ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
L’Hunter Gold di Biscaf schiaccia Bertels! Il Recap della Powned Cup

L’Hunter Gold di Biscaf schiaccia Bertels! Il Recap della Powned Cup

Profilo di Stak
 WhatsApp

Classifica Calendario I Partecipanti

A dispetto di quanto detto a seguito del nerf del Becchino, il Cacciatore non ha assolutamente sofferto alcun genere di nerf e si è tuffato nuovamente alla carica sia nelle partite classificate che nei tornei di Hearthstone!
Specialmente il nuovo Hunter Gold presentato ed usato recentemente da Biscaf sta letteralmente facendo impazzire migliaia di giocatori di Hearthstone in tutto il mondo! Questo deck si è rivelato talmente performante da meritarsi il rank #1 nell’analisi aggiornata del meta di Hearthstone (che potrete trovare cliccando qui) ed ha, durante la giornata di ieri del Powned Cup, schiacciato gli avversari che si è trovato di fronte.

I mazzi più vincenti della settimana:

Paladino – Cacciatore – Druido 

paladino 2

Il povero Bertels ha capitolato subendo un tremendo 3-0, risultato questo che ha consentito a Biscaf di riprendere la vetta della classifica; la vittoria, come dicevamo prima, è stata possibile grazie all’Hunter Gold del toscano che ha battuto prima il Guerriero, poi lo Stregone ed infine il Druido del Pollo.
Nell’altra sfida della Domenica, Crysis ha sconfitto per 3 a 2 il nostro Dax rimanendo cosi praticamente incollato alla coppia di testa: anche in questa partita il Cacciatore è stato protagonista con le uniche due vittorie del siciliano che sono arrivate una dopo l’altra ed hanno fatto tremare, per un istante, il campione del Tom’s Hs Team.

Primo posto pari merito quindi per Biscaf e JackTorrance con il primo in vantaggio sul secondo grazie al minor numero di partite singole perse; in seconda posizione ed in ritardo di soli 3 punti troviamo invece Cloudascris e Crysis.
Podio virtuale al momento tutto per Powned mentre, oltre a Crysis, i ragazzi di Tom’s Hs stazionano nella parte alta della classifica anche grazie a Iamnew: in quinta posizione insieme a Wortinger.

Questa la Top 6 del Powned Cup:

[table]

Pos,Nome,Team,PSV,PSP,Punti Totali

1,Biscaf,,15,3,15

2,Jacktorrance,,15,6,15

3,Cloudascris,,14,4,12

4,Crysis,,14,7,12

5,Iamnew,,9,4,9

6,Wortinger,,9,6,9

[/table]

Per chi di voi si fosse perso la puntata di Domenica, ecco la replica che potrete comodamente vedere anche da Powned.it! Vi auguriamo una buona visione e vi diamo appuntamento alla sesta puntata del Powned Cup!

 

Liste off-meta: come scalare con deck meno noti, ma altrettanto forti

Liste off-meta: come scalare con deck meno noti, ma altrettanto forti

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Mazzi Off-Meta – Siamo ancora un po’ lontano dall’arrivo dei prossimi bilanciamenti di Hearthstone, come annunciato dai suoi sviluppatori. Quindi per un po’ dovremo giocare con i mazzi del momento, ma se volessimo cambiare un po’?

I mazzi meta ormai sono sotto gli occhi di tutti, ImpLock, Skeleton Mage, Ramp Druid, Face Hunter, ma non tutti vogliono giocare con gli stessi deck. Per questo proveremo a consigliarvi alcune “nuove liste” che hanno ottenuto anche ottimi risultati.

Partiamo dal Rogue che cerca di raggiungere i suoi colleghi con alcune delle sue migliori versioni. In questo caso vedremo il Miracle Rogue che cerca con la Necrosignora Draka di abbattere l’avversario a colpi di arma con decine di punti d’Attacco.

Ci sono, poi, anche versioni di classi Top Tier che hanno però meno successo in community, come l’Aggro Druid o il Renathal Evolve Shaman, ancora in cerca di consolidamento, ma già ad un passo dai mazzi migliori.

Chiudiamo con altre due liste: l’Abyssal Curse Warlock che a differenza di come sembra sta ricevendo sempre più consensi grazie ai suoi risultati negli alti ranghi della Ladder; e poi il Fel Demon Hunter, forse l’unica versione del DH che può racimolare qualche win nel meta.

Le liste

Che ne pensate di queste liste off-meta?

Articoli Correlati:
Apparsa una misteriosa missione leggendaria. Errore o regalo di Blizzard?

Apparsa una misteriosa missione leggendaria. Errore o regalo di Blizzard?

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Missione Hearthstone – Difficilmente oggi avremmo avuto notizie su eventi o soprattutto bilanciamenti, come abbiamo visto nello scorso articolo. Eppure ai giocatori una novità è apparsa, ma senza nessun annuncio ufficiale.

Stiamo parlando di una curiosa quanto misteriosa missione, apparsa probabilmente a tutti i giocatori della Locanda. Questa missione era inaspettata e perdipiù è leggendaria quindi assicura una ricompensa maggiore rispetto ai soliti XP.

Infatti questa missione, denominata “Un assaggio di Animum“, con il semplice utilizzo di 5 carte con Infusione dà l’opportunità di ottenere una bustina della nuova espansione, Assassinio al Castello di Nathria.

Aggiungiamo che a quanto pare questa missione ha un timer: bisognerà completarla in 7 giorni. Non sappiamo, poi, ancora se a conclusione di questo periodo di tempo ne arriveranno altre o se sarà una tantum.

Ancora al momento nessuna notizia ufficiale da parte di Blizzard quindi è lecito chiedersi se questo sia stato un errore, una missione sfuggita da un futuro evento o semplicemente un regalo da parte degli sviluppatori.

Non ci resta che attendere ulteriori informazioni. Nel dubbio approfittatene e cercate di completarla il prima possibile.

Che ne pensate di questa situazione misteriosa?

Articoli Correlati:
In arrivo bilanciamenti prima del prossimo Masters Tour? La risposta dei dev

In arrivo bilanciamenti prima del prossimo Masters Tour? La risposta dei dev

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Masters Tour bilanciamenti- La nuova espansione di Hearthstone, Assassinio al Castello di Nathria, è ai suoi primi momenti di vita, ma pian piano arrivano le conferme dei migliori mazzi/carte del meta. E sappiamo benissimo che con ciò arrivano le prime richieste di nerf dalla community.

ImpLock, Skeleton Mage, Face Hunter, sono tanti i mazzi ai quali viene richiesto un nerf (giustamente o ingiustamente sottolineiamo) ed a tutto questo, ovviamente, i dev tendono l’orecchio.

A queste prime richieste, però, arrivano anche le preoccupazioni dei giocatori competitivi che mai apprezzano cambi in dirittura di un torneo importante.

Per questo motivo è stato chiesto agli sviluppatori se prima del Masters Tour, in arrivo questo fine settimana, ci saranno cambiamenti al meta tramite bilanciamenti.

La risposta dei piani alti di Blizzard è arrivata velocemente ed è risuonata con un grande “no”.

Non ci saranno variazioni né modifiche prima del prossimo Masters Tour, quindi prima di una decina di giorni non si vedrà nulla di nuovo. Per i giocatori competitivi sarà sicuramente un bene, forse per i giocatori di Ladder, o i casual player, un po’ meno.

Che ne pensate di questa scelta di Blizzard? È condivisibile o c’è un impellente bisogno di bilanciamenti prima del Masters Tour?

Articoli Correlati: