rispondere a queste provocazioni non può che essere attraverso una vittoria sul campo, in casa, del titolo mondiale, che permetterebbe ai G2 di diventare il primo team al mondo a conquistare il “Grand Slam” di League of Legends, ottenendo sia la vittoria del mondiale, sia la vittoria del torneo MSI, sia quella dei campionati locali.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.