Leta chiude in Top16 a Bucharest: l’italiano mette in cassaforte altri 2 Master Tour!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Si è conclusa con una bella soddisfazione per l’intera community italiana l’avventura a Bucharest del Master Tour di Hearthstone.

Il fortissimo Simone Leta Liguori è infatti riuscito a conquistare un preziosissimo 15° posto, che oltre a regalargli un premio di circa 3500 Euro gli garantirà anche l’accesso sicuro ai due prossimi Master Tour che si terranno in altrettante regioni del mondo, e gli permetterà anche di rappresentare la community italiana ai prossimi Global Games di Hearthstone.

Nel post pubblicato sulla community di Facebook, il giocatore del team Samsung Morning Stars ha voluto cosi commentare la performance in terra rumena: “Chiudo in Top 16 l’esperienza a Bucharest, con l’immediata qualifica ai prossimi due Master Tour, 3.500 dollari e più importante ancora avrò la certezza di rappresentare l’Italia ai global games! Sperando bene con il Turnone nazionale. Cazzo quasi la Top 8 ma pretty happy “. 

Di seguito andiamo invece a vedere come si sono piazzati tutti gli altri giocatori seguiti dalla nostra community, ricordandovi che poco sotto troverete anche i quattro mazzi scelti da Leta per affrontare questo evento!

Le liste di Leta

ClasseNome Mazzo
Master Tour di Bucharest – Leta Druido
Master Tour di Bucharest – Leta Shaman
Master Tour di Bucharest – Leta Rogue
Master Tour di Bucharest – Leta Paladin

Classifica Top16

RANKPLAYERWL
1kin053181
2Eddie81
3hunterace81
4totosh81
5Orange81
6DeadDraw81
7SNBrox72
8hone72
9Hypno72
10Alan87080672
11Monsanto72
12Impact72
13Pain72
14Habugabu72
15Leta72
16Zyrios72

Giocatori (vittorie-sconfitte)

 

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.