ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi
La Forgia: sussurrando agli Old Gods

La Forgia: sussurrando agli Old Gods

Profilo di GVC
 WhatsApp

In questa versione particola de La Forgia, di oggi non possiamo che parlare dell’argomento che ha monopolizzato l’Hype di quest’ultimo periodo: l’annuncio ufficiale di Whispers of the Old Gods. La direttad e le prime carte spoilerate hanno lasciato la community molto divisa tra lodi ed apprezzamenti da un lato e indifferenza e riluttanza dall’altro. Per quel che conta il mio parere, sono rimasto favorevolmente impressionato da quanto visto per più aspetti.

 

Iniziamo da uno molto marginale, ma che trovo davvero positivo e lungimirante: C’Thun, noto anche come Sauron Giapponese, sarà garantito nella prima bustina insieme alle due (?) Beckoner of Evil regalandoci così almeno 400 free dust. Non solo, ma dato l’ufficioso Pity timer di 39 pacchetti possiamo quanto meno essere sicuri di aprire due leggendarie preacquistando l’espansione, inoltre i nuovi giocatori potranno ottenere un “bel giocattolino” con il quale iniziare a divertirsi. Se questa strada intrapresa dagli sviluppatori dovesse continuare farà guadagnare molti punti a Ben Brode e a tutto il Team5.

Avendo citato il primo degli dei antichi mi sembra opportuno aggiungere che molto probabilmente diventerà perno di deck competitivi. Molti ritengono difficile costruire il deck su una leggendaria, una carta su 30, ma se pensiamo a Reno Jackson questo è avvenuto ed egli non aveva 16 carte annunciate con lo scopo dichiarato di potenziarlo o, come ulteriore esempio, pensiamo a Malygos e a quanto ha dominato in passato: in sostanza i deck basati su una leggendaria sono viabili. Indiscrezioni giunte dall’America, confermata dal buon Marsala durante la diretta Powned.it di qualche giorno fa, parlano di un C’Thun facilmente potenziabile fino ad essere un 14\14 o 16\16. Questo rappresenta un potenziale di 14 o 16 danni (se non di più) non prevenibili ed una bestia gigantesca sul campo; la situazione potrebbe complicarsi ulteriormente dati i rumors di un probabile nerf all’ Esperto di Caccia e d’altra parte spiegherebbe altri rumors legati ad Alexstrasza.

Non sono così contento dell’altra Leggendaria rivelata, Hogger, che ritengo inferiore al modello originale. Innanzitutto in linea teorica la quantità di Gnoll ottenibili nella nuova versione è limitata e potremmo addirittura non trarre profitto alcuno dall’averlo giocato qualora venisse ucciso da Spell come Assassinio. Il nuovo Hogger fa parte di un ciclo di carte corrotte che, prendendo spunto da un’idea già presente in gioco, ne alterano i contorni con effetti imprevedibili, il Polluted Hoarder è la versione posseduta del Razziatore di Bottini con statistiche e costi raddoppiati… sebbene questa specifica carta non funzioni apprezzo il tentativo e credo che queste carte potranno riservarci molte belle sorprese.

La carta che più mi ha colpito per ora è il grossissimo Wurm del Cacciatore annunciato in uno stream asiatico. Riprendendo le considerazioni di un noto e molto attento giocatore italiano, Lik , la cosa importante da notate è il tipo Bestia andando così a Buffare indirettamente il Mandriano Irascibile data anche la concomitante uscita, per via della rotazione, di molte bestie inferiori per potenza.

In conclusione, voglio rivelarvi l’aspetto che più mi ha colpito dell’annuncio di venerdì, ed è quel che è MANCATO: nessuna data precisa, nessuna data per quanto riguarda i nerf e la direzione di sviluppo, nessuna nuova meccanica. Il contenuto singolo “Whispers of the Old Gods” mi sembra promettente in fusione con il formato Standard, ma nutro personalmente tanti dubbi sulla (non) rotta decisa dalla Blizzard che ha ancora una volta causato scetticismo in una fetta dei suoi clienti.

Ci sono 5 classi che stanno letteralmente invadendo il meta (con Liste mazzi)

Ci sono 5 classi che stanno letteralmente invadendo il meta (con Liste mazzi)

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Liste Mazzi Hearthstone – È passata quasi una settimana dall’arrivo della nuova espansione di Hearthstone e le cose in Ladder cominciano a stabilizzarsi. Forse davvero è stato compreso quali sono i mazzi (più genericamente le classi) che più possono ottenere risultati positivi.

In questi ultimi giorni, infatti abbiamo notato un “pattern”: ci sono soprattutto 5 delle 10 classi che sono più di tutte giocate, soprattutto ai piani alti della Ladder. Ovviamente sappiamo che ci sono delle eccezioni, il discorso che vi faremo non sarà assoluto, ma forse ha un pizzico di verità.

In questo inizio espansione, la varietà è ancora la parola d’ordine, ma abbiamo notato come alcune classi siano molto più giocate rispetto ad altre ed in una sessione a Diamante o anche Legend queste classi ritornano più e più volte.

Stiamo parlando di Hunter, Druid, Shaman, Mage e Warlock. Queste 5 classi sembrano essere le preferite della community, ovviamente grazie al potenziale dei loro mazzi.

Il Lock ha la sua versione Imp, l’Hunter svaria da Face a Quest fino a Beast (tutti aggro o simil aggro), il Mage usa il suo Skeleton Mage oscillando tra la versione Renathal (la preferita) a quella senza. Stesso discorso di Jaina anche per lo Shaman ed il suo Control Murloc, mentre il Druido gioca solamente il suo Ramp.

Come potrete immaginare ognuno di questi deck/classi ne countera un’altro e viceversa. Ovviamente ci sono anche altri mazzi giocati di altre classi, come il Naga Priest (molto forte) o il Rogue in più versioni, ma sembra che non siano la prima scelta della community.

È così? Vi lasciamo un po’ di liste per provarli:

Le liste

Che ne pensate di queste classi? Sono le migliori?

Articoli Correlati:
A sorpresa il Naga Priest supera l’ImpLock come winrate: ecco la Top 5 del meta (con Liste)

A sorpresa il Naga Priest supera l’ImpLock come winrate: ecco la Top 5 del meta (con Liste)

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Siamo ancora ben lontani dall’avere un meta stabile per la nuova espansione, eppure giorno dopo giorno i mazzi più forti sono sempre più riconoscibili. Tra i già citati Top Tier, però, è spuntato un nuovo deck, il Naga Priest.

Questa versione tribe del Prete è in giro da un po’ di tempo, grazie alla scorsa espansione, ed ha sempre avuto la sua buona dose di risultati positivi, eppure la sua difficoltà nel giocarla ne ha limitato il potere.

Ora, nonostante questo limite, sembra esser riuscita a scalzare chiunque dal trono di sovrano del meta, anche l’ImpLock. Grazie all’ultima statistica dei colleghi di HS Replay, scopriamo quali sono i migliori 5 mazzi del meta per winrate.

naga

Dietro il già citato Naga Priest e ImpLock, troviamo poi la fiera dei Cacciatori. Ben tre sono i deck dell’Hunter che si posizionano nella Top 5: Quest, Beast e Face.

Vi ricordiamo che la statistica che vedrete è basata su questi primi giorni di espansione e su match tra il Diamante ed il Legend, nel formato Standard.

Vediamoli tutti:

Le liste

Che ne pensate di questo primo “Tier” di questa espansione? Vi aspettavate un tale risultato per il Naga Priest?

Articoli Correlati:
La migliore e peggiore classe del meta sono ad anni luce di distanza

La migliore e peggiore classe del meta sono ad anni luce di distanza

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Siamo ancora ben lontani dall’avere il meta dell’espansione, Assassinio al Castello di Nathria, stabile. Il meta peró sembra aver imboccato una direzione “pericolosa”, soprattutto per una classe.

In questi giorni stiamo vedendo sempre piú mazzi esser considerati e giocati, e ció é totalmente positivo, ma sembra che alcuni eroi siano rimasti molto indietro. Specialmente uno.

Stiamo parlando del Demon Hunter, praticamente introvabile in Ladder, poiché ingiocabile in ogni sua forma.

Il confronto sorge spontaneo: da una parte abbiamo il Lock che sforna decine di versioni al giorno dei suoi migliori mazzo (ImpLock su tutti) e il DH non ne vede in gioco neanche una.

Anche HS Replay mostra questi risultati, tra il Bronzo e l’Oro (migliori rank per mazzi aggro sottolineiamo) lo Stregone e il Cacciatore di Demoni si differenziano con piú del 15% di winrate.

Il Lock ha un ottimo 55% di winrate, mentre il DH non raggiunge il 40%, sintomo di un problema grave. Siamo quasi ad un passo dal baratro per la classe.

La nuova meccanica delle Reliquie é ingiocabile, troppo lenta e poca consolidata. Il Deathrattle non ha la forza di riemergere. Per non parlare del solito Aggro DH, troppo lento rispetto ad altri aggro e troppo counterabile dai Control/Mid in giro al momento (i 40 di vita con Renathal non aiutano).

Sottolineiamo che anche il Warrior, per esempio non é messo benissimo, anzi. Diremmo che é sulla stessa barca, ma a differenza del DH ha vissuto momenti d’oro fino ad una settimana fa, e sappiamo benissimo come possa risorgere improvvisamente.

Sicuramente avere classi ingiocate é un problema, ma fino a che punto? Questa é una domanda a cui solo gli sviluppatori possono dare una risposta.

Che ne pensate di questa situazione?

Articoli Correlati: