PG Nationals 2021: ecco tutti i roster dei partecipanti al torneo

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il summer split del PG Nationals 2021 è ormai ai nastri di partenza. I team hanno presentato i loro nuovi roster, molto rinnovati rispetti alla primavera. Molte squadre puntano a strappare la coppa dalle mani dei Macko Esports, che però sembrano ancora i favoriti per la vittoria finale.

Tutti i roster del PG Nationals 2021

Axolotl

  • Deidara (toplane)
  • Ploxy (jungle)
  • Roison (midlane)
  • Afm (botlane carry)
  • Nukes (botlane support)
  • Sater (sostituto toplane)
  • Lacur (sostituto jungler)

Il nuovo roster degli Axololt è decisamente ambizioso. Anche in questo split avremo un ex LEC come Nukes all’interno del PG Nationals, cosa che testimonia la netta crescita della lega nazionale stagione dopo stagione. C’è molta curiosità attorno al nome nuovo di Roison, midlaner polacco alla sua prima esperienza in Italia dopo aver vissuto diverse avventure in Europa, l’ultima con il team Queso in Spagna. Tutti gli altri sono nomi conosciuti nel nostro paese, e saranno l’ossatura portante di questa nuova iterazione degli Axolotl.

CyberGround Gaming

  • Gemon (toplane)
  • King (jungle)
  • Vyct0r (midlane)
  • Gotzy (botlane carry)
  • Calmsky (botlane support)
  • Triestino (sostituto jungle)
  • Corriragazzo (sostituto support)

Rispetto allo split precedente del PG Nationals 2021, il roster dei CyberGround sembra abbastanza ridimensionato. I siciliani puntano su due italiani come Gemon (ex Blackino) e Vyct0r, insieme ad un esordiente come King. I due nomi di spicco sono sicuramente nella corsia inferiore, in quanto GotzyCalmsky sono giocatori che hanno calcato anche il palco di EU Masters con i SAMCLAN Esports.

Gaia Esports

  • Lunddorf (toplane)
  • Rawbin IV (jungle)
  • Chapapi (midlane)
  • Endz (botlane carry)
  • Hungypanda (botlane support)
  • Ereshkigal (sostituto midlane)
  • aPDRONE (sostituto support)

Roster molto interessante quello dei Gaia Esports (nuova realtà del campionato), che si affidano all’esperienza di EndzRawbin IV, ormai veterani del nostro campionato nazionale. LunddorfChapapi sono due ragazzi esordienti, che però sembrano dei prospetti interessanti. Un po’ più esperto il support Hungrypanda, che vanta una lunga militanza nel campionato greco ed anche un’avventura non proprio felice ai play-in di EU Masters con i We Love Gaming.

GGEsports

  • Dreampullka (toplane)
  • Souli (jungle)
  • Envy Carry (midlane)
  • Mistil (botlane carry)
  • Tinelli (botlane support)

Piccolo passo indietro per i GGEsports, che propongono un roster ricco di speranze ma forse troppo poco ambizioso. Il toplaner Dreampullka arriva direttamente dai defunti Gambit Esports, e potrebbe portare un grosso bagaglio di esperienza utile anche per i suoi compagni. Molto interessante il jungle Souli, ex Pentanet.GG, che ha dovuto lasciare il posto a Pabu che abbiamo potuto ammirare durante il MSI 2021Souli sarà, quindi, il primo australiano all’interno del PG Nationals, nonché un giocatore da tenere d’occhio per il suo talento.

Macko Esports

  • Stenbosse (toplane)
  • Cboi (jungle)
  • Sebekx (midlane)
  • Bushy (botlane carry)
  • Click (botlane support)

Mantenere tre quinti del roster che ha incantato il pubblico durante lo spring split del PG Nationals 2021, è già una vittoria. Non aver perso un giocatore del calibro di CboiMVP della scorsa stagione, conferma la volontà di riprendersi quella coppa già vinta. La curiosità, però, è tutta attorno al nome nuovo di Bushy. Il carry danese ha giocato lo scorso split con i GoSkilla, arrivando ad un passo dalla qualificazione al group stage di EU Master. Un giovane interessante, che potrebbe sorprendere tutti.

MKERS

  • Curl (toplane)
  • Flipper (jungle)
  • Cohle (midlane)
  • Hiro (botlaner carry)
  • Enryy (botlaner support)

MKERS schierano un roster completamente nuovo, spogliato di quei nomi altisonanti (pensate che Zwyroo è finito agli Schalke 04 Evolution) che hanno caratterizzato lo spring split e la loro cavalcata in EU Masters. Un progetto ridimensionato, che punta su alcuni molti prospetti giovani e su un veterano come Cohle. Insomma non crediamo, onestamente, che questo team possa ripetere i risultati visti qualche mese fa, ma speriamo di essere smentiti.

Morning Stars

  • Conse (toplane)
  • Widowmaker (jungle)
  • Chosii (midlane)
  • Saddy (botlane carry)
  • darkchri (botlaner support)

Samsung Morning Stars schierano ben tre rookies e due veterani italiani in questo summer split del PG Nationals 2021. Un roster interessante, che però ha tantissime scommesse al suo interno. Se le cose dovessero andare per il verso giusto, la squadre avrà tutto il potenziale per far bene ed anche per puntare alla top 4 in stagione regolare.

Outplayed

  • Patkicaa (toplane)
  • Lotus (jungle)
  • Dehaste (midlane)
  • Rayito (botlaner carry)
  • Quixeth (botlaner support)
  • imnxtamess (sostituto carry)

Gli Outplayed scelgono di dare continuità al serbo di PatkicaaLotus, affiancandogli dei nomi molto interessanti. In primis troviamo Dehaste, uno dei midlaner più promettenti dello scorso split, che potrebbe arrivare a dei livello veramente molto alti. A loro si aggiungono Rayito (ex Movistar Riders) e Quixeth, che torna a giocare dopo una primavera passata nei panni di head coach dei Dusty.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701