Gernichora’s Big Worm, analisi e video guida

Condividi su WhatsApp  WhatsApp

Salve ragazzi e ben tornati con un altro appuntamento con le analisi dei mazzi per Gwent. Oggi si continua con le liste dedicate ai nuovi comandanti e parliamo del Gernichora’s Big Worm, con il leader piu’ amato e odiato fra i nuovi!

Gameplay

Questo deck è molto simile alla vecchia versione di Big Boys monsters ma diversamente dalla precedente che utilizzala il potere eroe del Woodland Spirit per garantirsi un last say consistente e/o sviluppare un Lupo Mannaro da 12 con immunita’ questo leader ci permette di guadagnaree meno punti sull’istantaneo ma ci fornisce una value continua e alcune particolari interazioni tra unita’ non eseguibili nella versione precedente.

La base delle unità Bronzo è sempre la classica con le unità Prosperità con la differenza che la seconda copia di Nekker ha fatto spazio al doppio Foglet Antico che, in combinazione con i nostri Ciclopi e la new entry di Grifone, ci garantirà una tempo swing molto piu improvvisa e meno aggirabile dal nostro avversario. Per quanto riguarda le carte Oro Punta di Lancia, Golyat e Conte Caldwell sono le nostre giocate finali durante il Round 1 e il Round 3 e grazie all’ effetto di gernichora avremo un +1 costante su ogni nostra unità giocata in precedenza e potremmo utilizzare il frutto da lei creato anche come catapulta per il Ciclope per avere qualche removal in piu su piccole e grosse engine avversarie (non esitate a lanciare anche unità piu grosse come il Conte su Engine importante come Ocvist, Blaze Etc per negare value importanti al nostro avversario).

Il nerf pesante a Regis Vampito Superiore e Geralt: Yrden ha fatto sì che i mostri possano prendersi di nuovo il lusso di giocare sia Ozzrel che Ghoul in modo tale da avere una giocata finale sempre incisiva e importante mentre le 3 Chrones sono oramai un auto-include in tutti i deck mostri grazie alla loro effecenza in termini di risorse-punti. La stella pero’ che rende questo deck molto solido è Naglfar che ci permetterà di andare a
fare pick mirati a Round 3, qualora ce ne fosse la necessità potremmo andare a tutorare carte come Lupo mannaro Alfa, uno fra i nostri giganti o una delle sorelle per garantirci una risposta immediata a una counter avversaria o anche solo un gigante fra i molteplici in lista.

La lista del Gernichora’s Big Worm

Conclusioni

La duttilità di Gernichora e l’universalità del suo effetto rendono questo leader estremamente versatile e difatti in ladder si trovano almeno 3/4 versioni molto performanti sia con Deathwish sia con Big Boys sia ibride, tra le varie versioni Big a mio giudizio questa lista è la piu’ performante. Una volta imparato a gestire le risorse e i removal di fazione non mancheranno ad arrivare i risultati, io stesso sono arrivato nella top 10 della proladder utilizzando questa lista (prova interna al video a fine spiegazione).
Al solito interni al video troverete consigli su ogni matchup specifico , eventuali sostituzioni e spiegazione dettagliata di ogni carta e del suo utilizzo specifico!