Halo Infinite: i cheaters infestano le lobby della beta

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Nonostante le beta multiplayer di Halo Infinite sia disponibile da pochi giorni, i giocatori stanno già avendo a che fare con gli odiosi cheater. Questi utenti, prevalentemente provenienti dal mondo PC, usano programmi di terzi parti per avere vantaggi in game e vincere facilmente.

343 Industries ha promesso un anti-cheat di buon livello, ma al momento sembra che i cheaters abbiano il coltello dalla parte del manico. Diversi streamer hanno documentato alcune cose strane durante le loro dirette, testimoniando questa realtà aberrante.

Il team di sviluppo ha ancora un po’ di tempo per provare a sistemare tutto, visto che la data d’uscita definitiva è prevista per l’otto dicembre 2021.

Halo Infinite alle prese con i cheater

Situazione difficile

Da qualche giorno, la beta multiplayer di Halo Infinite, sta dominando le classifiche dei giochi più giocati ed al tempo stesso più visti su Twitch. I giocatori stanno amando il gioco, ed hanno intrapreso un vero percorso di grinding per completare il battle bass e raggiungere il rank Onyx nelle partite classificate.

Il gioco è stato rilasciato su PC e sulle console della famiglia Xbox One ed Xbox Series X|S, permettendo ad utenti di piattaforme diverse di scontrarsi tra di loro. Questo aspetto del gioco, però, sta creando diversi problemi a causa dei cheater.

Se di fatti è noto quanto sia difficile usare dei cheat su console, lo stesso non si può dire per ciò che riguarda il PC. Molti di voi ricorderanno quanto è successo a Call Of Duty Warzone, diventato off-limits per i giocatori “normali”. Nelle ultime ore, però, molti utenti e streamer hanno iniziato a segnalare diversi casi di cheating nelle lobby di Halo Infinite.

Sembra che i sistemi approntati da 343 Industries per arginare questo tipo di imbroglioni non siano sufficienti, e necessitino di un ulteriore potenziamento. Se il team di sviluppo non riuscisse a prendere dei seri provvedimenti contro i cheaters e gli hacker, metterebbe a rischio il futuro competitivo del gioco.

Entro la data d’uscita definitiva, fissata per l’otto dicembre 2021, si dovranno avere delle novità in merito, per evitare d’incorrere negli stessi errori fatti da Activision Blizzard.


Halo Infinite: i cheaters infestano le lobby della beta
Mario "Rios" Cristofalo

Sono un appassionato di videogiochi sin da quando ne ho memoria. La mia crescita è stata caratterizzata delle console Nintendo (grazie ai Pokèmon), e poi dall'esplosione di Xbox anche in Italia. Nel 2018, però, mi sono avvicinato al mondo di League Of Legends di cui mi sono perdutamente innamorato. Ad oggi mi occupo di LoL, ma anche di tutto ciò che è interessante nel mondo videoludico e tech in generale. Per info e collaborazioni: [email protected]

Asus Rog
Gli articoli di questo sito sono stati realizzati utilizzando Asus ROG G701