ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Powned & Co-Hop: una nuova alleanza è nata per lo sviluppo degli eSports!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Powned.it è lieta di annunciare a tutta la community l’avvio di una nuova importante collaborazione: da questo momento in poi il nostro staff lavorerà fianco a fianco con il team dell’ASD Co-Hop per lo sviluppo degli eSports e degli eventi online di Hearthstone!
Molto presto riceverete notizie circa il primo evento a cui stiamo già duramente lavorando e che ci auguriamo di poter lanciare nel più breve tempo possibile!

In questo articolo vogliamo presentare, a chi non avesse ancora avuto il piacere di conoscerli, lo staff di Co-Hop mediante una piccola intervista che abbiamo fatto in esclusiva per tutti voi! Augurandovi una buona lettura ed un buon game vi diamo appuntamento al primo importante evento che ci vedrà protagonisti con l’ASD Co-Hop…nostra collega nell’importante settore dei Giochi Elettronici Competitivi!

CO-HOP è Associazione Sportiva Dilettantistica affiliata a GEC fondata nell’Ottobre del 2015. La nostra principale attività è
quella di occuparci dell’organizzazione di eventi online, che vengono interamente mandati in live streaming sul nostro canale Twitch. Ad
oggi abbiamo fatto un calendario di eventi per Hearthstone con cadenza mensile, ma contiamo di ampliarlo al più presto con altri titoli del panorama competitivo.

vl6TdSE

Il nostro canale Twitch non trasmette solamente gli eventi in diretta, ma quotidianamente va a trattare diversi titoli, su cui organizziamo delle rubriche a tema cercando di coinvolgere il più possibile il pubblico che ci segue. Nel corso dei prossimi mesi andremo ad aggiungere nuovi contenuti per lo streaming e andremo a organizzare una nuova tipologia di evento con la collaborazione di Powned, cercando di ampliare il roster minimo dei partecipanti e permettendo così a un utenza maggiore di poter partecipare.

L’idea di questa collaborazione è quella di cercare il più possibile di riunire la community italiana del gioco, con lo scopo di poter far crescere ulteriormente il panorama dei giochi competitivi che ad oggi in italia è indietro rispetto agli altri paesi.

Raccontateci della vostra ultima iniziativa di Hearthstone: è andata come vi aspettavate?

Siamo innanzitutto molto soddisfatti della riuscita dell’evento, era la prima volta che organizzavamo un torneo da 32 giocatori ed è stato anche il primo torneo in cui mettevamo in palio dei premi importanti. Ci ha fatto molto piacere anche poter ospitare giocatori noti del panorama nazionale, che si sono dimostrati disponibili sia come partecipanti che come casters del torneo. Un feedback importante è stato ricevere immediatamente la domanda di partecipazione all’evento successivo da parte di alcuni giocatori che avevano appena partecipato al torneo in corso. Questo per noi ha dimostrato un certo apprezzamento nei confronti del nostro lavoro, e una nuova ed ulteriore dimostrazione è stato il crescente interesse da parte del pubblico lungo il corso di tutto l’evento.

Come vedete la scena italiana…cosa manca e cosa invece potrebbe essere (o è) il fondamentale elemento che può aiutare la crescita del settore dei videogiochi in italia.

A nostro parere, il panorama italiano nell’ambito dei videogiochi è molto attivo, ma molto frammentato. Ci sono tante community più o meno attive, che in certi casi si fanno addirittura un certo tipo di concorrenza l’una con l’altra. Finché ci sarà una community disgregata e poco propensa a collaborare tra i diversi gruppi (forum,social network, ecc.) ci sarà sicuramente una crescita molto più lenta e faticosa del settore.

Quale deve essere il ruolo della community per stimolare la crescita del mondo dei videogiochi competitivi?

In generale una community dovrebbe essere più propositiva possibile, aperta a qualunque tipo di sana collaborazione sfruttando i mezzi di comunicazione che abbiamo a disposizione per dare più feedback possibili riguardo l’organizzazione di eventuali attività. A nostro avviso l’organizzazione di eventi è il miglior modo per avere una community attiva e sopratutto unita. Da parte nostra ci impegneremo il più possibile per cercare di proporre contenuti che puntino al coinvolgimento diretto dei giocatori!!


Powned & Co-Hop: una nuova alleanza è nata per lo sviluppo degli eSports!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701