ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

CHI L’HA VISTO? STUDENTESSA MODELLO STELINA

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Stelina – L’Accademia di Scholomance si è rivelata finora una delle migliori espansioni presenti in gioco nello standard. L’introduzione delle carte bi-classe e l’aggiunta tanti tool interessanti l’hanno resa un pozzo davvero profondo e ben rifornito dal quale attingere finora.

A questa festa partecipano professori, alunni  personale della scuola di magia di Hearthstone. Tranne uno. A distanza di quasi un’anno, con il cambio di tanti  meta possiamo affermarlo con certezza: Studentessa Modello Stelina è una delle leggendarie peggiori mai stampate.

Preside

Ora, nel periodo di analisi carte che precede l’arrivo di ogni espansione, mi azzardai a dare un giudizio pessimo sulla carta in questione. All’epoca in molti la ritenevano una carte forte, io invece dissi da subito che era una ciofeca. Di sfondoni sulle carte ne ho detti a bizzeffe, basti pensare che nello stesso articolo ho detto che Ras Soffiogelo era debole, il che è tutto dire. Come voi, alcune volte ci ho preso e altre meno (vedi link dell’analisi di Stelina), e stavolta è uno di quei casi in cui non mi sono sbagliato. 

A malincuore ovviamente. Perché vedere una leggendaria buttata così nel fondo del ces… water mi fa male, come fa male a tutti voi.

Stelina non ha mai trovato gioco, in nessun archetipo del Demon Hunter. Mai. I rarissimi casi in cui viene giocata sono al rinvenimento o alla generazione casuale di carte, ma anche in quel frangente è molto difficile vederla, perché praticamente nessuno la sceglie tra le opzioni disponibili.

stelina

Ma perché fa così schifo? 

I motivi sono 2. Anzitutto, se non riesce ad attivare il suo effetto tramite ripudio, siamo davanti a una carta Vanilla e anche scadente, dato che offre un 4/3 a 4 mana. Questo la rende praticamente ingiocabile in qualunque idea di mazzo o meccanica possa venirvi in mente.

In secondo luogo, il suo effetto è scarso. Vedere un pool di 3 carte della mano avversaria e rimetterne una nel suo deck è un’effetto che posso accettare da un’epica al massimo e con condizioni di attivazione più semplici di quelle di Stelina. Se il pool fosse l’intera mano, o la carta in questione venisse rubata o distrutta, allora forse avrebbe una minima speranza di gioco. Ma così come è, questa carta è destinata a restare nell’ombra per sempre.

Cara Blizzard, vuoi farcela giocare? Buffala, ma fallo come si deve, o uno slot del buon Illidan rimarrà per sempre occupato dal nulla.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701