3 Nations Cup: l’Italia vince il torneo di League Of Legends

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

L’Italia ha battuto la Spagna nella finalissima della 3 Nations Cup di LOL, prendendosi la medaglia d’oro. Questo risultato conferma la forza della squadra nostrana, che è riuscita a sovvertire i pronostici non positivi. Medaglia d’argento e di bronzo per gli spagnoli, che piazzano le loro due squadre comunque sul podio di questo torneo.

L’Italia di LOL vince nella 3 Nations Cup

Spagna (Cristinini)-Portogallo (1-0)

La prima partita della serata si è giocata tra due squadre che si contendevano la medaglia di bronzo. Il team Guilhoto era favoritissimo per la vittoria finale ma, come già successo ieri, non è riuscito a concretizzare le sue condizioni di vittoria. Infatti, il vantaggio accumulato nelle prime fasi di game era piuttosto consistente, ma nel mid-game hanno gettato tutto al vento. Le azioni forza di Sylas sono state determinanti per la sconfitta del Portogallo, che ha dovuto rinunciare al terzo posto del podio.

3 Nations Cup LOL

Italia-Spagna (Ibai) (1-0)

Ennesima prestazione maiuscola del team Terenas, che si dimostra di un livello superiore sul terreno di League Of Legends. I ragazzi hanno dimostrato il loro vero valore di squadra, schiacciando gli spagnoli in ogni momento della partita. Ancora una volta dobbiamo lodare la grandissima prestazione del jungler Demon, che con Nunu è riuscito ad imporsi sugli obiettivi, nei fight e nella corretta distribuzione delle risorse per i propri compagni. In questo game ha brillato la stella di Cohle che, con il suo Xerath, ha messo i piedi in testa alla composizioni avversaria. Non ha sbagliato uno skillshot, è sempre stato pronto nel posto giusto al momento giusto.

Ottima prestazione anche da parte di GabboCounterPaolocannone. Loro non hanno brillato come loro i loro due colleghi, ma sono stati comunque importanti nella vittoria finale, specialmente nelle ultime fasi di partita e nella gestione dei fight. La medaglia d’oro guadagnata dai ragazzi certifica la bontà della community italiana di LOL, che continua a crescere anno dopo anno.

Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701