ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Ben Brode conferma: no al PTR di Hearthstone!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il PTR, Public Test Realm, è un particolare Server di prova all’interno del quale tutti i giocatori che lo desiderano possono provare le novità che poi, in una seconda fase, verranno aggiunte sul gioco normale.
La particolarità del PTR sta proprio nel fatto che avendo a disposizione tantissimi giocatori che “provano” le novità, il team di lavoro può velocemente individuare eventuali bug o malfunzionamenti o, in altri casi, anche eventuali dettagli che vanno nuovamente bilanciati per non rendere l’esperienza di gioco negativa.

Per fare un esempio, su World of Warcraft il PTR serve proprio per far si che una volta pubblicate le novità sul gioco queste siano quasi assolutamente perfette.
Nel caso di questo celebre titolo Blizzard, sono sempre tantissimi i giocatori interessati a partecipare al PTR…specialmente tra i pro gamer o, più in generale, tra i player delle gilde più competitive del mondo. Questo perchè giocare sul PTR può rappresentare un effettivo vantaggio nella corsa alle First Kill dei boss semplicemente perché chi prova per 2 settimane i nuovi contenuti parte con un vantaggio di 14 giorni su tutti gli altri nel momento in cui questi contenuti verranno ufficialmente rilasciati.

Su Hearthstone per diverse volte la community ha chiesto l’introduzione del PTR cosi da provare anticipatamente le modifiche che verranno apportate sul live o, in altri casi, per provare eventuali nerf o buff ad alcune carte che non funzionano troppo bene.

Ben Brode, durante l’ultima sessione di domande e risposte con la community su Twitter, ha però nuovamente spento le speranze di tutti quelli che vorrebbero vedere il Server Pubblico di Prova della Locanda perché si rischierebbe di rovinare l’Hype ed il fattore sorpresa che in un gioco come Hearthstone, evidentemente a differenza di WoW, sono fondamentali.

Hey ben, just wondering if having a ptr was ever considered for HS? could get a lot of good feedback on cards before they go live

I think launching a “solved” environment on day 1 is a pretty big downside of that

By that do you mean that you can’t fully test the effects of cards in the test environment?

I mean that if people are testing on the ptr, then the new set loses a lot of excitement of exploration on day 1

Cosa ne pensate di questa faccenda? Vorreste voi vedere all’opera un PTR di Hearthstone? Se si, perché?


Ben Brode conferma: no al PTR di Hearthstone!
Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701