Druido C’Thun: la conferma di una super lista! Ecco la versione di Kolento!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

In questi giorni di Europei, più e più volte abbiamo visto in azione la celebre lista Druido C’Thun e, in diverse occasioni come nella sfida tra Wonder e Turna, tantissimi membri della community italiana hanno sofferto davanti all’indiscutibile forza di questa impressionante lista di Hearthstone!

La lista di Kolento che vi presentiamo qui oggi è estremamente simile a quella usata proprio da Wonder poche ore fa contro il nostro giocatore di Hs, quella stessa lista armata di uno dei più fondamentali Cavalieri Neri della storia eSport della Locanda.

Il giocatore ucraino, oltre alle solite carte della fase early/midgame (c’è però da notare la presenza di due Crescite Rigogliose ), decide di affidare la parte finale delle sue partite anche all’indiscussa forza del gigantesco Antico della Guerra che, grazie al potere di Fandral Elmocervo, potrebbe diventare un devastante 10/10 con provocazione a costo 7…mettendoci nelle condizioni di portare la partita decisamente dalla nostra parte.

Ovviamente presenti anche l’Arakkoa Oscuro, il fortissimo ed assolutamente ritrovato Ragnaros  ed il nuovo “Mr. 7” della Locanda: l’Imperatore Vek’Lor.

508588-cthun

C’Thun, se abbondantemente “pompato” farà il resto sancendo con buona probabilità quella che sarà una vittoria della partita ed a cui, nella peggiore delle ipotesi, il vostro avversario dovrà cercare immediatamente risposta (ed anche una risposta importante aggiungiamo).

Cosa ne pensate del Druido C’Thun di Kolento? La discussione è aperta!

Clicca qui per visualizzare il Druido C’Thun!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701