Tahm Kench: il campione giusto per scalare la soloQ

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

La patch 11.13 ha portato, sulla Landa degli Evocatori, il rework di Tamh Kench, che ha regalato una seconda vita al campione. Benché abbia quasi completamente abbandonato il ruolo del supporto, riesce ad essere uno dei migliori toplaner ed una scelta preferenziale per chiunque voglia scalare la soloQ.

La forza di Tahm Kench in soloQ

Il rework

Prima del suo rework, arrivato con la patch 11.13Tahm Kench non riusciva ad essere incisivo in soloQ, ma era limitato ad un certo stile di gioco solo in competitivo. Proprio per questo motivo, Riot ha deciso di dare una nuova vita al nostro caro pesce gatto demoniaco, cambiando alcune parti del suo kit.

Lo switch tra Divorare (che ora è la R) ed il Viaggio nell’Abisso (che ora è la E), ha dato una nuova prospettiva al campione, che ha quasi completamente abbandonato il ruolo del supporto. Nel momento in cui vi stiamo scrivendo, Tahm Kench è uno dei migliori toplaner della patch 11.15 in soloQ, e vanta delle percentuali fuori di testa.

Secondo il sito U.GG, infatti, il Re del fiume ha il 51.60% di winrate in toplane dal diamante 2 in su, con un pickrate del 10.4% ed un banrate del 22.5%. Le percentuali migliorano negli elo più bassi, dove Tahm Kench trova ancora più successo.

Ma perché è così forte?

Grazie alla sua innata tankiness ed ai suoi altissimi danni, Tahm Kench è assolutamente invincibile in 1v1 in corsia se non commette errori. Inoltre è un personaggio piuttosto semplice da giocare, adatto anche a chi non è abituato ai ritmi di gioco della corsia superiore. A differenza di FioraCamille (attualmente in cima alle tierlist della toplane), infatti, il Re del fiume non richiede chissà quale abilità meccanica, basta non commettere errori gravi e gestire per bene il potenziale del campione.

Attualmente nessun campione riesce a tenergli testa nemmeno per sbaglio, ed è per questo che in molti lo stanno usando per scalare le ladder classificate. Perciò se siete bloccati nei rank più bassi di League Of Legends, potreste pensare di utilizzare il pesce gatto per “farmare” un po’ di elo.

Build e Rune

Determinazione (ramo principale)

  • Presa dell’immortale
  • Colpo di scudo
  • Secondo fiato
  • Risoluto

Precisione (ramo secondario)

  • Trionfo
  • Leggenda: Alacrità

Mitico ed oggetti core

  • Guanto di ghiaccio ardente
  • Piastre d’acciaio
  • Catene dell’Anatema

Nerf in arrivo

La forza di Tahm Kench non è passata inosservata negli uffici di Riot, che ha già un piano in mente per indebolirlo e portarlo ad uno stato di forma più “sano” nella patch 11.16. Saranno ridotti i danni che arrivano da Gusto Acquisito (P), che passeranno da 12-60 a 8-60 ed anche la cura di Lingua a frusta (Q) diminuita da 15-35 a 10-30.

Nerf abbastanza “leggeri” che non condizioneranno troppo la vita di Tahm Kench, che potrebbe rimanere un powerpick in toplane per altro tempo. Nonostante tutto, questo intervento dovrebbe essere solo il primo di una lunga serie.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701