ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

RED BULL THE BRAWL – I MAZZI VINCENTI 2

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Red Bull The Brawl – E’ tornato l’appuntamento settimanale con il torneo più pazzo che Hearthstone possa mai offrire: il Red Bull The Brawl, trasmesso sul canale ufficiale Twitch di Red Bull Italia (RedBullIT). Dopo una breve pausa, torniamo a parlare dei mazzi che stanno facendo la storia della competizione, dominando partite su partite. Vediamoli insieme!

Oggi partiamo con il mazzo che ha portato Sattors alla vittoria (insieme a Dasuap), “relegando” Ra669s al terzo posto. Sto parlando del potentissimo Libram Paladin, mazzo che non conosce nerfate, dato che continua a sfavillare in ladder come nei tornei.

Ma perché questo mazzo è cosi performante in ogni tipo di competizione? Come può essere forte per una partita secca o per intere stagioni, fino ad arrivare al Red Bull The Brawl?

Libram

I motivi sono tanti e vari, ma alcuni spiccano sugli altri, uno in particolare. L’unica certezza e costante è che la potenza del pacchetto Libram è praticamente infinita. All’uscita di questa particolare meccanica, il Paladino non riusciva a sfruttarla appieno, tanto che le community iniziarono a deridere l’idea dei Libram, relegandola quasi a meme.

Poi i meta si sono susseguiti e sono cambiati con il tempo. Nuove carte sono state stampate per il Paladino e, seppur senza la dicitura Libram, hanno accresciuto enormemente il potenziale di questo archetipo. Ma la forza primaria dei Libram rimane una: lo sconto in mana.

La Blizzard spesso ha stampato carte che diminuiscono il costo in mana di quelle che abbiamo in mano, di quelle che abbiamo nel mazzo o di alcuni tipi di servitore in particolare. Lo ha fatto per quasi tutte le classi, chi più e chi meno, e lo fa sin dal primo giorno. Ma per i Libram ha fatto di più. Lo sconto in mana infatti, non solo vale sia per la mano che per le carte nel mazzo (il che ovvia al problema di avere sempre le carte giuste al momento giusto), ma vale per tutta la partita!

Paladino

Spesso gli sconti in mana valgono per il turno corrente, o per determinate giocate. Qui valgono solo per i Libram, è vero, ma per tutta la durata dell’incontro! Il che vuol dire che carte potentissime che tutti conosciamo, possono venir giocate a costi irrisori, a 0 perfino.

Il tutto è corroborato dalla solidità dei due discounter del pacchetto, Cercaverità Aldor e Assistente Aldor, perfetti sia all’inizio della partita che nel mezzo, ma soprattutto in grado di mettere pezzi importanti in board.

E’ inutile girarci intorno. I Libram domineranno la ladder fino alla prossima rotazione. A meno che ovviamente, la Blizzard non deciderà di intervenire.

Le liste

Libram Paladin di Ra669s (Red Bull The Brawl)  10680
Libram Paladin di Sattors (Red Bull The Brawl)  10680
Secret Libram Paladin di Dasuap (Red Bull The Brawl)  9720

Visita i canali ufficiali di Red Bull per poter seguire la competizione e tutti gli aggiornamenti sul The Brawl:

Articoli correlati: 

 

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701