ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Hearthstone: dove usare l’Arcimago Vargoth?

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Hearthstone Vargoth- Quasi ad ogni espansione sappiamo che la Blizzard regala a tutti, in anticipo, una leggendaria generica specifica del set. Questa carta ha lo scopo di mescolare un po’ il meta in pre-espansione e quasi sempre queste carte sono riuscite a farlo abbastanza bene.

Tra queste carte troviamo servitori come Sathrovarr, Arcimago Vargoth e l’ultimo, in ordine di tempo, Silas Lunacupa. Una delle più utilizzate è senza dubbio l’Arcimago Vargoth che, ancora oggi, non smette di essere presente in alcuni mazzi, anche se la sua popolarità è diminuita molto.

Nonostante ciò l’Arcimago Vargoth resta il fulcro di alcuni archetipi che senza di lui perderebbero molta benzina. Moltissime volte funge da win condition assoluta. Stiamo parlando di deck come il Big Warrior, il Duel Paladin ed il Big Priest. L’Arcimago Vargoth riesce a creare una devastante superiorità numerica in questi deck in combo con carte come Cerimonia di Laurea, Duello! o Resurrezione di Massa (ovviamente con l’unica condizione, tranne che nel caso del Priest, di restare in vita, dato l’alto costo di tutte queste carte).

Guardando le statistiche di HS Replay, questi deck, per quanto off meta, sembrerebbero portare buone winrate, una addirittura oltre il 58%. Nonostante ciò vi consigliamo comunque di utilizzare queste liste se stanchi della noia del meta e siete alla ricerca di cambiare gameplay oppure se adorate così tanto l’Arcimago Vargoth da volerlo inserire necessariamente in una lista di Hearthstone.

Le liste

Big Priest (53,7% WR)  9720
Duel Paladin (55,2% WR)  6400
Big Warrior (58,5% WR)  10540

Che ne pensate di queste liste? Proverete ad utilizzare il vostro Arcimago Vargoth? Fateci sapere la vostra…

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701