Hearthstone Q/A: ecco quello che hanno detto i devs sul futuro e sui bilanciamenti!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Durante la serata di ieri i devs di Blizzard hanno risposto ad una sessione di q/a incentrata sul presente e sul futuro di Hearthstone.
Al centro del dibattito le decisioni prese dal team di sviluppo su quali strade intraprendere nei prossimi mesi, sia riguardo i progetti per l’immediato futuro, sia per il bilanciamento delle carte che per eventuali features in arrivo.

Di seguito andiamo a vedere il recap con tutti gli argomenti più importanti tra quelli trattati.
Vi auguriamo una buona consultazione ed un buon divertimento.

Generale

• Definire meglio le classi e le loro forze/debolezze/identità è uno degli obiettivi principali di questo anno del Drago.
• Nuove tribù (come quelle dei non morti) non sono per forza fuori questione ma sono sicuramente difficili da introdurre e devono avere un senso e un’utilità.
• Alcuni utenti hanno chiesto perchè Witch Brew non fosse una carta con la keyword Eco. Peter Whalen ha spiegato che, con l’uscita dallo standard di Witchwood, questa carta sarebbe probabilmente l’unica carta Eco in gioco e questo fatto, unito anche alla mancata spiegazione dell’effetto sul tooltip, rende più difficile il gioco per i nuovi avventori.
• Riguardo la rarità delle carte : scegliere una leggendaria è facile perchè sono carte potentissime e il cui utilizzo è limitato ad una copia per mazzo. Differente è la questione per le altre rarità e gli sviluppatori la assegnano per la complessità della carta (Dirty Rat è citato come esempio) quando danno a carte particolari la rarità epica.
• Al momento la board di Rise of Shadow non ha zone segrete interattive, ma vogliono implementarle.

Carte


• Ritengono che i Death Knight di Frozen Throne fossero troppo forti e le hero card più recenti, a loro avviso, non sono problematiche come furono le hero card di KFT.
• Sembra che la meccanica ramp del druido non sarà abbandonata, e ne vedremo delle belle quest’anno.
• Torneranno armi e spell leggendarie, ma non seguendo la semplice formula “Mago-Magie” – “Guerriero-Armi”
• Una curiosità da KFT : avevano progettato una carta chiamata Mass Teleport che riempiva entrambi i side della board con minion causuali. Fu cancellata perchè, ovviamente, i Designer non avevano pensato che al turno seguente l’avversario sarebbe andato face con una board piena, quasi sicuramente vincendo il match.
• La meccanica di Swampqueen Hagatha non dovrebbe ritornare in futuro..ma si riservano di farlo se ci fosse il motivo.
• Prima della prossima espansione ci saranno nuove carte di rimpiazzo per quelle andate in Hall of Fame.
• Stanno pensando di nerfare Barnes e la combo Bloodbloom + Darkhest Hour per salvaguardare il bilanciamento del wild. Non è stato ancora deciso nulla a riguardo però.
• In base al feedback dei prossimi HCTWorld, decideranno se intervenire su Archivist Elysiana.
• Non ci sono piani per nerfare Zilliax, ritengono che sia una arta flessibile e per questo viene giocata, non perchè è OP.
• Stanno pensando a modi per reinserire Tyrande come eroe e per far acquisire ai giocatori card back del passato.

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.