Il Nomi Warrior di Fibonacci ed il Mech Mage di RegisKillbin le novità del giorno!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nelle ultime ore sono state finalmente intraviste due importanti novità nel fronte standard della Locanda di Hearthstone.

Stiamo parlando di una versione del Guerriero armata con la carta Chef Nomi, e di una del Mech Mage, proposta dal celebre RegisKillbin.

La prima lista che andremo ad osservare oggi è proprio quella del Warrior, svelata alla community da un noto ed esperto conoscitore di questa classe, il giocatore Fibonacci, che ha inserito la leggendaria Nomi in una lista dominata dalla carta Dott. Boom il Genio Folle e dalle svariate creature mech che entreranno perfettamente in combo con questa.

Il deck mostrato da RegisKillbin è invece una versione molto particolare e Midrange di un “Mech Mage“. In questo caso ci troviamo davanti ad una lista di Jaina armata sia di piccole ed aggressive creature utili per la fase early game, sia di servitori più solidi e di presenza come l’Automa da Guerra, il Draghetto Meccanico o il Gigante di Mare presente in doppia copia.

Queste non sono tuttavia le uniche due liste che abbiamo deciso di riportare qui oggi, dato che tra gli altri update so no stati anche segnalati un Cyclone Mage creato dal fortissimo russo Pavel (ex Campione del Mondo di Hearthstone, ndr), o il Mech Token Druid proposto da Frozen.
Assolutamente da non perdere il Midrange Hunter di NickChipper, un mazzo armato con la Iena Rovistatrice con il quale il celebre pro della locanda ha vinto 80 delle 106 partite totali giocate.

Vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento!

Le liste

ClasseNome mazzo  Costo  
Cyclone Conjurer Mage di Pavel  9920   
Mech Mage di RegisKillbin  8600   
Nomi Warrior di Fibonacci  10000   
Mech Token Druid di Frozen  4820   
Midrange Hunter 80 W – 16 L di NickChipper  3300   
Tempo Warrior da #93 Legend di 鱼天冬  11360   
Midrange Overload Shaman da #18 Legend di LVGE  16000   
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.