Anduin ed Uther ancora al servizio della morte: ecco le loro liste Deathrattle!

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Anduin ed Uther sono, probabilmente più di tutti gli altri eroi di Hearthstone, i più accaniti sostenitori della “luce” e del “potere sacro” che tanto possono stare a cuore ad un Paladino e ad un Sacerdote…tra i più importanti del loro ordine in tutta Azeroth!
Proprio per questo è decisamente strano, almeno per chi vi scrive, parlare di queste versioni “oscure” e basate sul Rantolo di Morte di Kolento e Prelude.
Il punto di collegamento tra le due liste è ovviamente il nuovo arrivato N’Zoth il cui potere ha letteralmente aperto la strada a questo archetipo di deck: il potere del tuo servitore si attiva quando muore? Molto bene, potrebbe essere un perfetto candidato per le legioni guidate dall’indiscusso terrore della Locanda N’Zoth!

nzoth

Evocatore del CrepuscoloOmbra MutevoleAlchimista di BorgoscuroCurabot CorrottoMale Dissepolto sono le principali armi “Old Gods” del Sacerdote Deathrattle di Kolento (compreso ovviamente N’Zoth) che si lancia nell’esplorazione di un tipo di mazzo fino ad oggi ancora non troppo giocato: l’intuito dell’ucraino si rivelerà infine giusto?

Clicca qui per visualizzare il Deathrattle Priest di Kolento!

Per quanto riguarda la lista Deathrattle Paladin di Prelude possiamo dire che, ancora una volta, Uther si trova protagonista insieme ad alcune imponenti creature armate di Rantolo di Morte molto simile alla lista proposta proprio da Kolento qualche giorno fa (clicca qui per ulteriori informazioni) anche se “armata” di alcune singolari carte che da tanto tempo non si vedevano nel competitivo della Locanda: su tutte sicuramente Cairne ed lo storico Kodo Impetuoso!

Clicca qui per visualizzare il Deathrattle Paladin di Prelude!

Sperando che queste liste possano piacervi, e che anche voi possiate essere rapiti dal potere di N’Zoth e dei suoi “scagnozzi” rantolati, vi auguriamo un buon game ed un buon divertimento!

Marco "Stak" Cresta

Sono un appassionato di videogiochi fin da quando ne abbia ricordo e credo nella bontà del progresso che scaturirà grazie agli eSports anche a livello sociale. L'altra mia grande passione è da sempre stata l'attualità e la storia, motivo per il quale ho concluso il mio percorso di studi con la laurea in Scienze Politiche nell'Università calabrese di Cosenza.

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701