Kindred e Gnar riceveranno i buff che meritano!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Gnar e Kindred sono due campioni molto amanti dai giocatori che però non stanno trovando lo spazio che meritano nell’ultimo periodo. Il mini rework di Kindred nella patch 7.11 e i successivi buff non hanno portato l’effetto desiderato con il Lupo e l’Agnella ancora di molto fuori dal meta-game. Stando all’update del PBE molto probabilmente Kindred riceverà dei buff nella prossima patch.

Anche Gnar necessita di alcuni potenziamenti per tornare un pick prioritario sia in soloQ che in competitive; basti pensare che, fino a pochi mesi fa, era una delle scelte migliori per la corsia superiore. Vediamo ora più nel dettaglio questi cambiamenti arrivati sul PBE riguardo Kindred e Gnar.

KINDRED

Kindred sin dall’uscita è sempre stato uno di quei champion amati dai giocatori, sopratutto per il suo gameplay unico e stuzzicante. La sua modalità di gioco basata sul marchiare e “cacciare” i nemici è infatti molto divertente e stimola i giocatori a pensare a strategie specifiche per giocare in team o contro l’Agnella e il Lupo. Tuttavia, dopo i numerosi nerf ricevuti sin dal rilascio, il campione ha faticato questa stagione a farsi largo tra la miriade di jungler in meta come l’evergreen Lee Sin o il più giovane Ivern. Con la patch 7.11 Kindred ha ricevuto un mini rework che gli ha donato una nuova passiva e scaling AD più pesanti. Però questo non è bastato e non sono bastati neanche i buff della scorsa patch al range della sua W e ai costi in mana della sua E; il suo winrate è ancora di gran lunga sotto l’accettabile 50% (48).

La Riot ha così deciso di provare ulteriori buff al campione per portarlo in una situazione di giocabilità accettabile. Se gli aggiornamenti del PBE dovessero passare, Kindred riceverebbe nella patch 7.13 dei significativi buff che miglioreranno di gran lunga il suo potenziale di offesa. Il primo grande cambiamento in programma è sui marchi necessari per aumentare il suo range; con la patch 7.13 il range dei suoi autoattacchi aumenterà ogni 3 marchi dopo i 4 iniziali invece di ogni 4 dopo i 4 iniziali come è al momento. Il secondo buff è ancora sulla sua W, che vedrà incrementato il danno percentuale per ogni attacco del Lupo dallo 0.5 percento all’uno percento sulla salute attuale del bersaglio. Il terzo è ultimo buff è sulla E che riceverà un aumento di 20 danni ad ogni rank, cosa che aiuta non poco a chiudere efficacemente una gank.

Sarà da vedere se questi cambiamenti basteranno a riportare Kindred all’apice del suo successo ma è sicuro che lo porteranno almeno nella condizione di essere viabile in specifici tipi di partite.

GNAR

Il fulcro del gameplay di Gnar è sempre stato quello di essere un bullo durante la fase di lane per poi diventare una macchina da guerra portatrice di CC durante i team fights. Tuttavia in questo momento Gnar non riesce a soddisfare nessuna di queste due condizioni base. Infatti non riesce a stare a passo con i danni dei toplaner da danno in voga al momento come Fiora e Kennen, faticando non poco a stare in linea contro campioni di questo tipo e ad applicare la giusta pressione. In più le tante abilità di movimento e abilità di supporto presenti ormai nel gioco hanno ridotto di tanto il potenziale di engage di Gnar durante gli scontri di squadra.

I nuovi cambiamenti apparsi sul PBE puntano proprio a risolvere questi due problemi attuali di Gnar. La sua Q è una meccanica molto interessante, che permette di ridurre il cooldown se il boomerang viene ripreso. Tuttavia non fa i giusti danni per essere effettiva al 100%. Per questo nella prossima patch molto probabilmente la Q riceverà un aumento del danno base a tutti i livelli arrivando a 40 danni in più rispetto prima al livello massimo dell’abilità. Questo è un cambiamento interessante che ridarà il giusto danno nelle mani dello Yordle.

Anche il suo potenziale di ingaggio verrà migliorato di molto con il salto in forma MEGA che riceverà un aumento del range di 100 unità ad ogni rank. Questi sono entrambi cambiamenti interessanti che spingeranno Gnar in una posizione più favorevole in rapporto al meta attuale.

La community

Fai crescere la community italiana, entra nel gruppo FB:  

 


Kindred e Gnar riceveranno i buff che meritano!
Giuliano "Yushiiko" Maenza

Ex-giocatore agonistico di calcio, negli eSports ho ritrovato tante di quelle componenti che mi hanno fatto innamorare proprio di questo sport. Seguo il competitive di League of Legends da ormai quattro anni e gioco, divisione scapoli e ammogliati, da cinque. Laureato triennale con una tesi sugli eSports e Twitch.TV, attualmente studio Marketing & Digital Communication a Roma per la magistrale.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701