ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Goblin vs Gnomi: vecchio e nuovo meta!

Profilo di GasGerg
 WhatsApp

Finalmente la nostra tanto attesa espansione ha fatto il suo primo ingresso in Hearthstone! L’integrazione anticipata di Goblin vs Gnomi, nella modalità Arena, ha sorpreso tutta la community, permettendoci di avere un assaggio pratico iniziale delle nuove carte.

Qual’è stata la vostra prima impressione? Vi ha entusiasmato o delusi? Personalmente, ritrovarsi di fronte a carte fino ad ora valutate solo in linea teorica, mi ha dato modo di rivalutarle ancora sotto una luce diversa, più importante.. quella del campo di battaglia! Una cosa è certa, le nuove meccaniche gnomo-goblinesche non lasceranno il meta game invariato ma, anzi, provocheranno, soprattutto nel primo periodo di lancio, una scia continua piena di modifiche e nuovi stravolgimenti! In un gioco di carte, l’inserimento di una nuova espansione crea sempre un fantastico “disastro”, un’esplosione di creatività che invoglia giocatori stessi nella ricerca di nuove sinergie e nuovi mazzi per sovrastare l’avversario di turno!

Quindi siete pronti? La corsa al nuovo mazzo perfetto sta per avere inizio!

Dal 2013 ad oggi il meta ha subito numerosi cambiamenti sia tramite le modifiche delle carte sia attraverso Naxxramas e l’originalità dei giocatori. Tutto questo ce lo ricorda la Blizzard tramite un video proposto al BlizzCon di quest’anno che ripropone un’infografica relativa ai mazzi che hanno capitanato fino ad ora la competitività in Hearthstone. Dategli un’occhiata:

[embedvideo id=”WZm5v7EEdKQ” website=”youtube”]

Alla luce di tutto questo possiamo già cercare di analizzare quelle che potranno essere le nuove meccaniche di gioco protagoniste di questo periodo.

Una di queste sarà sicuramente l’interazione tra i nostri imminenti Robot. Escludendo i nuovi, anche alcuni dei vecchi servitori hanno assunto questa tipologia di “razza” rendendoli completamente adattabili alle nostre nuove 120 carte. Come molti di voi avranno notato nell’Arena regalataci ieri sera, anche i mech all’apparenza più inoffensivi offrono, in realtà, un decisivo impatto all’interno del nostro board! Carte come Orotron 3000Pecora esplosivaPotenziabot o Anima Golem sono solo alcune delle tantissime che potremo sicuramente ritrovarci contro o al nostro fianco. Danno manforte praticamente ad ogni genere di mazzo esistente o in via di estinzione, a partire dal Warrior Control e dal Miracle Rogue fino ad arrivare al Frost Mage, al Mid-range Druid e tutti gli altri.

anima 08_hearthstone-goblin-gnomi-blizzcon-8 goblin vs gnomipotenziabot

Come la Blizzard ci ha suggerito prima dello spoiler completo, carte da non sottovalutare saranno quelle Gadget. Potranno sembrarvi inutili ma probabilmente saranno fondamentali nella creazione di nuove tattiche. Questi Spare Part potrebbero (ri)aprire le porte a mazzi come Miracle oppure Handlock.. o addirittura crearne di nuovi anche tramite l’utilizzo del nostro Sparachiodi. Insomma.. a volte la forza di una carta è determinata anche dal fatto che non fa parte del mazzo e che è possibile trarne vantaggio semplicemente lanciandola anche tralasciandone l’effetto.. no?!

10440234_823461651029938_1135094571543771696_n

Con questa espansione hanno dato uno spunto anche per la creazione di un mazzo Druid-Beast ma le carte alle quali attingere non sembrano moltissime.. Vedremo cosa lo sviluppo del meta avrà da offrirci!

Altre carte pronte ad offrire una buona varietà di gioco non sono né Robot né Bestie, sono dei semplici servitori con degli effetti particolari e divertenti. Una delle carte che incuriosiscono di più è sicuramente il magnifico Trasmutatore! Una carta che probabilmente diventerà quasi un must in ogni mazzo mid-range o control, così come la Pecora Esplosiva Yeti Meccanico. Ad aiutare, invece, i mazzi aggro arrivano diverse carte come JeevesAnnoy-o-Tron e soprattutto il Potenziabot menzionato in precedenza.

mechanical Jeevesdownload08_hearthstone-goblin-gnomi-blizzcon-18

Queste ovviamente non sono le uniche carte giocabili ma solamente parte di quelle che vedremo e rivedremo in più e più mazzi. Se siete interessati ad una buona descrizione di tutte le 120 carte prossime all’uscita, vi consiglio una serie di quattro video by Amaz dove approfondisce ogni singola carta ed ogni sua previsione a riguardo.

[embedvideo id=”UfTtFwxyHpY” website=”youtube”]

Per concludere citando l’argomentazione del buon vecchio Ben Brode nel video proposto inizialmente, nessuno sa dove porterà quest’espansione. Le carte sono in mano ai giocatori, saranno loro ad inventare il meta! Chi creerà il nuovo Zoo.. o Miracle.. o Hunter..? Credo che questo sia IL fattore che rende un gioco di carte degno di essere giocato. Quindi non perdete tempo ad aspettare liste create da altri.. Questo è il momento in cui ogni mazzo sarà una nuova scommessa e ogni lista vincente una nuova soddisfazione.

Vi ricordiamo che su Powned.it, molto presto, provvederemo ad arricchire la sezione Lista Mazzi con le nuovissime liste di GvG!!

Imbracciate le nuove armi dei Goblin e degli Gnomi .. e in bocca al lupo!

Nella notte svelati altre tre nuovi Eroi e tredici Amici per la Battaglia: arrivano Drek’Thar, Tavish e Vanndar

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Altri reveal sono arrivati durante la sera/notte di ieri: 5 content creator sui loro canali Youtube ufficiali hanno pubblicato alcuni video per svelarci altri nuovi Amici per gli Eroi già in Battaglia, ma anche ben 3 nuovi Eroi esclusivi (per conoscere una prima spiegazione sulla meccanica Amici vi lasciamo questo link).

Ad averci svelato ulteriori informazioni sono stati Zoom, Tesdey, Bofur, Sunglitters Zorgo. I primi tre ci hanno mostrato altrettanti nuovi Eroi (Drek’Thar, Vanndar e Tavish) con i loro rispettivi Amici, mentre Sunglitters e Zorgo ci hanno svelato ben 10 nuovi Amici per Eroi già noti e presenti all’interno della Battaglia.

In questo articolo vi descriveremo brevemente gli Eroi nuovi, mentre potrete ammirare tutti gli Amici in basso in calce. Drek’Thar è stato il primo a mostrarsi e come gli altri due Eroi che vedremo ha un Potere Eroe a costo 0: “Scegli un tuo servitore. Il servitore scelto copia l’Attacco del tuo servitore con l’Attacco più alto solo per il prossimo combattimento“.

Vanndar specularmente al capofazione dell’Orda, baserà il suo Hero Power sulla Salute: “Scegli un tuo servitore. Il servitore scelto copia la Salute del tuo servitore con la Salute più alta solo per il prossimo combattimento“.

Chiudiamo la carrellata di Eroi con il cacciatore Tavish che a costo 0 ha un Potere Eroe simile a quello di Bru’Kan, per avere 4 opzioni tra cui scegliere:

  • Passivo – All’inizio del combattimento: infligge 1 danno al servitore nemico all’estrema sinistra”
  • “Passivo – All’inizio del combattimento: infligge 1 danno al servitore nemico con la Salute più bassa”
  • “Passivo – All’inizio del combattimento: infligge 1 danno al servitore nemico con la Salute più alta”
  • “Passivo – All’inizio del combattimento: infligge 1 danno al servitore nemico all’estrema destra”

Tutti gli Amici svelati fino ad ora

Che ne pensate di quanto svelato? Fateci sapere la vostra…

RDU svela il primo Amico in arrivo su Battaglia: uno sguardo alla nuova meccanica di gioco

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Come promesso, puntuale come un orologio svizzero, è arrivato il primo reveal dei nuovi contenuti per la modalità Battaglia. Il tutto è stato svelato dal content creator RDU sul suo canale Youtube ufficiale. Ecco a tutti la nuova meccanica degli Amici (Buddies).

A RDU è toccato il primo di questi Amici ed il reveal di un nuovo eroe per Battaglia. Lo streamer ha presentato a tutti Bru’Kan, come nuovo eroe in arrivo con la patch, ed il suo Amico. Ma partiamo dalla meccanica degli Amici.

In pratica dalla patch in poi, ogni Eroe avrà un proprio Amico, un servitore di supporto che, dopo aver fatto determinate azioni (vinto battaglie, inflitto danni, distrutto Scudi Divini ecc…), ci ricompenserà con un esclusivo servitore dagli effetti unici.

Nel caso di Bru’Kan avremo lo Spirit Raptor, un servitore di Locanda 2 (Attacco 3 e Salute 2) il cui effetto è: “Dopo che hai invocato un nuovo Elemento, lo ricorda. Rantolo di Morte: invoca gli Elementi ricordati”.

Già perché il nuovo Eroe, similmente all’omonima carta di Constructed, ci darà la possibilità, con il suo potere eroe a costo 0, di invocare uno tra quattro elementi con gli effetti seguenti (all’inizio del combattimento):

  • Invocazione della Terra: dai a 4 tuoi servitori casuali “Rantolo di Morte: evoca un Elementale 1/1”
  • Invocazione del Fuoco: raddoppia l’Attacco del tuo servitore più a sinistra
  • Invocazione dell’Acqua: dai +3 Salute e Provocazione al tuo servitore più a destra
  • Invocazione del Fulmine: infligge 1 danno a 5 servitori nemici

Quindi quando si selezionerà uno degli Elementi sopracitati, lo Spirit Raptor, se si trova in board, lo ricorderà. Prima di giocarlo potrete anche pensare di aspettare di raccogliere altri Spirit Raptor per poter creare una tripla che raddoppierà statistiche ed effetto di questo esclusivo servitore.

Immaginiamo che la quantità di nuove notizie possa essere confusionaria, quindi vi lasciamo al contenuto video di RDU, in cui potrete dare un’occhiata alla nuova meccanica. Nel frattempo attendiamo il reveal degli altri Amici.

Il video di RDU

Che ne pensate? Fateci sapere la vostra…

Microsoft ha acquisito Blizzard: che futuro per Hearthstone? Queste le reazioni dei dev

Profilo di VinCesare
 WhatsApp

Okay, la notizia che sicuramente ha rubato la scena oggi è la sorprendente acquisizione di Activision/Blizzard/King da parte del colosso Microsoft per una cifra di quasi 70 miliardi di dollari. In mezzo a tutto ciò, però, compare anche Hearthstone, titolo Blizzard. Che futuro ci aspetta?

Ovviamente questa domanda più che avere risposte, dà ampio spazio a riflessioni e spunti di discussione, poiché a poche ore dalla notizie è impossibile avere i piani certi dei futuri mesi per quanto riguarda tutti i giochi delle case acquisite.

Tutti i problemi legati alle accuse di violenza sessuale di Activision Blizzard hanno ovviamente influenzato anche Hearthstone poiché hanno scosso le migliaia e migliaia di giocatori e alcuni di questi hanno sicuramente abbandonato come forma di protesta.

Per quanto il problema non sembri mai esser stato il team di Hearthstone, l’insuccesso è sempre stato dietro l’angolo, con l’azienda che pian piano stava colando a picco. Poi, però, è arrivata improvvisamente questa acquisizione che potrebbe eliminare completamente il problema alla radice.

Nuovi capi, nuovo modo di lavorare e considerando il vecchio modo, la situazione non può che migliorare, anche per Hearthstone. Tenendo in conto la grandezza di Microsoft, parlando di contenuti, nuovi fondi potrebbero rientrare nelle casse dei giochi Blizzard e riaccendere quella miccia di freschezza che da tempo si è persa.

Nuove idee potrebbero essere dietro l’angolo, come nuovi geni creativi pronti a dare nuova anima ad Hearthstone. In arrivo qualche tipo di esclusività o cambiamento di launcher/piattaforma? Nulla è da escludere.

Per il team odierno, poi, sicuramente questa acquisizione può essere un salto nel vuoto, ma ad oggi non crediamo possa essere un salto con esito negativo.

Le reazioni dei Dev

Ovviamente anche i dev più importanti, come Alec Dawson o Dean Ayala, hanno detto la loro. Per tutti c’è speranza di qualcosa di buono, ma c’è anche chi non si sarebbe augurato di meglio in un eventualità di un acquisizione di terzi (vedi Iksar). Queste le reazioni a caldo:

Ovviamente anche noi, da giocatori, ci auguriamo che questa acquisizione possa portare solo il meglio per i giochi Activision Blizzard, considerando il grande amore che Microsoft ha riservato per i suoi giocatori negli anni. Che sia un (buon) nuovo inizio!

Che ne pensate? Fateci sapere, come al solito, al vostra…