ULTIMI MAZZI

Guarda tutti i mazzi

Attivazione delle abilità: Blizzard chiarisce i dubbi sul Piromante Selvaggio

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Il game designer di Hearthstone Max McCall è tornato a rispondere alle domande dei player. Questa volta, l’argomento dei suoi chiarimenti è la meccanica di carte come il Piromante Selvaggio che si attivano in particolari circostanze, in questo caso “dopo” aver giocato una magia. Qui di seguito la traduzione del testo integrale di McCall.

Il Piromante Selvaggio ama davvero tanto giocare con il fuoco. Anche se non controlli un Piromante nel momento in cui inizi a giocare una carta Magia, se ne controlli uno in seguito all’effetto della magia, il mondo vedrà le fiamme. Questo causa della confusione, perchè la maggior parte degli effetti in Hearthstone si attivano “ogni volta” che accade qualcosa. Perchè a volte usiamo la parola “dopo” invece?

Le abilità che si attivano, in Hearthstone, funzionano come se si stesse ponendo una domanda. “Ogni volta” è come se chiedesse ‘Hey, stai facendo qualcosa. Si tratta di quella cosa che interessa a me?’. “Dopo” rivolge una domanda diversa ‘Hey, hai fatto qualcosa. Era la cosa che mi interessa?’. “Ogni volta” di solito è la maniera più semplice di implementare le abilità attivabili. L’attivazione vede che stai facendo la cosa che le interessa ed esegue la sua abilità. Successivamente, avviene l’evento che ha attivato l’abilità. Solitamente questo porta dei vantaggi al giocatore: quando usiamo Potere della Natura per dare ai servitori +1/+1 mentre abbiamo l’Insegnante Violacea in gioco, l’Insegnante vede che casti la magia e crea un Apprendista prima che la magia produca il suo effetto, quindi otteniamo un Apprendista 2/2.

Ad ogni modo, il momento in cui l’attivazione avviene non è sempre scontato. Consideriamo una carta che dica ‘ogni volta che questo servitore attacca, ottiene +2 attacco’. Non è chiaro se il buff dell’attacco viene preso prima o dopo che l’attacco sia calcolato; un giocatore in buona fede potrebbe interpretarlo in entrambi i modi, specialmente persone che non sono molto abituate alle regole del gioco. Il combattimento è la chiave di Hearthstone, quindi non vorremmo che i giocatori debbano studiare le regole prima di entrare nel vivo dell’azione.

Questo è il motivo per cui abbiamo aggiunto la definizione “dopo”. Se avessimo creato una carta con quel testo, sarebbe stato specificato che il buff all’attacco si attiva dopo il calcolo dei danni, quindi il giocatore avrebbe immediatamente capito come giocare. Solitamente preferiamo usare la definizione “ogni volta” ma come vedete dobbiamo usare “dopo” per questi effetti ambigui.

Ci sono casi in cui la parola “dopo” serve per evitare problemi su chi dovranno colpire le magie. Se il Piromante Selvaggio si attivasse “ogni volta” ovvero prima che l’effetto della magia sia concluso si creerebbero situazioni sbagliate. Ipotizziamo di lanciare un Dardo di Gelo su un servitore con 1Hp, il Piromante Selvaggio ucciderebbe il servitore prima che il Dardo abbia effetto. La soluzione più elegante anche dal punto di vista grafico, quindi, è stata inserire la definizione di “dopo”. Le attivazioni che riguardano l’evocazione dei servitori, allo stesso modo, tendono ad usare la parola “dopo” in quanto sarebbe strano che un effetto si attivasse prima di aver evocato un servitore. Per esempio il Grizzly Corrotto non potrebbe potenziare i servitori correttamente se il suo effetto si attivasse prima e non dopo l’evocazione.

Avevamo pensato di cambiare la regola per i servitori con “dopo” e fare in modo che l’effetto si attivasse solo se il servitore era già in gioco all’inizio dell’effetto che li avrebbe attivati, ma alla fine abbiamo deciso di non farlo. La regola è coerente per ogni carta e non vogliamo cambiarla solamente per evitare confusione nel caso del Piromante.

Fa sicuramente piacere vedere che gli sviluppatori si interessano alle questioni sollevate dalla community e forniscano spiegazioni così approfondite e dettagliate sulle loro scelte di design e wording delle carte.


Attivazione delle abilità: Blizzard chiarisce i dubbi sul Piromante Selvaggio
Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701