ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Intervista a SilentStorm, il killer silenzioso!

Profilo di LilBusta
 WhatsApp

Un paio di settimane fa un nuovo pro player si è aggiunto alla ristretta cerchia di questi. Con il successo alle ESL Legendary SeriesAustin “SilentStorm” Li è ad oggi uno dei migliori giocatori di tutto il mondo di HearthStone. Grazie al sito LiquidHearth, oggi vi forniamo l’intervista al giovane player, come sempre, interamente tradotta in italiano. 

SilentStorm che ne dici di presentarti per quei pochi che non ti conoscono già?

Ciao a tutti sono Austin, meglio conosciuto come SilentStorm. Ho 17 anni e sono a tutti gli effetti uno studente a tempo pieno canadese. Gioco ad HearthStone prevalentemente per divertirmi e rilassarmi.

Hai avuto altre esperienze di gaming? E come hai conosciuto HearthStone?

Giocavo tantissimo a League of Legends. Un giorno mi sono imbattuto in questo nuovo gioco, non avevo mai giocato a giochi di carte. Ho pensato che potesse essere molto carino e così, nel Dicembre 2013, ho iniziato a giocare durante la beta. Mi sono divertito così tanto che non ho più smesso!

La forza di un giocatore spesso viene dal modo in cui si allena. Hai un partner fisso per testare i mazzi o usi solo la ladder?

Mi considero un player specializzato nella ladder. Credo che la scalata al ranking incrementi di molto le mie abilità. Di solito non gioco molto con gli amici.

Parlando del team in cui sei entrato per le ESL, Team Magicamy, Sei ancora in contatto con loro?

Non ho avuto modo di giocare con loro ultimamente. Riconosco, però, la loro indiscussa bravura, basti pensare a Tarei.

Come sei finito in questo team?

Bhe ho conosciuto Amy al Prismata Cup 2. Abbiamo giocato in ladder un giorno, lei mi ha aggiunto e mi ha poi invitato ad entrare nel team. Ho capito subito che sarebbe stata un’ottima opportunità di allenamento e di crescita. In fin dei conti, il Team Magicamy era solo un nome, avremmo potuto lasciare in qualsiasi momento. 

Silentstorm2

Cosa hai pensato dello scandalo di MagicAmy, sicuramente tu avevi più informazioni di un normale lettore. Che reazione hai avuto?

Ho subito pensato fosse una cosa da poco, alla fine però si è trasformata in qualcosa che ha ferito i sentimenti di Amy. Non mi sono curato molto di tutto l’accaduto fin quando Kripp non ha dichiarato che pensava io fossi MagicAmy, mi sono infastidito non poco.  

Parlando del torneo, hai presentato una linea di eroi incredibili. Qual è stata la scintilla che ha dato il via alla creazione?

Il Druido è una classe estremamente divertente da giocare ed è anche la mia prima scelta in ladder. Lo Sciamano è un’altra classe molto solida con cui spesso tento di rankare. La vera difficoltà è stata nella scelta dell’ultima classe, avevo pensato al FaceHunter, ma alla fine ho preferito il Demonlock per creare un pò di effetto sorpresa. 

Come hai creato il tuo Demonlock? Ricorda molto un deck usato da Justsayian durante il mese di Febbraio per la scalata in ladder. Hai preso ispirazione da lui o hai creato tutto da solo?

Avevo una variante dell’Handlock, ingiocabile a causa di tutti i Maghi e Cacciatori. Ho semplicemente tagliato le creature troppo grosse e lente per renderlo più simile ad uno Zoo. Ho poi aggiustato qualcosa testandolo, ma sono stato subito fiero della mia creazione. Per quanto riguarda il deck di Justsayian, non ne ho saputo nulla fin quando lui stesso non mi ha detto di avere un deck simile. 

Durante le ESL sei stato indicato come uno dei 4 peggiori giocatori. Dopo aver vinto il torneo, pensi ancora di esserlo?

Io sono dell’idea che tutti hanno giocato davvero bene ed è praticamente impossibile definire il migliore di noi. Credo che aver vinto il torneo mi porti, almeno in linea teorica, fuori dai peggiori. Però, in HearthStone non tutto è fatto dall’abilità, l’RNG mi ha aiutato tantissimo per la vittoria. 

Ora che hai vinto questo torneo il tuo nome è venuto fuori come uno dei più grandi player della scena di HearthStone. Come player, continuerai a vedere HearthStone come un game for fun o inizierai ad essere più ambizioso?

Continuerò a giocare for fun. In più tenterò di qualificarmi anche per il Blizzcon, sarebbe magnifico poter giocare difronte tutte quelle persone e potrei anche viaggiare in giro per il mondo!

Stai cercando qualche team in questo momento? Magari, uno con sponsor?

Non in questo momento.

Sei uno dei più giovani player della scena competitiva di HearthStone! Cosa pensano i tuoi genitori?

Sono stati molto vicini e mi hanno sempre cercato di incoraggiare anche durante le partite. Non si aspettavano assolutamente che potessi vincere tutto!

Bene, bene. Qualche parola finale?

Grazie davvero a tutti per essermi stati vicini. Magari, prima o poi mi troverete in streaming!

Finalmente una nuova inedita Rissa settimanale: Tavish vs Rokara

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Puntuale come sempre, arriva la nuova Rissa settimanale che stavolta é nuova per davvero. Un inedito match ci darà la possibilità di ottenere la nostra busta settimanale: vediamo di cosa si tratta…

La nuova Rissa settimanale é stata aggiunta come “evento” per lo scontro tra Orda e Alleanza dell’espansione Divisi nella Valle d’Alterac. Blizzard presenta “Tavish vs Rokara” che, come dice il nome, vede lo scontro tra i due noti Mercenari.

Ovviamente lo scontro tra i due é lo scontro tra le due fazioni rappresentate. Quando inizierete questa Rissa, casualmente otterrete uno dei due Eroi sopracitati ed al primo Turno avrete la possibilità di scegliere un Potere Eroe. Ovviamente il Potere corrisponde ad uno degli altri Mercenari (di fazione) che fungerà da “supporto” per il vostro Eroe.

Da lí in avanti dovrete adattarvi al mazzo pre-costruito con il quale dovrete riuscire a sconfiggere il vostro avversario e trionfare come fazione vincitrice (con lo scopo di ottenere il possesso del frammento del Naaru).

Come al solito, alla vostra prima vittoria nella modalità, otterrete una bustina Standard. Questa Rissa non sarà sicuramente ricca di sorprese a livello di gameplay, ma é nuova soprattutto al livello di lore e davvero abbondante di voiceline (circa 100).

Che ne pensate di questo nuovo arrivo? Fateci sapere la vostra…

Blizzard al lavoro sui primi bug della patch 22.2, con annesso workaround per aggiornare il gioco su Android

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

La Patch é arrivata e, insieme a tutti i contenuti per le varie modalità di Hearthstone, sono arrivati anche i primi bug ad infastidire i giocatori, a partire dalla possibilità di aggiornare il titolo.

Blizzard si é però mossa subito, al fine di rendere la patch il piú giocabile possibile. Uno dei primi problemi é stato riscontrato già in fase di lancio l’aggiornamento sui dispositivi mobili. A causa di questi bug, il lancio é stato lievemente posticipato, ma se su iOS si é trattato solamente di poco più di mezz’ora, su Android ci sono stati altri problemi.

Infatti nonostante l’aggiornamento sia effettivamente stato rilasciato, ancora non appare sul Google Store e quindi nei “Know Issues” ufficiali, Blizzard spiega come aggiornare da Android:

  • bisogna entrare sul Google Store
  • cliccare sulla propria icona/profilo
  • cliccare su Gestione app e dispositivo
  • selezionare Aggiornamenti Disponibili
  • cliccare Aggiorna Tutto

In questo modo si può “forzare” il dispositivo a riconoscere l’update che, anche se assente nel Google Store, dovrebbe comunque partire dall’applicazione.

  • If Google Play users cannot see the update when it becomes available on other mobile devices (expected to be around 1 p.m. PT today), we recommend the same workaround as with the prior updates that did not immediately appear on Google Play: open your profile icon in the top right → open “Manage apps & device” → select “Updates available” → select “Update All.” That should cause the update to appear on your devices once available.

Anche in game qualcosina non va: da problemi di interazione tra l’Hero Card di Guff e la sua Questline, fino a problemi con Mercenari. Blizzard é già a lavoro ed alcune cose sono già risolte. Vi lasciamo all’articolo completo con tutti i bug ed i vari fix a questo link.

Che ne pensate? Avete avuto problemi? Fateci sapere la vostra…

Patch online solo su PC, ma svelato anche l’orario di arrivo sui dispositivi mobili

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Finalmente il momento è arrivato: da qualche minuto è pronto l’aggiornamento per la patch 22.2 di Hearthstone che porterà con sé tantissimi nuovi contenuti per tutte le modalità di gioco. Ma non ancora tutti i giocatori, purtroppo, potranno provarlo ancora.

Già perché, come di consueto, ogni nuova patch e aggiornamento arriva prima su PC (e quindi su Battle.net), per poi successivamente sbarcare anche sui dispositivi mobili. E non poche volte i giocatori mobile hanno lamentato estremi ritardi.

Molte volte l’arrivo su mobile era un’incognita, mentre adesso Blizzard chiarisce subito, all’uscita della patch, quando l’aggiornamento arriverà anche per i dispositivi mobili. Questa volta non ci sarà da aspettare tanto, arriverà per le 22 ora italiana (1 PM PT).

L’annuncio di Blizzard

Nel frattempo i giocatori di PC possono gustarsi tutti i nuovi contenuti (che potrete leggere QUI dalle Patch Notes che vi abbiamo pubblicato qualche giorno fa). Blizzard ha anche pubblicato, sul profilo Twitter ufficiale di Hearthstone, una veloce introduzione alla nuova meccanica degli Amici (Buddies) per la modalità Battaglia. Quale modalità, invece, voi proverete per prima?

Il video per la nuova meccanica Amici

Che ne pensate? È troppo aspettare qualche ora in più per i dispositivi mobili? Fateci sapere, come al solito, la vostra…